07 ottobre 2009

Il finto equilibrista e la mezza farfalla

E' come un ologramma seppiato di nero. Me li figuro entrambi, senza espressione, vicini uno all'altra. Collocati nella posizione da cui non si possono più muovere. Un destino scritto con la fretta di amare. Pin It

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Ohi, ohi, ohi... questa immagine mi crea una grande inquietudine...
Stefano (Chianti)

Anonimo ha detto...

Per me invece è davvero emozionante...
Momo, si può sapere da dove arriva questo stralcio di vita parallela?

Stellarys

Momo ha detto...

Stefano, :-)

Stellarys, è ciò che non si può dire, ciò che è dentro me e li resta. E' il "nero" del blog, il lato oscuro che poggia le sue radici accuminate nel passato ma anche nel presente. E' la "materia" che ogni tanto riemerge dai cassetti polverosi della mia vita. E quando riemerge si palesa con questi posts, trattenuti a fatica, vomitati con dolore, estrapolati da più grandi e profondi pensieri.

Zion ha detto...

pelle d'oca. non credevo fosse "tuo".
Notevole.

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...