09 maggio 2011

Wouter Weylandt. Una vita spezzata a 26 anni

weylandt2.jpg

Ma come si fa? Come si fa, dico io, a morire così, a 26 anni, in una corsa ciclistica che manco doveva fare? Wouter Weylandt sarebbe diventato padre a settembre, un mese dopo di me, stava sostituendo un compagno di squadra che rompendosi una clavicola in un'altra gara non aveva potuto prendere il via a questo giro d'Italia. E ora questa tragedia... E poi queste telecamere che riprendono tutto, sempre addosso, sempre sulla notizia, non sfugge nulla, neppure la morte, neanche i rivoli di sangue che corrono sull'asfalto. Dove si arriverà tra un po'? Qual'è il limite della decenza, della dignità? Esiste un limite? Ditemi che esiste, per favore. Ditemi che esiste. Quello che è andato in onda è agghiacciante. Ed è altrettanto agghiacciante che siti come il Corriere.it continuino a lasciare on line quel video e quelle foto.

Il 22 maggio avrei dovuto andare a salutare il Giro d'Italia in arrivo al Gardeccia, in Val di Fassa. Ora non so se ci andrò più. Sono veramente scosso.

Pin It

4 commenti:

Zion ha detto...

sono sgomenta...oggi non ho guardato alcun tipo di notizia quindi apprendo solo da te che c'è stata una tragedia nel giro d'Italia.
Una risposta non ce l'ho, posso solo regalare un pensiero alla famiglia di questo giovane e unirmi al tuo sgomento.

Anonimo ha detto...

la morbosa curiosità non si ferma davanti a nulla. Povero ragazzo!
Ba

Angelwings ha detto...

Ieri ero in zona, ma ho saputo solo alla sera. Agghiacciante davvero. Non esiste un limite, Momo, alla mancanza di decenza, ahimé. Guarda soltanto da quanti mesi ormai, ogni programma di intrattenimento parli di Sarah Scazzi. Come se parlarne potesse aggiungere qualcosa a questa vicenda. Pare che lo spettacolo ormai sia la morte e/o il crimine. Su cui in certi casi rimuginare per mesi e mesi.

Anonimo ha detto...

Io, moglie di un ciclista, ti consiglierei di andare a vedere la tappa del 22 maggio. Lui, Weilandt, avrebbe voluto così... è il modo migliore per rendergli omaggio.

:( ciao campione

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...