27 ottobre 2010

Lo strano anello di Avetrana

Magari sarà capitato anche a voi in questo periodo di sorvolare la zona di Avetrana con le cartine di Google o di Tuttocittà e di andare a vedere dall'alto il percorso fatto dalla povera Sarah quel 26 agosto 2010. Tragitto di 480 metri che poi l'ha portata alla tragica fine che tutti sappiamo. Eccolo. A è la casa di Sarah, B è quella della cugina Sabrina.

Ma non è di questo che voglio parlarvi, ma bensì di un più stupidissimo motivo.
Sempre se avete fatto il tipo di ricerca che vi sto illustrando ora, magari zoommando indietro e inquadrando il paese di Avetrana più da lontano

sarete arrivati ad adocchiare lo strano anello gigante che dista pochi km da Avetrana e vi sarete fatti tante domande.

Incuriosito anche io da questa enorme costruzione, ho cercato di avvicinarmi per capire meglio cosa potesse essere quel cerchio mostruosamente perfetto.

Questa è la vista di Google Earth da 300 km di altezza. Come potete vedere, il cerchio è visibile anche da questa distanza. Incredibile no?

Osserviamolo più da vicino.

Non c'è dubbio che si tratti di una strada. Ma che senso ha costruire una strada così grande che gira in tondo? E poi guardate questi particolari. Strane scritte sulle carreggiate.

Altrettanti strani segni e anelli lungo il percorso.

E qui, che cosa si nasconde? Un mega bunker sotterraneo? Saremo mica davanti ad un'Area 51 all'italiana?

Eppure sembra proprio una strada in tutto e per tutto. Si vedono anche i mezzi che girano!

Vabbè dai, abbiamo giocato un po' con la curiosità galoppante.
Quello che avete visto non è nient'altro che la più grande pista di collaudo ad anello d'europa e una delle più tecnologiche al mondo! E' larga 16 metri ha 6 corsie di cui due destinate ai mezzi pesanti ed è testata per far girare in sicurezza mezzi e auto fino a velocità intorno ai 490 km all'ora. Il circuito è leggermente inclinato verso l'interno e questo gli permette di compensare la forza centrifuga fino ad una velocità di 240 km/h. Oltre all'enorme anello, ci sono altre piste nel centro di collaudo che si snodano al suo interno. Se avete altre curiosità, questo è il loro sito.

(TPP) 45 minuti

Pin It

2 commenti:

Saint Andres ha detto...

È incredibile questo anello, peso che sia talmente grande che quasi non ci si renda nemmeno conto di percorrere in tondo.
Che dici Momo, facciamo una colletta, prendiamo una Bugatti Veyron e poi andiamo a provarla a Nardò??? :D

Autore ha detto...

no.

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...