09 gennaio 2014

Ho distrutto il mio 18-105mm Nikon

IMG 1743

La mia vita da fotografo è stata troncata improvvisamente.
Tutto è cominciato poco prima della fine dell’anno. L’obiettivo che cade insieme alla digitale, la baionetta di plastica che si frantuma e io che cerco subito notizie su come fare a porre rimedio spendendo il meno possibile, visto che l’obiettivo in oggetto costa circa 200 euro. Ordino la ghiera di plastica su eBay per 13 euro compresa spedizione, e mi metto a sostituirla da bravo chirurgo. Mi procuro i cacciavitini per i Puffi e inizio a smontare la ghiera rotta seguendo vari video trovati su Youtube. 

IMG 1774

Ce l’avrei tranquillamente fatta se non fosse che la ghiera comprata in sostituzione aveva un foro per le viti leggermente spostato rispetto al pezzo originale. Sto parlando di pochi decimi di millimetro, ma sufficienti per non far avvitare correttamente queste minuscolissime vitine. Maledetto chi me l’ha venduta!

IMG 1775

Dopo aver tolto senza problemi la ghiera rotta, mi sono quindi scontrato con questo problema e da lì è stata un’escalation di casini. Prima ho smontato e rimontato la ghiera 3-4 volte nel tentativo di allargare quel buco e sistemare la questione. Al secondo tentativo si è staccato il filo che collega i contatti dell’obiettivo al motore dello stesso. Lì ho dovuto risaldare il filo e ci sono riuscito. Una volta arrivato al montaggio della ghiera per la terza volta, incredibilmente sono riuscito ad avvitare tutto correttamente.

IMG 1776

Provo l’obiettivo, si monta correttamente e funziona alla perfezione! Poi però mi accorgo che la corsa va da 105mm a 24 circa e non scende fino a18mm. Qualcosa ostruiva la corsa dell’obiettivo. A malincuore rismonto tutto nuovamente. Non potevo tenermi il mio unico obiettivo senza la parte grandangolare. nel rismontare ho di nuovo dissaldato quel filetto Eccolo in foto durante l’operazione a cuore aperto.

IMG 1778

Scopro che a bloccare la corsa dell’obiettivo è il malfunzionamento di questa lamella che fa chiudere l’otturatore. 

IMG 1777

Cerco di porre rimedio ma niente. Nel frattempo risaldo il filo, tocco col saldatore una parte dei contatti e sciolgo pochissimo la plastica. Danno estetico ma nulla più. Proseguo. Nel tentativo di sistemare ancora la saldatura, alzo la parte superiore dell’obiettivo e la parte posteriore cade sul tavolo di pochi centimetri ma quel che basta per spezzare di netto quei sottilissimi contatti elettrici che passano in minuscoli nastrini arancio trasparenti e vanno da una parte all’altra dell’obiettivo. A quel punto era finita. Impossibile per me riparare un danno del genere e quindi, tutto incazzato rimonto i pezzi, sacagnando due o tre filettature di viti. Insomma l’obiettivo è letteralmente da buttare. Forse avrei dovuto portarlo in assistenza, spendendo circa 80 euro (mi dicono). Forse avrei dovuto ordinare la ghiera non qui in Italia ma all’estero come han fatto molti di quelli che hanno avuto questo problema e che hanno documentato la cosa sul forum Nital. 
Sta di fatto, che ora sono senza la possibilità di fotografare e mi sento inerme. E la cosa più brutta è che non so quando potrò tornare a scattare. Il fatto è che non voglio ricomprare nuovamente un 18-105mm, perché vorrei aumentare l’escursione focale, ma anche migliorare la qualità dei miei scatti. In previsione di acquistare una D7100 tra qualche tempo,

NewImage

sostituendo la mia D90, ho quindi deciso di orientarmi su obiettivi più performanti. Come spiegavo già qui, avevo adocchiato il 18-140mm e poi il 18-200mm. Entrambi non hanno recensioni completamente soddisfacenti. 

Schermata 2014 01 08 alle 23 12 27

Schermata 2014 01 08 alle 23 13 08

Il 18-300mm invece, sta raccogliendo i favori di molti, anche quelli scettici su zoom con escursioni focali così elevate. Tra l’altro è un’obiettivo di recentissima uscita. 

IMG 3108a 1000

IMG 3109a 1000

IMG 3110a 1000

La ghiera qui è in metallo. 

IMG 3112a 1000

IMG 3113a 1000

Io avrei anche deciso. Questa bella bestia mi permetterebbe di fare una marea di tipi di foto con un solo obiettivo, senza dover cambiare ottica. Devo però risolvere una piccola divergenza economica. :-) Facciamo una colletta? Non vorrete mica lasciare Momo senza la possibilità di far foto??? 

Pin It

8 commenti:

Zion ha detto...

argh!!!! xD sono questi i momenti in cui ci vorrebbe il tasto "donate with paypal". ^_^' mai pensato di farlo? Magari qualcosa se ne cava...

Anonimo ha detto...

Ciao! Lo stesso obiettivo che hai rotto io l'ho venduto al negozio di Trento "La Rotonda". L'avevo comperato nuovo nel 2010 e riconsegnato a Dicembre usato pochissimo. Magari lo trovi ancora ad un buo prezzo...

Se ti può interessare...
Anonima

Anonimo ha detto...

Scusa..."alla rotonda" ..hanno anche un sito con una sezione dedicata all'usato.

Momo ha detto...

Zion, sai che ci ho pensato? Ma non mi va di "pesare" sui miei lettori. :-)

Anonima! Sei tornata? Ero quasi in pensiero. Dove sei sparita? Ti ringrazio per la dritta, ora do un occhio, anche se come dicevo, vorrei evolvere un po' in meglio. Ciao!

Anonimo ha detto...

sempre presente...nell'ombra, ma sempre presente...

buona giornata!

Unknown ha detto...

buongiorno!ho avuto anchio il tuo stesso problema :(
si è staccato il filo che collega i contatti dell’obiettivo al motore dello stesso.
volevo chiederti come hai proceduto con la saldatura visto che non sono pratica
Grazie

Momo ha detto...

Ciao. Purtroppo l'obiettivo è rimasto rotto. Mi spiace. Ciao.

Sara Covili ha detto...

O_o'' nuooo!da buona testona ci proverò ma grazie comunque, buona giornata

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...