20 settembre 2012

Gli aerei di tutto il mondo sotto controllo

Schermata 09 2456191 alle 10 00 17

Scommetto che anche a voi è capitato più di una volta di osservare un aereo e la sua bianca scia sfrecciare in cielo e chiedervi: "Chissà dove sta andando?". Oggi, con internet è possibile dare risposta anche a questa domanda e in tempo reale!. Ci sono ben tre siti che monitorano costantemente 24 ore su 24 tutti gli aerei di linea che volano intorno al mondo. Vederli muoversi tutti insieme sulla cartina di Google fa veramente impressione. Sembra impossibile che non si crei un ingorgo aereo o che non ci siano collisioni. Il livello di informazioni che si possono ricavare da questi siti sono veramente tante: selezionando un piccolo aereo in volo, è possibile sapere tipo di aeromobile, aeroporto di partenza, aeroporto di arrivo, velocità, altezza dal suolo, e tante altre informazioni. Inoltre, quando viene cliccato un aereo, se ne vede la traiettoria che cambia colore in base alla velocità di passaggio. Il sito secondo me più completo dei tre è Flightradar24.com, il quale ha la grafica migliore e maggiormente curata. 

Schermata 09 2456191 alle 10 39 11

Ecco il particolare delle info disponibili selezionando un aereo. 

Schermata 09 2456191 alle 10 11 40

Il velivolo selezionato è un aereo di Air Dolomiti diretto a Palermo, partito da Monaco, che vola a 9586 metri d'altezza ad una velocità di 883 km/h. Ecco un altro volo!

Schermata 09 2456191 alle 10 13 56

Si tratta di un Airbus A320 della Aer Lingus partito da Dublino e in procinto di atterrate a Milano Linate. L'ho pescato a solo 107 metri di altezza e con una velocità di 259 km/h. Notate il cambio di colore della rotta che segnala la diminuzione di velocità. Una volta atterrati, i velivoli spariscono. Altra bella cosa è il fatto che ogni aeroporto è selezionabile. E le info che ci arrivano sono veramente preziose, compreso di partenze e arrivi da quello scalo. 

Schermata 09 2456191 alle 10 17 02

Oppure è possibile selezionare una compagnia aerea, vedere tutti gli aeromobili che ha a disposizione e trovarli sulla mappa in quel momento per poterli seguire. 

Schermata 09 2456191 alle 11 01 15

Naturalmente c'è anche un App per iPhone e iPad dal costo di 0,79 euro scaricabile da qui

Schermata 09 2456191 alle 10 19 28

Passiamo al secondo sito: Planefinder.net, con caratteristiche simili al primo sito segnalato.

Schermata 09 2456191 alle 10 08 17

E poi anche Radarvirtuel.com, con meno opzioni degli altri due. 

Schermata 09 2456191 alle 10 10 32

Tutti e tre i siti hanno la possibilità di settare le cartine in vario modo, di aggiungere la nuvolosità mondiale, il meteo, di filtrare gli aerei per compagnia, per aeroporto di partenza, per tipo di aereo, ecc… Insomma, un gran bel divertimento per chi ama l'argomento. Ho solo qualche perplessità dal punto di vista sicurezza. Ciò che vediamo noi, lo possono vedere anche ipotetici attentatori. Ah, questa tecnologia a doppia faccia! 

Ah, dimenticavo: qui potete controllare anche tutte le navi! 

Pin It

1 commento:

Sliding ha detto...

Ciao Momo,
oggi mi permetto di scrivere un commento a riguardo perché mi sembra adatto al tema.
Non voglio polemizzare, ma vorrei condividere alcune informazioni che riguardano appunto gli aerei ed in particolare sul loro consumo!
A tutti piace viaggiare e probabilmente moltissimi hanno preso almeno una volta un aereo, ma avete mai pensato quanto consuma uno di questi bestioni?
Bene:
1 (uno) aereo, modello Boeing 747 consuma oltre 1 litro di kerosene al secondo.
19 litri per miglio nautico (1,8km).
Su una rotta di 6000km l'aereo brucia 63000 litri di kerosene.
Per ogni posto a sedere (400 posti totali sul 747) se ne bruciano 158lt, producendo la cifra spaventosa di 4000kg di CO2 (anidride carbonica) a PERSONA che moltiplicata per 400 fanno 1600 TONNELLATE di CO2. (a prescindere che abbia tutti i posti occupati o meno, questo inquina comunque sempre allo stesso modo)
Inoltre, i motori a turbina non hanno filtri per la riduzione di immissione di agenti inquinanti.
Ora moltiplicate il tutto per tutti gli aerei che vedete sulla mappa e pensiamo......
A me questi dati fanno veramente paura.

Se vogliamo che il nostro mondo non soffochi, si dovrà pensare a regolare anche questi eccessi di traffico aereo.

PS: so che tutti gli aerei non sono uguali e che tutti non consumano come il 747, che le rotte non sono uguali, ecc ecc... ma il risultato nella media non cambia di molto.

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...