14 gennaio 2009

Lo Zoo di 105 è stato sospeso

Dopo quello che ho scritto ieri sulla ignobile puntata andata in onda il 12 gennaio su Radio 105, vi aggiorno ulteriormente:
La denuncia dell'accaduto è partita da Rita Dalla Chiesa nella puntata di ieri di Forum e si è estesa rapidamente a tutto il web. La presidenza della Radio ha sospeso il programma, come si può leggere dal blog di Mazzoli, ed è volontà della stessa di non riprenderlo più se non in forma registrata in modo da poter controllare quello che viene detto dai "5 intelligentoni" ai microfoni ogni giorno. Oggi probabilmente ne parlerà anche Striscia ma non è sicuro. Bisognerebbe riflettere parecchio sul fatto che la radio è un mezzo di comunicazione che non ha filtri ed è quindi alla portata di tutti. E se gli adulti possono scegliere e decidere in coscienza se ascoltare o meno la serie di parolacce e insulti (basta ascoltare 5 minuti di trasmissione per capire che è un continuo di parole come: cazzo, coglione, merda, vagina, bastardi, inculare, ecc...), i ragazzini dai 7 ai 18 anni subiscono questo tipo di "cultura" ogni giorno, assimilando poi atteggiamenti errati, risposte ai genitori in linea con quello che passa attraverso questo tipo di trasmissioni, ecc.. Poi te credo che vengon su ragazzini che per noia fan deragliare i treni.
Ho trovato alcuni stralci della puntata andata in onda l'altro ieri, quella che ha determinato la sospensione della trasmissione:

Vi chiedo: avete per caso riso anche di una sola delle battute sentite in questo pezzo di trasmissione? Io no.

EDIT:
Continuano ad arrivare a questo post decine di persone che poi lasciano anche commenti che sono bene o male sempre dello stesso tenore: "Falsi moralisti", "E' colpa dei genitori se i figli crescono così", "Se non vi piace lo Zoo non ascoltatelo", "Chi conosce la trasmissione sa che è normale che sia così", ecc... Da questi commenti si deduce che non avete capito un ostrega. Non vi viene il sospetto che se anche chi paga questi dj per parlare in radio (il loro presidente) si è dissociato da quello che è stato detto il 12 gennaio, forse si è passato il segno oltre il sopportabile?
Sto sentendo in diretta (ore 14) le scuse dello Zoo di 105 con una frase ripetuta più volte: "chiediamo scusa a tutti per queste cazzate che potevamo benissimo evitare" e nel frattempo stanno subendo il cazziatone da varie parti. Son uomini belli adulti, o no?

EDIT n. 2:
Sono seriamente tentato di chiudere i commenti a questo post perchè si sta passando il segno. Sono stato ampiamente insultato da parecchie persone senza che io facessi altrettanto. Non ho cancellato nessuno dei commenti in questione perchè voglio essere trasparente e far vedere come ragiona la gente. Internet purtroppo è un covo nero dove tutto è permesso, dove non si bussa alla porta per parlare con la gente e dove ci si nasconde dietro l'anonimato totale avendo così vita facile a scrivere qualsiasi porcheria contro gli altri. Finora questo blog non aveva mai conosciuto un così basso livello di scambi di opinioni. Il tutto perchè ho espresso un parere negativo su una trasmissione radiofonica che spara parolacce a raffica ogni santo giorno e che il 12 gennaio ha ampiamente sorpassato il limite più volte. Questo significa essere ipocrita e perbenista? E' assurdo. Pin It

60 commenti:

keyred ha detto...

Ma cosa dovrebbe far ridere? str***i e str***etti detto 30 volte? Il livello di questa roba fa il paio con la sesta di quella del GF...

Luca ha detto...

Faccio veramente fatica a capire come possiate non capire l'ironia (perchè altro non è) di quello che viene detto dallo Zoo.
Purtroppo per voi gli ascoltatori dello zoo sono una valanga, siamo riusciti a farlo ripartire una volta, lo faremo ancora!

Mat ha detto...

Giusto Luca, l' abbiamo fatto ripartire una volta, possiamo farlo ancora... e lo zoo anche se a volte esagera, parla spesso di argomenti che nessun' altra trasmissione radiofonica e televisiva ha le palle di affrontare...che poi a volte si spinga troppo in là...be fa parte del gioco direi

vocalizzorotante ha detto...

Sei uno che da molto spazio alla riflessione.
Anche io ho saputo della vicenda guardando Forum ieri e, in cerca di spiegazioni, l'unica ricostruzione decente che ho trovato è stato il tuo post di ieri. Lì ho finalmente capito tutto.
Inoltre non hai abbandonato il "caso" e oggi lo implenti con le novità... finalmente uno che ci sa fare ;-)

Grazie della segnalazione. Hai ragione circa l'uso del mezzo di comunicazione. Devo dire che appena appresa la notizia il mio primo istinto è stato quello di provare a difendere Mazzoli & co. Invece nn mi accorgevo che ho spaventosamente sottovalutato la portata della comunicazione radiofonica che - coma cantava Finardi molto tempo fa - "arriva dalla gente, ti entra nelle case e ti parla direttamente"!
Grazie anche di questo. :-D


Per come vengon su i ragazzini, sai: non so se è peggio il ragazzino che fa deragliare il treno per noia o il padre che inveisce contro gli inquirenti intimando loro di correre dietro ai mafiosi e di lasciar stare innocenti ragazzini.
Vogli dire: la colpa è proprio tutta dei media? O quel tipo di genitore influenza il figlio molto più efficacemente di qualsiasi Mazzoli?

Un caro saluto a tutti

thecatisonthetable ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Se aveste ascoltato anche il proseguo della trasmissione vi sareste accorti che Mazzoli e co. hanno subito cercato di scusarsi per le cazzate dette poco prima...Sinceramente anche io da ascoltatore e sostenitore dello zoo sono rimasto un po cosi dopo le affermazioni su maltrattamenti su animali ecc, questo non per me che ascolto lo zoo da anni e riesco a capire il tono scherzoso della trasmissione, ma per gente che magari non aspettava altro che il minimo errore per infangare il lavoro di 5 ragazzi che nonostante le volgarità (che poi è il linguaggio usato comunemente da tutti i giovani, non l'ha inventato lo zoo) riesce a toccare temi che in tv e giornali sono ancora lontani anni luce...Lo zoo parla sincero e ti fa aprire gli occhi su un 'italia allo sbando..ed è chiaro che a qualcuno questo non va bene e se c'è un prestesto vi si appiglia subito per rendere lo zoo il capro espiatorio di tutti i problemi...poi sapete come va l'italia...la gente guarda il tg4 ed è contenta cosi...

ylenia ha detto...

io sì ho riso all'infinito mi faceva male lo stomaco e piangevo dal ridere.....
infondo i ragazzi si sono scusati subito dicendo che è da teppisti farlo e di NON farlo assolutamente MAI!!!!
solo gli stupidi non capiscono che era una battuta!!!!
lo dovreste sapere questo è lo ZOO scherzano su ogni cosa....mentre spesso altre volte dicono VERITà SCOMODE....sarà per questo che per delle "storielle" come questa ci si appiglia per farli chiudere?!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Ragazzi...lo zoo di 105 è uno dei programmi per giovani piu ascoltato, in cui cmq, si discute di tutto, è ovvio che venga fuori qualche ca22ata ogni tanto, ma da li a minacciare di morte il sig. Mazzoli ce ne passa.
Resta il fatto che noi ascoltatori dello zoo lo abbiamo fatti tornare una volta e lo faremo ritornare ancora!
Non vi piace? Non ascoltatelo, è inutile che fate i falsi perbenisti a dare la colpa a loro x le vaccate che succedono in giro, quando la colpa non è altro che dei genitori che nnn sono in grado di educare i figli, con questo concludo.
W LO ZOO!

