15 dicembre 2009

Ai piedi dei mostri dolomitici (2)

Riprendo il fotoracconto della mia uscita di sabato scorso. Qui la prima puntata.
Sono stra euforico perchè ho davanti a me l'ambiente ideale per una bella scarpinata. Mi incammino verso il sentiero che mi dovrebbe portare in quota, anche se oggi il dislivello che farò sarà solo di 300 metri.

Il sole è sempre molto nascosto dalle nuvole ma ogni tanto...

Arrivo all'imbocco del sentiero che avevo deciso di fare la sera prima guardando la cartina del posto. Noto subito che non è battuto e che se voglio proseguire dovrò fare i conti con la neve fresca caduta la notte prima. Naturalmente non ho con me le ciaspole! Però guadando l'inizio del sentiero ho una voglia tale di percorrerlo che lo fare anche in pantofole.

Fortunatamente le mie nuove ghette sono al loro posto e in abbinata con i pantaloni termici della Montura viaggio nella neve senza il timore di bagnarmi.

Comincio a salire.

Siamo in presenza di circa 35 cm di neve, di cui 15 freschissima, caduta la notte scorsa. Sento quindi distintamente il primo strato superficiale di neve che è praticamente farina e si sposta come nulla, e sotto altra neve più dura e compatta. Ecco lo spessore totale intorno ai 1800 metri.

Il Pordoi gioca a nascondino con le nuvole.

Sto maledetto sole non vuole uscire. E ogni foto che faccio mi rammarico pensando a quanto sarebbero state belle con uno splendido cielo azzurro.

Continuo lentamente a salire. Vado pianissimo perchè sono in una zona che mi piace particolarmente. Ho baite innevate dovunque e mi sento stra fortunato ad essere qui da solo.

Voi non ci crederete ma ad un certo punto torno anche indietro. Rifaccio alcuni scatti perchè piccole parti di cielo si stanno illuminando di sole

ma dura un micro secondo.

Dietro di me lascio la civiltà e il suo "baccano", anche se ovattato dalla neve.

Ora sono solo io e la natura. E ogni centimetro che i miei occhi inquadrano, mi fanno gioire il cuore.

La temperatura è sempre bassa, ma io sudo, non so se per la fatica o per l'eccitazione.

Mamma mia!

Proseguo. Il sentiero mi aspetta!

E con voi l'appuntamento è alla prossima puntata. Presto, molto presto!
(TPP) 25 minuti

Pin It

9 commenti:

Marco Giangolini ha detto...

Molto bello il nuovo formato big size, solo un appunto: le foto hanno uno strano micro bordo inferiore bianco (almeno con safari) che pur essendo minuscolo (ad occhio dire 2-3 px) è abbastanza fastidioso!

:) Foto bellissime come sempre!

Anonimo ha detto...

Bellissime !!!!!
che dire di piu'......


ciao Silone

Momo ha detto...

Marco, eh penso che non me ne sia accorto? :-) ieri sera ci ho smanettato non poco ma devo ancora capire cosa c'è che non va in Blogo. Sto contattando i produttori per spiegazioni. E' una cosa fastidiosissima per un pignolo come me. Sapevo che ci sarebbe stato un periodo di rodaggio nel cambio di layout... ecco ci siamo dentro con tutte e due le scarpe! Grazie comunque per il feedback.

Silone, grazie infinite. Aspetta di vedere le prossime e il filmato che ho fatto!

valentina ha detto...

ciao Squarcio...2 dritte tecniche per foto sulla neve? o ne hai già parlato? non mi sembra ...è una situazione difficile?
ciao
grazie

Anonimo ha detto...

Ciao Momo... che male che mi fai. Ho messo il tuo blog come primo tra i tops site di safari e appena appare la stella corro a vedere cosa hai scritto. Ti devo dire però che quello che mostri incomincia a farmi male da quanto è bello. Da quando ho comprato la casa sull'Appennino ( e questa è una bellissima cosa per me) non vengo più su da voi e vedere questi paesaggi mi consuma dalla voglia di correre su: voglio venire a vivere lassù... ma sai benissimo che non posso farlo. Comunque grazie ancora, le tue foto sono spettacolari.
P.S.: Blogo è davvero velocissimo per scrivere i post. A me per adesso le righette in fondo non le mette (anche a te lo fa solo ad alcune foto). Peccato che non abbia il supporto per il formato raw delle Nikon
Stefano (Chianti)

valentina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Nando ha detto...

Ciao Momo, bellissimo il posto dova sei stato. Vorrei farci un giro pure io ma non ho bene presente dove hai parcheggiato l'auto. Arrivato a Canazei hai proseguito per il passo sella e poi dove ti sei fermato?
Ciao e grazie.
P.S.: il nuovo formato e' spettacolare. Ci fai sognare ogni giorno.

Momo ha detto...

Valentina, potrebbe essere un ottimo spunto per le prossime lezioni di fotografia. Ci penso su eh!

Stefano, hehehe dai che una scusa per arrivare fin qui prima o poi la troverai. Lascia tempo al tempo e goditi anche le tue di montagne.

Nando, nel prossimo post metterò la cartina del luogo come faccio sempre. Comunque ho parcheggiato al Rifugio Lupo Bianco, alcuni tornanti prima del bivio tra Pordoi e Sella arrivando da Canazei.
Grazie dei complimenti!

gino ha detto...

ciao Momo....queste tue foto come sempre mi fanno impazzire.....e siamo solo all'inizio inverno!COMPLIMENTi......e foraggiaci spesso!ciao e forza iuve......

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...