26 febbraio 2009

Nuova Nikon D90. Unboxing

Martedì sono andato a ritirare la mia nuova D90 in un centro all'ingrosso qui vicino ed ecco il momento dell'unboxing.
All'interno della scatola c'è una SD (secur Digital) da 4GB della Lexar. Avrei preferito la SanDisk come marca di scheda di memoria.
L'imballo interno dei componenti è stato diviso al altre sotto-scatole. Tutto diverso da come era nella D70. Ecco il manuale in BN di 178 pagine tutto in italiano e le card per la registtazione del prodotto.
Il contenuto della prima scatoletta. Cavi, batteria e carica batteria più tracolla Nikon.
Ci sono altre due scatolette da aprire.
Ecco la prima.
che contiene il corpo macchina ben protetto.
La D90 è più piccola della D70 di 8 mm in larghezza e di 8 mm in altezza. La profondità è uguale. Incredibile, se si pensa al megaschermone che ha rispetto alla D70.
Il contenuto della scatola che ospita l'obiettivo in dotazione nel kit.
L'obiettivo è un 18-105 stabilizzato. La prima impressione è veramente notevole.
Il contenuto di tutto il Kit.La nuova macchinina aveva bisogno di una nuova casetta sicura. Questo è uno zainetto israeliano con ottima qualità dei materiali. E' della Kata e in Italia si possono comprare qui.
L'arancio fluo all'interno serve per trovare meglio le cose quando c'è poca luce.
Ho dovuto anche comprare un altro treppiede dato che quello della Manfrotto che avevo preso recentemente non reggeva la fotocamera perchè troppo pesante. La D90 con questo obiettivo lo era ancora di più. Questo cavalletto è professionale ma al tempo stesso non costa molto.
E' comtenuto in una custodia molto elegante.
Come pregi direi subito che è molto leggero, e come difetti, occupa decisamente più spazio del cavalletto Manfrotto che avevo preso, anche perchè le gambe sono divise in tre pezzi e non in 5. Ma questo rende lo stativo decisamente più stabile.
La testa è copiata dalla Manfrotto e risulta semplice da usare e posizionare la digitale è veramente questione di un attimo. Non ci sono manovelle da stringere, c'è solo una leva da allentare ristringere una volta posizionata la digitale grazie alla sfera sottostante che permette movimenti rapidi in tutte le direzioni.C'è pure la bussola, che volete di più?
Ho fatto una foto per farvi vedere la differenza di risoluzione tra la D90 e la D70. Il riquadro bianco indica la grandezza delle foto della D70. Cliccando sull'immagine potrete vedere uno scatto della D90 come è in realtà senza ridimensionamenti. Sono 4.288 x 2.848 pixel.
Per ora mi fermo qui. Avrò modo di testare la macchina con i prossimi miei scatti. E tra poco preparatevi perchè vi farò vedere come si fanno gli HDR, vi spiegherò cosa sono e che vantaggi danno. Pin It

11 commenti:

Marco Giangolini ha detto...

Te l'avevo detto io! :D

Guarda il mio commento su questo post:http://fotomomo.blogspot.com/2008/09/il-cavalletto-perfetto.html !!!

Comunque ottima scelta con il Benro (è l'A-250 come il mio no?), è veramente un ottimo cavalletto.

Certo, se uno ha i soldi per un cavalletto in carbonio è un'altra cosa, ma il rapporto qualità prezzo dei benro è spettacolare!

Momo ha detto...

Marco, eh me l'avevi detto si, ma la frittata ormai era fatta. Poi non avevo intenzione di spendere oltre i 50-70 euro ma alla fine chi meno spende più spende.
Allora conosci anche tu la Benro... pensa che io non l'avevo mai sentita. Il tipo che me l'ha venduto mi ha detto che sono si cinesi, ma sono fatti ottimamente altrimenti non li tenevano. Probabilmente Manfrotto in questo è più alto come qualità, ma ha anche altri prezzi. Ora non resta che testarlo sul campo e provare.
Il Manfrottino che ho comprato 5 mesi fa mi sa che lo vendo.

Marco Giangolini ha detto...

Dimenticavo.. complimenti per la macchina, è uno schianto...

Io non vedo l'ora di cambiare la mia D40, ma vedendo i tempi che stanno arrivando dubito che troverò soldi da cacciare fuori...

Quanto hai speso per tutto? :)

gino ha detto...

Ciao momo complimenti......davvero notevole....adesso facci sognare con foto ancora più belle!!!!il parmigiano!

Momo ha detto...

Marco, ho speso 940 euro più IVA per il kit D90 con SD da 4GB e 103 euro più IVA per il treppiede.

Gino, grazie. Prima devo ripassare il manuale per benino! :-)

Khassad ha detto...

Complimenti per la macchina!!

Attendo con ansia di vedere un po' di foto HDR ;)

Marco Giangolini ha detto...

Il cavalletto l'hai pagato un po' di meno di me (139€).

Io ce l'ho da metà agosto, e ti posso dire che è una bomba!

Nemmeno io l'avevo mai sentita come marca, però ti posso dire che io l'ho comprato in un negozio di fotografia a Pesaro, straconsigliato dal negoziante, e non l'avevo MAI visto da nessuno.

Ora sta prendendo piede.

Evidentemente il timore iniziale di comprare una marca sconosciuta sta lasciando il posto ad un prodotto veramente ottimo dove non devi pagare di più solo per la scritta manfrotto!

Momo ha detto...

Marco, ma si... è un pò il ragionamento che mi ha fatto anche il mio negoziante. Lo standard, mi ha detto, è comunque alto. "Poi - mi fa - c'è pure la bussola, che vuoi di più?" Peccato solo per la dimensione: farò fatica a farcelo stare nel mio zaino.

Marco Giangolini ha detto...

Io quando ho uno zaino che me lo permette lo lego esternamente, con la sua borsina.

Altrimenti lo metto a tracolla e amen...

Anonimo ha detto...

Ti stimo fratello !!
Silvano

rob_ ha detto...

Gran bell'acquistone!
io mi tengo stretto la mia vecchia D50......
attendo le HDR con relativo tutorial ;-)

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...