Il_lello

stefano P. ha detto...

il perbenismo oramai coincide con l'ipocrisia in Italia e chi ascolta lo Zoo come me lo sa bene.
noi non prendiamo sul serio le stronzate che dicono in diretta visto che sono loro stessi a rinnegare le cose che dicono, in quanto il loro obiettivo non è aizzare alla violenza ma farci ridere per quelle 2 ore che vanno in onda, e voi che criticate il programma non capite che le cose dette nello Zoo sono gli stessi discorsi che tutti i giorni noi possiamo fare al bar, anche finendo nell'assurdo pur di passare il tempo a ridere in compagnia, a volte scherzando si possono dire cose che vanno a scontrarsi con alcuni nostri princìpi o simpatie, io per esempio amo il calcio e non me la prendo se lo Zoo in diretta manda a quel paese i calciatori o i tifosi, bisogna imparare ad ascoltare le cose anche in maniera diversa, non sempre cio che si dice è un attacco personale nei nostri confronti....e poi se nn vi piace quello che sentite usate l'indice per cambiare stazione e nn per condannare le persone

Santre ha detto...

hanno appena trasmesso per radio le scuse ufficiali di quello detto ieri in trasmissione sugli animali dallo staff dello zoo di 105!!

Santre ha detto...

Per favore non facciamo i soliti italiani con i processi alle intenzioni!!

Non ho mai visto tanta mobilitazione quando aumentano spudoratamente tasse e benzina o riducono il personale negli ospedali mandando padri di famiglia a casa senza lavoro o ancora vedere sperperare i nostri soldi publici dai nostri politici..

Io anche ascolto sempre lo zoo e li non c'è gente che dice le cose per fomentare le masse, anzi! questa volta è stato più un sottovalutare quello che stavano dicendo ma senza nessuna cattiva intenzione! Anche emilio fede dice delle boiate assurde ed è spudoratamente di parte, ma sono partite petizioni? no!! non lo si ascolta e basta se non si è d'accordo. E cmq il programma non è stato sospeso

Santre ha detto...

http://www.petitiononline.com/mod_perl/signed.cgi?mazzoli

io l'ho sottoscritta!!

W lo zoo

LJ ha detto...

Alle solite: da una parte quelli non ci arrivano che nemmeno se glielo spieghi prima-durante-e-dopo che è tutta una messinscena guascona, per quanto di basso livello. La Rita Dalla Chiesa è una di quelle, con tutto il suo codazzo di anime iper-sensibili e di gente che si lascia turbare dall'aver sentito un cazzo-stronzo-merda di troppo alla radio.

Dall'altra parte quelli che se ti permetti di dire che una cosa non ti fa ridere nemmeno un po', ecco che ti danno subito del bigotto ipocrita, anche un po' infame e pure un democristiano.

Insomma, alla fine, la censura non è mai una bella cosa. Lascia sempre l'amaro in bocca. Comunque.

Momo ha detto...

Santre, abbiamo capito. Non sarò certo io che sottoscriverò la petizione che vai pubblicizzando e non sarò certo io che ti farà cambiare idea sul fatto che i dj di 105 sono una fonte di esempi errati, sia nel linguaggio che nelle cose che dicono.
E comunque la puntata di oggi dello Zoo di 105 non è praticamente esistita. E' stata solo un'ora di scuse e stop. Spero che il Presidente prenda provvedimenti nei confronti dei 5 dj, foss'anche solo per dare l'esempio su quello che si può dire e quello che è decisamente meglio evitare di irradiare in decine di migliaia di casa dove sono presenti, bambini, ragazzini e persone che la testa non la sanno usare.

Anonimo ha detto...

secondo m dovresti inanzitutto stare zitto e dici tanto ma anche tu sotto sotto di insulti ne dici e ne vorresti dire. poi lo zoo dice solo verita ma questa volta hanno esagerato. cmq mazzoli e gli altri hanno capito d aver detto una cavolata ed è giusto che siano stati sospesi. spero solo che ritornino in onda al piu presto perche sono davvero forti e cmq fanno ridere moltissimo e nn se la prendono mai con nessuno se non con i politici italiani. t inviterei ad ascoltare lo zoo e non a perdere tempo scrivendo cavolate assurde. prima documentati e ascoltalo un paio di volte almeno.cmq hanno esagerato anche se lo hanno detto scherzando e ironizzando

Eka ha detto...

ma io mi chiedo, stai parlando seriamente? dove siamo arrivati in questo paese di falsi moralisti, di falsi perbenisti. Un programma che per quanto "offensivo" posa essere si limita a dire la verità, nuda e cruda, semplicemente quel che accade e lo dice ironicamente, scherzandoci sopra, e invitando le emerite teste di cazzo che continuano a fare certe sciocchezze a non farle più.Che è forse non la volete vedere la verità? forse state bee nel vostro mondo di balocchi? Non è chiudendo gli occhi che si risolvono i problemi! Certo lo fanno scherzando, ci ridono sopra affrontano le cose con ironia, ed è probabilmente è proprio l'ironia l'unica cosa che portebbe far svegliare questo stato. Ci scherzi sopra ma intanto ne parli e il messaggio arriva. Cosa vogliamo fare? censurare come è sempre accaduto in questo paese? negare la libertà di parola? o mi sembra proprio giusto! Una soluzione impeccabile!Far tacere le bocche che ci disturbano... certo soluzione molto matura.
Rifletti sulle tue parole Momo e prima di accusare gli altri di immaturità osserva i tuoi comportamenti.

Anonimo ha detto...

se i ragazzini vengono su male è colpa dei genitori che se ne sbattono della loro educazione non per quello che danno alla radio..anche xkè ti sfido a trovare ragazzini che a 7 anni mollano la consolle o il pc x ascoltare la radio..sii serio e non sparare cazzate -.-

Anonimo ha detto...

Lasciate stare lo zoo di 105.E' proprio il loro parlare senza "filtro" a renderli unici in questo paese fatto di apparenza e grottesco moralismo

JR ha detto...

Beh, il fatto che si stiano prendendo una cazziata è giusto, ma sono persone e hanno il diritto di sbagliare e per di più hanno il coraggio di farsi riprendere dalle varie associazioni animaliste in diretta e non a microfoni spenti come farebbero la maggioranza delle persone... Si sono presi la propria responsabilità, hanno passato il limite ed ora ne pagano le conseguenze, su questo non ci piove...

Se fossero le parolacce il problema del mondo di oggi vivremmo nel mondo perfetto, ma venire a dire che per colpa di un mezzo di comunicazione come la Radio la gente cresca deviata ed incline alla violenza è veramente da idioti... La capacità di discernimento deriva dall'educazione sia da parte dei genitori che da parte dell'istituzione scolastica, poi ci sono casi e casi, ma una radio che porta a deviare una persona...

Anche internet è uno strumento mediatico potentissimo, più della radio, alla quale tutti hanno accesso ed il tuo blog come il tuo post mostra che chiunque possa dire la sua, anche se non condivisa da molta altra gente... Quello che da fastidio di questo post è che sembra che chi ascolti lo Zoo sia solo "gentaccia" e che porti la gente sulla cattiva strada, peccato che sia il programma n°1 in Italia ed un motivo ci sarà... che abbiano fatto delle cazzate, beh è nella natura del programma, ma trova un programma che si lamenta dei come viene gestito il comune di Milano, che manda affanculo in diretta politici che guadagnano una barca di soldi e non fanno un cazzo per lo stato...

dai dai per favore, aggiusta il tiro, se vuoi dire che ti senti indignato perchè sei animalista hai tutto il diritto, se vuoi dire che sono dei coglioni, beh lo sanno anche loro, ma venire a dire che rovina la gioventù non c'entra veramente una mazza... se non ti piace lo Zoo non ascoltarlo, ma non sparare merda gratuita ed insensata sopra questo programma...

Santre ha detto...

Momo non sono d'accordo mi spiace.

Allora anche te dai un cattivo esempio mettendo le figone nude nel tuo blog?

Un ragazzino di 10 anni potrebbe aprire il tuo blog per vedere delle cose e poi si ritrova a vederne altre (nudità)! questo è giusto? Secondo il tuo ragionamento NO. Io se non amo il contenuto del tuo blog, o di altre cose, non lo vedo e basta. Non faccio petizioni perchè esponi materiale che non condivido...

Ho un figlio piccolo e se alla radio o tv dicono cose che non ritengo giuste per lui cambio semplicemente stazione o canale. Come hanno gia detto sono i genitori che devono tutelare i propri figli facendo da filtro e spiegando opportunamente certe cose.

Anonimo ha detto...

Non so bene come iniziare questo post....cercherò di essere sincero e limpido come lo sono sempre stato...anche se sono basito!! E poi lo sapete che tutti quelli che si sono accaniti su di noi, non aspettano altro che leggere quello che scriverò sul blog per perdonarmi o per aggredirmi!!

Ieri, nel corso della prima puntata del 2009, siamo finiti a parlare di "gatti"...e nel tono scherzoso e idiota (tipico del programma) abbiamo involontariamente toccato un tasto molto delicato che ha fatto incazzare alcune associazioni animaliste e alcuni amanti degli animali...penso l'ultima cosa che intendevamo fare!!!

PER PRIMA COSA, VORREI CHIARIRE UN FATTO IMPORTANTE: RADIO 105 SI OCCUPA DA 30 ANNI DEGLI ANIMALI MALTRATTATI...POSSIEDE DIVERSI CANILI NEL MONDO E COLLABORA CON DIVERSE ASSOCIAZIONI....QUINDI, PER UNA VOLTA, TROVO SBAGLIATO CHE VENGO COINVOLTA IN QUESTO CASINO. SE C'E' UNA PERSONA ANIMALISTA E' PROPRIO IL NOSTRO PRESIDENTE ALBERTO.

Noi dello Zoo abbiamo sempre difeso le minoranze e le persone indifese, gli animali fanno parte di questa categoria, abbiamo sempre sostenuto che chi tratta male gli animali è un "Figlio di puttana"...Io ho un gatto, un cavallo e ho 2 cani, Paolo ha una cagnetta stupenda e viziata, Fabio ha un cane in campagna, Wender ha sempre avuto cani...quindi nessuno di noi oserebbe fare del male a questi animaletti indifesi.
Noi ieri siamo finiti in un circolo vizioso e da quel momento è stato un concatenarsi di stronzate a ruota, senza pensare che qualcuno potesse vivere le nostre battute come un incitamento alla violenza...e questo ci dispiace molto!!
Purtroppo a volte non ci rendiamo conto di essere di esempio per molti giovani e che qualche volta, qualche testa di cazzo, faccia stronzate in nome dello Zoo...ragazzini di 13 anni....noi scherziamo!!!
Vedete, tante volte noi facciamo chiacchere da bar, viviamo la diretta come se fossimo in una compagnia di amici che s'incontrano al bar e sparano cazzate!!! A parte l'odio "reale" che proviamo per politici, corrotti, ladri, scippatori e pedofili...noi spesso entriamo in un argomento, senza aver preparato nulla, senza autori, senza scalette, senza un beato cazzo e con la massima spontaneità spariamo cagate a nastro per ridere fra di noi e far ridere chi ascolta e può capitare che in un momento del genere esca qualche cagata di troppo....ma è innocente, senza cattive intenzioni e assolutamente in buona fede!!!

Sono arrivati messaggi in radio di gente che si ritiene animalista che mi minacciava di morte o addirittura diceva che mi avrebbe aspettato sotto la radio per spararmi in faccia!!! Questo vuol dire essere animalista??? O forse qualcuno non aspettava altro per poterci sputare merda in faccia??? Come quel codardo che ha chiamato la Edison (per la quale presto la voce negli spot) per dire che non volevano più essere clienti Edison perchè la loro voce ufficiale parlava male degli animali!! Far perdere il lavoro ad uno è da animalista???? NON CREDO PROPRIO!! Come sempre, gli estremisti (in qualsiasi settore) sono quelli che distruggono tutto.

In queste ore abbiamo avuto modo di parlare con diversi rappresentanti di varie associazioni, con cui ci siamo scusati e chiariti...persone davvero molto disponibili e che ascoltano lo Zoo...
Domani faremo un'ora di speciale in cui chiariremo l'accaduto e ci scuseremo con loro in diretta e poi amici, come dicevo nei posto precedenti...."THIS IS THE END"....il nostro presidente non vuole che andiamo più in diretta, ma ci vuole registrati, sapete bene che questo è impossibile e che questo ci porterà all'ennesima mega litigata e alla rottura definitiva!!

RINNOVIAMO LE SCUSE A TUTTI.....e
Forse è la volta buona che ci chiudono sul serio, ma forse è meglio così....proviamo a vivere senza lo Zoo, chissà se L'Italia migliora?!?!? Perchè è sicuramente colpa nostra se il paese è in rovina :-))

VI VOGLIAMO BENE E COMUNQUE VADANO LE COSE...TUTTI INSIEME SIAMO STATI DEI GRANDI E IN QUALCHE MODO ABBIAMO SEGNATO LA STORIA DELLA RADIOFONIA IN UN PAESE DI BACCHETTONI E FALSI PERBENISTI. QUESTO PAESE NON E' PRONTO PER LO ZOO...

p.s. Comunque gli animalisti Italiani hanno dimostrato di essere molto uniti e pronti a tutto pur di difendere il loro credo....dovremmo imparare da loro e cercare di scendere in piazza o protestare, fare petizioni e agire anche in altre situazioni legate al nostro paese (politici, banche, ecc.) e non scendere in strada solo quando vinciamo i mondiali di calcio!!(ho copiato ed incolato quello che ha scritto mazzoli sul suo blog)w lo zoo di 105

vocalizzorotante ha detto...

Io ieri, girando per cercare notizie sulla vicenda ho trovato questo: http://aiutiamoli.blog.105.net/ZOO105_SCHERZATE_CON_I_SANTI_MA_NON_FATELO_CON__GLI_ANIMALI_CONSIGLIO_DA_UNA__EX__ASCOLTATRICE__26317.shtml


Ota: purtroppo queste cose accadevano, accadono e accadranno indipendentemente dalla trasmissione di Radio 105 del 12 gennaio scorso;
Ho già detto nel mio commento precendete cosa penso di certi atteggiamenti troppo permissivi dei genitori che, badiamo bene, sono quelli che hanno inventato questo finto perbenismo per mascherare la loro meschinità e ipocrisia;
Siamo arrivati al punto che un artista/DJ non possa più fare il suo mestiere perchè questo paese è pieno di cerebrolesi che aspettano solo un "la" per scatenare la loro cattiveria (sugli animali in questo caso);

Però non dimentichiamoci che questo è ancora un paese libero.
Mazzoli & co. in un paese veramente libero hanno il diritto di dire ciò che vogliono, ma quando questo dire urta la sensibilità degli altri, hanno il dovere di chiedere scusa e far retromarcia.
Ovviamente chi s'è offeso aveva tutto il diritto di dirlo...
(soprattutto chi ha postato le foto nel link suggerito poco fa :-()

E purtroppo i cosiddetti media, in un paese libero devono essere utilizzati bene altrimenti si passa ogni limite (come, appunto, lo Zoo il 12/01).
Passato quel limite non è sempre tutto permesso anzi!

Detto questo aggiungo solo che come si evince anche dal blog di Mazzoli, il loro stesso editore aveva fatto passi per evitare di arrivare a questo punto. Mazzoli e compagni non accettano questo tipo di pressione per un mucchio di motivi che possiamo tutti immaginare.

Ad ognuno il suo mestiere: l'editore forse non vuole sempre e solo "censurare", ma dare un buon consiglio.
L'arroganza di Mazzoli gli ha impedito di raccogliere il consiglio e tramutare la rabbia in quella trasmissione.

Facesse semplicemente il DJ e impari ad accettare anche le direttive di chi se ne intende pari a lui di comunicazione perchè ognuno è artefice del proprio destino.

Un caro saluto a tutti

Momo ha detto...

Rgazzi, mi piacerebbe continuare a confrontarmi con voi senza scendere ad insulti di vario tipo, perciò facciamo uno sforzo come il post qui sopra, pacato, ragionato e attento. Altrimenti diventa un far west qualsiasi discussione si intavoli.
Dopo questa premessa, esprimo ancora concetti in parte già espressi, o nel post o nei commenti:
1) Non sono animalista, non appartengo a nessun tipi di gruppo, setta o chissà che, quindi non mi date appartenente a nulla. Parlo solo ed unicamente per me stesso.
2) Ho scritto il post sullo Zoo di 105 solo ed unicamente perchè ero indignato dai termini che Mazzoli e gli altri continuano ogni giorno a dire. Posso essere infastidito per questa cosa? Posso incazzarmi per il fatto che 5 uomini alla radio ogni santo giorno usino un linguaggio becero e privo di buongusto? Ma le sentite le altre radio? Sentite come si parla davanti ad un microfono collegato con milioni di radioline sparse per l'Italia? Faccio l'esempio di Linus, persona che ammiro per come sa affrontare qualsiasi argomento senza scendere a personalismi eccessivi. Quando scappa a lui un "Cazzo" vi assicuro che fa più colpo della raffica di parolacce dette da quelli dello Zoo che ormai hanno raggiunto un livello di assuefazione tale da non farle notare neppure più le loro parolacce da tale che è la percentuale rispetto alle parole "normali" del vocabolario italiano.
Secondo voi c'è bisogno di parlare in quel modo per "denunciare" cose scomode come quelle che mi avete scritto nei commenti?
A striscia la notizia fanno la stessa identica cosa ma senza dire neppure un "Coglione", eppure hanno milioni di ascoltatori anche così.

Anonimo ha detto...

Ma non basta semplicemente non ascoltare una cosa che non piace?Si sa benissimo che non sono le parole di uno sconosciuto una persona a cambiare l'animo di un altra,specialmente in radio,chi ascolta veramente lo zoo e crede in loro ste cazzate non le fa!e se le dovesse fare è perchè è malato di suo e cmq l'avrebbe fatto anche senza quelel parole,hanno sbagliato e hanno chiesto scusa e lo faranno ancora...cosa devono fare?andarsene perchè delle persone non vogliono sentire parolacce?come si sa se una cosa non ti piace non la mangi...fate lo stesso con lo zoo se tanto lo odiate

Dennis ha detto...

C'è gente che scrive che lo Zoo di 105 è l'unico programma che parla di argomenti che in tv e in altre radio non trattano perchè non hanno le palle x farlo...beh onestamente (non sono animalista) parlare di come ammazzare una rana o far saltare un gatto non mi sembra cosa di cui vantarsi, argomenti di cui vorremmo sentir parlare di più dai media.
A me, queste idee, venivano in mente quando avevo 10 anni, ma non le ho mai fatte.
Non voglio nemmeno fare il perbenista, ma a me sembrano argomenti ridicoli...

Anonimo ha detto...

Infatti hanno sbagliato e hanno chiesto scusa,ti è mai capitato a te?

Anonimo ha detto...

Certo che mi è capitato, ma non mi ascoltano centinaia di migliaia di persone.
E comunque io non mi faccio particolari problemi per quello che han detto allo Zoo (infatti il programma non lo ascolto perchè non mi piace, e non credo che lo debbano chiudere); ma non capisco come certe persone possano dire: "lo Zoo di 105 è l'unico programma che parla di argomenti che in tv e in altre radio non trattano perchè non hanno le palle x farlo" (riprendendo quello che ho scritto prima)

Anonimo ha detto...

Magari non saranno state migliaia di persone,ma nel tuo piccolo però ci sarà stato un gruppo o cmq sarà successo a molti,ma è vero che lo zoo parla di cose che altri non fanno,non pensi?

Anonimo ha detto...

Dico quello che ha detto uno nella chat dello zoo.
quando parlano di cose serie,non li caga nessuno,quando sbagliano hanno il mondo addosso...

vocalizzorotante ha detto...

Mi ricollego all'ultimo "Anonimo" che dice: "quando parlano di cose serie,non li caga nessuno,quando sbagliano hanno il mondo addosso..."

Viene solo a me il sospetto che questa frase potrebbe anche significare: "se non esagerano così rischiano di essere un gran numero di 5 persone e nessuno si accorgerebbe di loro"???

Non intendo in alcun modo imputare queste parole all'Anonimo che mi precede, è un dubbio mio.
Ma se così fosse stiamo parlando del nulla, cioè: lo fanno appositamente in quella trasmissione altrimenti nessuno parlerebbe di loro.

Sarebbe un limite :D

Anonimo ha detto...

Certo che lo penso, ma non pensi anche tu che l'argomento che ha fatto scattare questo putiferio sia banale? Capisco parlare di politica per tirar fuori le magagne, sarebbero sì argomenti di cui nessuno parla per "paura"(e quindi si potrebbero lodare), ma come ammazzare un gatto con un petardo...non ne parla nessuno perchè è una cosa ridicola, non per paura!!!

Anonimo ha detto...

Non ho mai letto qualcosa di più beceramente qualunquista e superficiale del ragionamento: "Per forza poi i ragazzini per noi fanno deragliare i treni".
Non ci atteggiamo a detentori della verità con questi interventi disfattisti e sproporzionati. Il fatto che per un ascoltatore poco abituato alla trasmissione la puntata di lunedì sia stata abbastanza pesante è del tutto comprensibile, perchè di cagate ne sono state dette, ma è altrettanto evidente che i perbenisti non aspettano altro che queste piccole cadute per spalare letame sulla trasmissione.
Se poi il fatto che sia la trasmissione radiofonica più ascoltata in Italia a qualcuno fa pensare che gli italiani siano tutti deficienti, mentre chi scrive sui blog è convinto di essere portatore di chissà quale integrità morale...allora fatti suoi.
Vogliamo qualcosa di più sconcio della trasmissione? Basta accendere la televisione a qualsiasi ora del giorno.
Vogliamo trovare qualche modello meno edificante? Basta accendere la televisione a qualsiasi ora del giorno.
Vogliamo trovare qualcosa di più malizioso e disonesto? Basta leggere i giornali o ascoltare i politici.
Vogliamo trovare qualche cattivo esempio per i bambini? Basta che vedano mezza puntata di Studio Aperto, l'Isola dei Famosi, il Grande Fratello e tutte le cagate trasmesse in TV.

Il succo del discorso?
Va bene bacchettare quando qualcuno esagera, ma ne passa di acqua sotto i ponti da qui a screditare il lavoro di 10 anni di persone che si sono fatte da sole senza leccare culi a nessuno ma costruendo un rapporto sincero con gli ascoltatori.
Si vede che le critiche sono occasionali, parli 3 righe della puntata di lunedì e poi parti col panegirico contro la trasmissione in generale.
Se vuoi continuare a scandalizzarti quando senti "stronzo, merca, vagina (che non è una parolaccia), vaffanculo, ecc ecc" continua pure a farlo, ma pensa al TUO quoziente intellettivo (e alla tua ironia ed elasticità mentale) prima di dire che chi ascolta lo Zoo ha il quoziente intellettivo troppo basso per i tuoi gusti.

IO SONO INTELLIGENTE, E IN QUANTO TALE SONO IN GRADO (a differenza tua) DI ASCOLTARE UNA TRASMISSIONE RADIOFONICA CON SPIRITO CRITICO.
Probabilmente sono anche più intelligente di te, pensa che roba...nonostante io ascolti lo Zoo. Non ti va giù questi?

(se censuri il post non lo saprà nessuno, ma mentre lo cancelli sentiti "una persona con un quoziente intellettivo pari a zero")

Saluti!

alezel ha detto...

Tanto lo Zoo ripartirà
http://www.petitiononline.com/mazzoli/petition.html

La Dalla chiesa che si preoccupi dei suoi cagnolini, che poi le cacchine gliele pulirà la domestica, non delle battute e degli scherzi dello Zoo.
Non è d'obbligo ascoltare radio 105 dalle 2 alle 4.

Siamo in troppi che vogliono lo Zoo, pagano migliaia di euro per una pubblicità all'interno dell'orario Zoo, e non morirà.

Oscurare non servirà!

Lo Zoo vivrà!

P.S. Questo blog fa pena, come i coglioni che lo frequentano e leggono le stronzate che ha tempo di scrivere questo!

Dai un occhio a quanti firmano la petizione e a quanti visitano sta porcheria.

Anonimo ha detto...

Alazel sei proprio ridicolo!Quasi quanto ammazzare un gatto con un petardo o una rana con una sigaretta!
Gli insulti tieniteli per te e x qualche tuo famigliare.
Dennis.

alezel ha detto...

Anonimo già il fatto che non scegli un nick fa capire di quanta pochezza tu sia fatto.

Poi prima cosa se un telegiornale parla di un serial killer non è che tu debba per forza imitarlo.

Impara a guardare oltre il tuo naso, e ad ascoltare con criticità un programma radiofonico, schierandoti da giusto o sbagliato.

Sai quante trasmissioni mi fanno vomito, vedi Grande Fratello o Isola dei Famosi che sia.

Gente strapagata per essere falsa ed ipocrita.
Però non firmo alcuna petizione per la loro chiusura semplicemente non li guardo.

Chiudere un programma che mette a nudo e critica le speculazioni nel nostro stato è evidentemente troppo duro da digerire ma è pur sempre sincero, forse con qualche parolaccia di troppo ok ma chiuderlo? Per una cosa detta scherzando?

Fammi il piacere di star zitto!

Ascoltate i primi 5 file.
http://www.youtube.com/results?search_query=scuse+zoo&search_type=&aq=f

Anonimo ha detto...

Wè mister pochezza!!!Alla fine dell'intervento ho messo il mio nome e se vai qualche commento più su c'è il mio nome con un link quindi su sto punto...devi star solo muto!
Seconda cosa: rileggi TUTTI i miei interventi!!!
Non sto sparando contro il programma, come hai suggerito tu: non mi piace e non lo ascolto.
Rimprovero quelli che definiscono lo Zoo un programma coraggioso perchè parla di cose inedite, parlare di come ammazzare un gatto è coraggioso???
Un conto è fare "inchieste" su alcuni lati marci della nostra società, questo sarebbe coraggioso e lodevole, un altro è sparare cazzate INUTILI!!!

DENNIS
(lo scrivo in grassetto così forse lo vedi...magari non sono io che devo vedere oltre al mio naso, tu non vedi neanche oltre ai tuoi occhi)

nando ha detto...

alezel non offendere le persone che leggono questo blog e neanche chi lo scrive perche loro non hanno offeso te.
Come dici te che nessuno e' obbligato ad ascoltare lo zoo, nemmeno te sei obbligato a leggere questo blog se non ti piace.
Momo e'libero di scrivere quello che pensa e anche se pure io non sono d'accordo con quello che dice, non per questo offendo lui e gli altri lettori.
Secondo me i ragazzi dello zoo hanno sbagliato alla grande e per questo vanno sanzionati in qualche modo, pero' non sono d'accordo sulla chiusura del programma.
Non riesco a capire perche' non riuscite a scrivere quello che pensate senza offendere gli altri.

Michael ha detto...

Ma si infatti lo zoo ha sbagliato e si merita una sospensione,non la chiusura,oggi hanno parlato con dei tipi delle associazioni apposta e andranno a fare volontariato in qualche canile,e basta su quest'argomento io spero sia chiuso,e lo zoo è pentito di quello che hanno fatto non hanno detto siamo coraggiosi se ammaziamo gli animali..

Arthas ha detto...

Ascoltavo lo zoo di 105, dopo quanto hanno detto seppur poi si siano pentiti, non lo ascolterò mai più meritano di essere chiusi x per sempre!!!
Mi stupisco di quelle persone che dicono sia solo una cosa ironica, ma stiamo scherzando? ma siamo impazziti? è comunque sbagliato e devono pagare! trattenete gli stipendi a quei 5 IDIOTI e versatelo in favore di qualche associazione di animalisti!
Purtroppo è pieno di gente che non ragiona con il proprio cervello e che farà quelle cazzate descritte da quei poveri decerebrati!
A nessuno è venuto in mente che intanto si sono fatti publicità?
Zoo di 105 CHIUSO !!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Arthas...ti sembra che si siano fatti una bella publicità?e poi sarai uno di quelli che ha sentito lo zoo poche volte sen o capiresti che non si meritano queste cose,siccome si son pentiti...vai ad ammazzare illidan e basta

El Guapo ha detto...

MOMO, secondo me un tuo errore ad esempio sta kmq nel definire ignobile la puntata. Parti offendendo, e la gente ti risponde offendendo.
per quanto riguarda il programma hanno detto delle grossissime cazzate scherzando... ma dimmi te non hai mai scherzato in tale modo con i tuoi amici?! la storia dei petardi in culo ai gatti è vecchia di parecchi anni, la sapevo già da bambino. Certo, cose così non vanno dette in radio o in tele! Ma parlarne per radio scherzando pesantemente non vuol dire mica che loro siano dei sadici pervertiti assassini di gatti e rane, o che vogliano veramente istigare la gente a farlo... (sarebbero poco grulli, vanno in galera se lo fanno!!!)
Secondo me l'intelligenza della gente non sta nell'attaccare quello che hanno detto alla radio, ma di prenderla a ridere, oppure cambiare canale!
Uno sano di mente ovviamente non si sognerebbe mai di fare le cazzate che dicono nel programma. sparare a zero come hai fatto tu serve solo a fare polemica e a fargli pubblicità... e a rendere ancora più noto quello che hanno detto!

Infine, anche far smettere di lavorare 6 persone magari con famiglia secondo me è crudele.

Se un giocatore fa fallo viene espulso ma prima o poi rientra a giocare, se uno viene multato per eccesso di velocità perde la patente per un po' di tempo, ma poi glie la rendono.
Anche gli assassini e i ladri escono di galera... (e quelli dello zoo hanno sempre denunciato queste cose...)
Secondo me far chiudere un programma seguito da MILIONI di persone, abbastanza utile e sincero come questo sarebbe una grossa cazzata.
Che paghino una multa! che diano il buon esempio impegnandosi verso gli animali come descritto oggi durante il programma! ma che possano continuare anche a lavorare... disoccupati ce ne sono troppi in giro!

p.s.
Impegniamoci a far mandare a casa la de Filippi che a casa mia non si vive + con i poster di amici, le canzoni sempre nello stereo e il programma in tv a tutte le ore... grrr

Boss ha detto...

RIVOGLIO LO ZOOOOOO

Anonimo ha detto...

NON sparaRE a zero senza conoscerlo, anche a me quando non lo conoscevo e passavo per caso su 105 lo odiavo, poi ho iniziato ad ascoltarlo non ne posso fare a meno, se non ci fosse lo zoo tutti i giorni col mio furgone sarebbe dura,GRAZIE ZOO non sono solo parolaccie credetemi, c'è tanta umanita.
Rita Dalla Chiesa e meglio che continui a fare quel programma finto pe vendere poltrone reclinabili che è meglio!!

Anonimo ha detto...

quoto:
"Quello che è sicuro è che trasmissioni come lo Zoo di 105 fanno ridere solo chi ha un quoziente intellettivo pari a zero o chi si diverte con le cretinate gratuite."

"Sono stato ampiamente insultato da parecchie persone senza che io facessi altrettanto."

è un po' un controsenso no?!? dire alla gente che ha QI pari a zero solo xkè segue un programma che li diverte, mi sembra molto offensivo... questo per me è esagerare! uno sta tutto il giorno a guidare un camion, oppure lavora pressato in ufficio ed ha solo la radio per svagarsi e farsi due risate! Ora che deebba essere offeso così... gratuitamente... dovresti essere il primo a moderare i termini per ricevere risposte meno pesanti! E' normale che la gente poi s'incazza!

Exio-ILoveZoo105 ha detto...

Lo zoo di 105 è unico, ki nn riesce a capirne l'ironia è veramente imbecille! Tanto gli ascoltatori dello zoo sn tantissimi, e oi tutti siamo pronti ad una protesta x far riprendere lo zoo e nessuno potrà farci nulla! Percio andate a cacare tt qnt oh voi ke nn capite un kakkio del divertimento!

Arthas ha detto...

Io lo zoo lo seguivo spesso, e trovo alcune cose che hanno detto e fatto degne di lode. La gente intelligente capisce che hanno detto delle cazzate, decisamente gravi ma pur sempre cazzate, la sfortuna è che ci sono sicuramente dei cretini che non vedono questa sfumatura e che faranno alcune delle cazzate proposte da loro.
Hanno sbagliato ed è giusto che paghino.
Io la vedo così, voi vedetela come vi pare.
Sono convinto che alla fine il dio denaro vincerà ancora, non preoccupatevi riavrete sicuramente il vostro zoo.

Anonimo ha detto...

Paragonare lo zoo a quella stronzata del GF mi sembra troppo. anche io sto dalla parte degli animali ma capisco quando scherzano W lo ZOO libero e politicamente scorretto!!!WWW

Michael ha detto...

Basta,lo zoo è sospeso!pagheranno le conseguenze come meritato!basta rompere le palle sul programma e chiamare la radio e minacciare le centraliniste...buon proseguimento...w lo zoo

cuornero ha detto...

1) "fanno ridere solo chi ha un quoziente intellettivo pari a zero"

Scusa GENIO, dov'è scritto che si debba essere per forza (e sempre) intelligenti?
(Tralascio le battute sull'intelligenza necessario per vedere Forum perchè sono TROPPO facili)

2) "Bisognerebbe riflettere parecchio sul fatto che la radio è un mezzo di comunicazione che non ha filtri ed è quindi alla portata di tutti"

Tu non hai letto 1984 o visto V per vendetta vero?

3) "Internet purtroppo è un covo nero"

E' una scelta. Puoi esserci e se decidi che non ti piace puoi andartene tanto facilmente quanto cambiare una frequenza alla radio.
(E l'anonimato è un diritto che, tra l'altro, hai concesso TU su questo blog. Vedi le configurazioni)

4) "Finora questo blog non aveva mai conosciuto un così BASSO LIVELLO di SCAMBIO DI OPINIONI"

Questa frase non ha senso (almeno spero che tu non abbia voluto dire quello che mi è vagamente sembrato)

Scusate il post lungo. Ho tolto l'ironia se no non c'entrava.

Anonimo ha detto...

per quanto mi riguarda dopo aver inviato la segnalazione dell'accaduto alla LAV e all'ENPA, grazie anche alla sintesi fatta da MOMO :-), ho scritto alla redazione di Radio 105 che impegnerò molto del mio tempo e delle mie risorse per impedire attraverso le vie legali che questi "........" possano continuare a parlare per Radio.

Chi scambia la violenza dei "........:" per umorismo ha la zucca completamente vuota e questo mi mette molta, ma molta angoscia.

Lucaraf

LJ ha detto...

Mi pare che si stia pisciando fuori dal vaso (si può dire vaso?). Non è necessariamente perbenismo pensare che un programma come lo zoo sia urtante. Piace a tanti questa parola: perbenismo. Come dire che se non ti fanno ridere 5 guaglioni cresciuti e un po' cafoncelli è perchè sei un bachettone piccolo borghese. Un provinciale iprocrita. No, non ci sto, diceva il nostro Mr. President.

Per contro, non passi nemmeno il concetto che l'insorgere contro quegli stessi 5 cristi, additandoli come criminali ed incitatori alla violenza sugli animali, sia una tangibile dimostrazione di senso civico. C'è gente che scrive cose come "scherzate con i santi ma non con gli animali" e oscenità intellettuali simili. Ma figurarsi... Questi 5 sono figli del nostro tempo. Mettergli un cerotto sulla bocca non cambia - purtroppo - lo stato delle cose.

Mi sembrate un po' tutti una manica di soloni da quattro soldi, sempre pronti a gridare allo scandalo in un senso o nell'altro, ma sempre con pochissima capacità di discernimento. Sempre troppo poco pronti ad andare un pelo più a fondo nelle questioni, grandi o piccole che siano. Forma mentis in forma di feed RSS, superficialità imperante. Questa è davvero l'unica cosa che mi indigna in tutta questa storia, che è una piccola insignificante storia. Non è relativismo spicciolo il mio. E' solo la constatazione che siamo sempre e comunque da una parte Guelfi e dall'altra Ghibellini.

Bah. Ora mi sottraggo.

benny-lava ha detto...

dar peso a delle coglionate è da scemi.
stare qua a fare i moralisti fa aumentare le morti di animali e persone.
se non vui "essere come loro" spegni tutto, vendi tutto, e vai a gratis nei canili e negli orfanotrofi a dare una mano.
no?
non se meglio allora...
think different dove? dove vuoi tu?

MAURO ha detto...

CARO MOMO,
A PARTE CHE SEI PASSIBILE DI QUERELA PER DIFFAMAZIONE E SARO' IL PRIMO A FARTENE UNA CHE NON TI DIMENTICHERAI FACILMENTE...!!!

COMUNQUE...RENDITI CONTO DI UNA SOLA COSA:
VOI ANIMALISTI, FALSI PERBENISTI E MORALISTI DEI MIEI C.....
STATE PERDENDO DEL GRAN TEMPO A SCRIVERE, PARLARE, INSULTARE E COMMENTARE QUELLO CHE FA LO ZOO, PERCHE' NON ANDATE A SALVARE I MILIONI DI ANIMALI CHE MUOIONO INGIUSTAMENTE OGNI GIORNO IN MACELLI, IN RISERVE DI CACCIA O NEI RISTORANTI CINESI, INVECE DI INVEIRE SU STI POVERI RAGAZZI CHE DA 10 ANNI FANNO DI TUTTO PER FARCI RIDERE E DIVERTIRE!!!

SIETE UN BRANCO DI CODARDI...OGGI I VOSTRI AMICI "ANIMALISTI" SONO ANDATI IN DIRETTA, NON PER PROTEGGERE I POVERI ANIMALI OFFESI, MA PER FARSI DELLA GRAN PUBBLICITA'!!!!

SIETE RIDICOLI E PICCOLI DI CERVELLO....VOGLIO VEDERE SE UNO SOLO DI VOI E' IN GRADO DI PRODURRE UN PROGRAMMA RADIOFONICO COME LO "ZOO"?!?!?!?!

Giacomo ha detto...

Toc Toc...ho bussato...quindi posso commentare....
io sono a favore dei ragazzi dello Zoo in quanto, nonostante querele minacce e balle varie, continua ad andare avanti a dire quello che realmente pensa su quello che succede. mentre ascoltando o vedendo tutto il resto della programazione radiofonica e soprattutto televisiva non si può certo dire lo stesso.
comunque volevo contestare alcuni tuoi punti:
punto I - chi decide quando si passa il punto???il punto di cosa???della morale...dell'etica???qualsiasi cosa sia quando si oltrepassa scusa???chi ha il diritto di decidere coa sia giusto e cosa sia troppo???io non penso sia troppo scherzare su dei gatti con dei petardi nel sedere e quindi non mi sento rappresentato dalle persone che si sono lamentate!!e anche io in quanto cittadino penso di avere diritto di rappresentanza...almeno in queste semplici cose....
punto secondo II)i bambini per quanto ne sò non possono guidare le macchine, le quali sono il primo posto nelle quali si ascolta solitamente la radio, primo posto di molto, in quanto non ho mai conosciuto nessun ragazzo che abbia mai ascoltato la radio a casa sua. in particolare dalle 2 alle 4 del pomeriggio...e ho 21 anni quindi conosco un pò di persone e ne ho conosciute in passato....io stesso ascolto molto lo zoo da quando possiedo la patente e guido...precedentemente lo ascoltavo solo se mi trovavo in machcina con i miei genitori...ai quali fa ridere lo Zoo. a questo punto se un ragazzino ascolta lo Zoo è su permesso e sotto il controllo dei genitori per la maggio parte del tempo e nella maggior parte dei casi. poi ovviamente se hai statistiche differenti che dicono che la radio è il mezzo più diffuso tra i ragazzi dai 12 ai 18 anni allora scusa...ma dubito che esista una statistica simile. tra le altre cose studio psicologia all'università, e ho studiato l'influenza che film e videogiochi hanno sull'apprendimento e il comportamento delle persone...in particolari dei bambini e adolescenti. il rapporto scaturito dalla ricerca era praticamente zero, non riscontravano in nessun caso che il giocare a giochi violenti o vedere film d'azione portasse i ragazzi all'emulazione. questo per dire che se non lo fa un videogioco, nel quale si è attivamente partecipi e quindi molto più coinvolti, e nemmeno un film, che oltre all'audio utilizza anche il video che è di grosso impatto sull'attenzione, figurati quanto può essere forviante un programma di due ore alla radio.
punto III)trovo giusto che tu tenga un tuo blog costante con le tue idee, è su questo che si fonda internet, la libertà di espressione. trovo molto scorretto invece l'insultare gratuitamente le idee altrui come in alcuni commenti lasciati, non è secondo me un modo da seguire durante una situazione. comuqnue ho letto il blog di Mazzoli per chiarirmi le idee su cosa fosse successo, e trovo alcune sue quesioni molto rilevanti e che dovrebbero far pensare....la persone si sono mosse a contestare per delle frasi del genere fino a far sospendere una trasmissione, e quando viene fuori che i politici rubano, che hanno contatti mafiosi, che i ricchi non pagano le tasse perche tanto ormai non si va più in galera ma basta mettersi d'accordo su quanto risarcire se si viene pizzicati, e miliaia di queste neffandezze...nessuno fa nietne...magari un articolo contro su un giornale...qualche protesta in internet...qualche petizione fasulla...e tutto muore e resta lo stesso sporco di prima....identico se nn piu forte...non so a voi ma a me questo fa pensare molto su quanto ci si fa forviare e deviare l'attenzione da queste cose per non dover pensare a quelle che davvero sono gravi...o almeno quelle che io reputo come questioni gravose per me e per i cittadini di un paese.
un saluto a tutti
Giacomo

claudio.gastaldo ha detto...

il 12 gennaio si è raggiunta quota 1000 morti a Gaza...ma questa notizia è già scivolata via mentre...mezza italia si è fermata per una battuta sui gatti...addirittura M mazzoli è stato minacciato di MORTE per questa!!!!Vorrei kiedere senza voler ne polemizzare ne essere scortese cosa fa pensare al signor "momo" di essere in grado di poter giudicare migliaia di persone definendole "quoziente intellettivo pari a zero" solo perke si divertono...certo giudicare è facile perndesela con lo zoo lo è ancora di + dal momento ke proprio per la sua caratteristica di semplicità e skiettezza nel denunciare le magane del nostro bel paese...spesso sono mal sopportati...concludo con una domanda ke indirizzo a lei ke ha scritto questo post...mi dica se il caso nn lo avesse sollevato la signora rita dalla chiesa e magari la prima a denunciare la battuta dello zoo fosse stata una semplice razza magari membro di qualk associazione animalista...la faccenda avrebbe avuto la stessa risonanza...a mio parere no...e penso pure ke la signora dalla chiesa ricaverà non poca pubblicità a suo favore da questa storia...nn crede? infine io nn voglio avere la presuzione di consiglare nulla a nessuno...però nel caso purtroppo remoto ke non abbiate inferto il colpo mortale allo zoo(riferito a tutti gli anti zoo) porvate ad ascoltare una puntata intera non degli stralci e sopratutto ASCOLTATELA nn giudicatela...

Anonimo ha detto...

Tu sei fuso...

Anonimo ha detto...

Caro momo,ho letto il tuo posto e ho pensato fossi un bimbominkia,poi ho visto la foto e,ahimè,ho capito che invece sei una persona bella adulta,e la mia idea di te è passata da quella di un ragazzino rincoglionito a quella di un adulto completamente coglione.Tanto per cominciare sei un paraculo,perchè prima insulti gli ascoltatori dello zoo,e poi quando ti arrivano insulti in risposta dici che non hai insultato nessuno!
In quanto ascoltatore dello zoo mi sono sentito offeso,e quindi mi sento ampiamente in diritto di offenderti.Comincio col dirti che francamente nonostante tu dica che chi ascolta lo zoo è stupide,ha un q.i. pari a zero ecc a me sembra molto più idiota chi come te prende per veritiere delle stronzate quali quelle che mazzoli & co. dicono ogni giorno per far ridere i loro ascoltatori,che francamente sono gli unici in grado di poterne dare un giudizio,e non chi come te parla a caso senza (probabilmente) ascoltarli giornalmente o quasi,e quindi non li può conoscere dal punto di vista della loro personalità e del loro modo di fare a lavoro,e da qui penso che ti arrivino le accuse di essere un ipocrita,che io sottoscrivo.
Tu parli per sentito dire,non conosci la realtà dei fatti,pronto a giudicare su cose che non conosci,come chi accusa questo o quel cantante,o un film di aver istigato qualche giovane alla violenza....Ma non è vero niente,queste cose non sono vere,io lo so,e sai come? non mi sembra che i telegiornali abbiano parlato di gatti nel microonde o coi petardi su per il culo,e io non ne ho visti,e non ne ho sentito parlare dai miei conoscenti...non è successo...da come parli sembri uno che accuserebbe qualcun altro di essere razzista perchè racconta una barzelletta sui cannibali neri in africa,per questo sei un perbenista del cazzo,perchè parli di cose che non conosci facendo fede semplicemente a dei valori che vorresti difendere contro qualsiasi cosa,anche contro una battuta ironica.Questa è,a parer mio,stupidità,perchè ci sono cose più o meno serie,ma una battuta rimane sempre una battuta,e se non la si prende come tale allora si è un coglione.E se dopo che qualcuno ha fatto delle scuse perchè ha fatto una battuta che un coglione ha trovato offensiva non gli vengono accettate...beh,quel coglione è doppiamente coglione.
Poi dici che hanno passato il segno e la prova è che anche la direzione si è dissociata...questo è un sottolineare la tua non conoscenza dei fatti:la direzione dello zoo si dissocia sempre da quello che dicono in trasmissione...ma da quello che dicono in ogni trasmissione se c'è qualcosa di minimamente offensiva per qualche cerebroleso (come te),perchè se poi una massa di idioti fa casino è meglio che la cosa sia tutta sulle spalle dei dj,che in caso vengono licenziati,che non far si che ci passi la radio che magari verrebbe chiusa.Ogni dj sa che qualsiasi cosa dice in diretta è sua responsabilità e la radio,in situazioni simili,non PUO' dargli man forte.Lo stesso succede in tv,infatti tutti quelli che dicevano le cose come stavano sono stati mandati via.Lo zoo è l'unico programma vero,in radio e in tv,e per questo è importante.Le cazzate ci stanno suvvia,ma accusargli di istigare alla violenza sugli animali e poi guardarsi una serata di televisione,facendo zapping,sentendo ogni tipo di turpiloquio,scene di sesso che lasciano poco alla fantasia,violenza di ogni tipo,e starsene li tranquilli mangiando i pop corn senza dire un cazzo è ipocrita.Questa è libertà di parola,è una cosa importante,la politica nostrana fa di tutto per evitarla e qualcuno si permette pure di rompere i coglioni alle poche persone che hanno la possibilità di dire chiaramente le cose a chiunque?Se poi tu hai dei figli così stupidi che sentendo mazzoli hanno infilato il gatto nel microonde allora portali da uno specialista,perchè ti assicuro che il sadismo per gli animali(o il sadismo in genere,ma ora parlo di questo caso particolare) è insito in alcune persone,non arriva certo perchè un dj dice una battuta alla radio.Con questo ti saluto,e spero che tu,e tanti altri,vi diate una svegliata,perchè le cose importanti sono altre,non le battute un po cattive.
Luca da Cagliari

Anonimo ha detto...

piu che animalisti quelli che stanno mandando le minacce di morte alla radio sono delle grandissime teste di cazzo....finiranno x scatenare una guerra con i fan dello zoo. W lo ZOO

Anonimo ha detto...

Come non quotare Giacomo e Luca da Cagliari, Rita Dalla Chiesa ha passato ogni limite, in trasmissione quando si parla di cani e subito pronta a difenderli a spada tratta, anche quando il cane spacca i coglioni al condomino che sta di sotto, prende sempre le difese degli amici a 4 zampe, che sono cani e cani devono rimanere non essere trattati come bambini.
Sinceramente dato che la signora in questione avrà l'appartamento in centro a Roma meglio che stia zitta dato che mi pare che un cane debba godere di ampi spazi VERDI e che lo smog di Roma e gli appartamenti non siano proprio i luoghi ideali......
Detto questo Momo come puoi vedere il tuo cazzo di blog ha veramente scatenato l'ira di chi per 2 ore al giorno vuole come me sentire le stronzate dello Zoo (non sono tutte stronzate) e fatalità quando tu accendi la radio per 1 giorno su 105 senti questa trasmissione ti indigni?
Pensa che quel tempo potevi passarlo come volontario in un canile a far qualcosa di utile non scrivere anche quante volte vai al cesso al giorno.
Io voglio ascoltare lo Zoo, a chi non piace cambi stazione radio. Non imponga la sua chiusura.
Purtroppo questo è uno di quei rari casi in cui la maggioranza non vince, perchè che sia chiaro, ci sono molti meno coglioni che han chiesto la chiusura che molte persone che amano questo programma.

E sono fermamente convinto che lo Zoo ripartirà più forte di prima. Siamo in tanti, lo Zoo vivrà!

Alessandro da Vicenza aka alezel

Momo ha detto...

Chiudo i commenti a questo post. Direi che vi siete sfogati a sufficienza. Dispiace che tutto debba sempre finire ad insulti pesanti e non si possa argomentare con il dovuto linguaggio che era poi il principale motivo per cui ho "attaccato" lo zoo di 105 nel mio blog. State sereni.
Momo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...