07 gennaio 2012

Tour de ski 2012 Val di Fiemme (prima giornata)

DSC 4946

In una splendida giornata di sole, si è svolta oggi la prima delle due giornate conclusive del Tour de Ski 2012 qui in Val di Fiemme. Questo è il pass comprensivo di chiavetta USB in legno che veniva dato al personale accreditato.

DSC 4837

Ecco il pass per accedere a tutte le zone del Centro del Fondo.

DSC 4838

Io sono arrivato al Centro del fondo quasi un'ora prima della partenza della gara maschile. Sul percorso e intorno ad esso, c'erano gli atleti con i loro skimen intenti a testare materiali e neve.

DSC 4841

DSC 4842

DSC 4843

DSC 4844

Ecco Di Centa durante il riscaldamento.

DSC 4847

DSC 4846

Qui vediamo di spalle Northug e il suo preparatore atletico.

DSC 4848

I tifosi di Colonia, con le loro immancabili campanone.

DSC 4849

DSC 4850

Al Centro del fondo oggi c'era una buona affluenza di pubblico che ha via via riempito il bordo della pista lungo tutto il tracciato.

DSC 4853

DSC 4854

La provenienza dei tifosi era veramente molto variegata.

DSC 4855

DSC 4856

DSC 4862

Pista come al solito ineccepibile.

DSC 4860

Presentazione di tutte le nazioni partecipanti.

DSC 4863

DSC 4868

E poi il momento della partenza della prima gara. La 20 km maschile con 5 giri da fare. I favoriti erano i soliti: Dario Colonia (Svizzera), Petter Northug (Norvegia), Lukas Bauer (Repubblica Ceca), Markus Hellner (Svezia) e pochi altri.

DSC 4869

Subito Northug e Colonia prendono il comando.

DSC 4872

DSC 4876

Ecco Colonia in nero.

DSC 4880

Il percorso è decisamente più impegnativo dell'anno scorso e le salite sono molte.

DSC 4888

L'elisoccorso oggi fa il trasporto per gli operatori tv.

DSC 4891

Completato il primo giro. Ancora tutti in gruppo.

DSC 4894

DSC 4898

In testa anche due russi.

DSC 4903

Tra i primi italiani, Fabio Pasini!

DSC 4910

Ecco Colonia.

DSC 4933

Ecco l'altro italiano Thomas Moriggl.

DSC 4934

Ed infine David Hofer.

DSC 4936

DSC 4943

Mi sposto nella zona dell'arrivo.

DSC 4947

I concorrenti devono ancora fare due giri.

DSC 4948

Alla fine del quarto giro c'è in testa a sorpresa il norvegese Roenning, n. 24.

DSC 4955

DSC 4957

I fotografi sono pronti ad immortalare il vincitore.

DSC 4962

DSC 4964

DSC 4966

Eccoci alla fine. Il n. 24 è ancora primo.

DSC 4968

E va a vincere.

DSC 4969

DSC 4973

Al secondo posto Harvey, un canadese, poi Colonia e Northug.

DSC 4974

Gli atleti sono stremati.

DSC 4980

Northug è a terra.

DSC 4982

Ecco Pasini che per alcuni tratti è stato anche in prima posizione.

DSC 4986

DSC 4988

Qualcuno aiuta Northug a rialzarsi.

DSC 4989

DSC 4993

Arriva anche Moriggl.

DSC 5002

DSC 5003

E poi è subito tempo di premiazioni.

DSC 5009

Alcune miss a bordo podio.

DSC 5007

Ed ecco il vincitore di giornata, Eldar Roenning.

DSC 5010

Poi il leader di classifica Dario Colonia. Se domani non farà grosse sciocchezze, il Tour de Ski 2012 sarà suo.

DSC 5014

DSC 5018

Le fans di Colonia sono in delirio.

DSC 5020

DSC 5021

DSC 5022

DSC 5030

Finiscono le premiazioni e le miss se ne vanno.

DSC 5031

Nel parterre gironzolano personaggi famosi, mascotte e curiosi.

DSC 5033

DSC 5038

C'è ancora il tempo per le premiazioni dei ragazzini che hanno gareggiato in mattinata. A premiarli gli infreddoliti il fondista Pietro Piller Cottrer, la fondista Petra Majdic e il ciclista Fondriest.

DSC 5042

Dopo la gara maschile, decido di ritirarmi a casa. Il sole è andato dietro i monti e la temperatura cala rapidamente. Meglio una bella tazza di tè caldo e la gara femminile vista in tv. Saluto Skiri, mascotte dei mondiali che si svolgeranno qui l'anno prossimo e che è già stata mascotte dei mondiali del 1991.

DSC 5046

A domani per la mostruosissima e conclusiva final climb. Se non venite in valle a vederla dal vivo, vi consiglio di non perdervi le dirette tv.

Pin It

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Bellissime immagini Momo!!!!! Complimenti!!!! Tanta gente e ciò mi fa ancora ben sperare che in Italia non esista solo il calcio! Dario Cologna e non Colonia...

Ciao ciao Zdravo

Stefano T ha detto...

Concordo con quanto scritto da Zdravo, belle immagini ed uno sport vero in un ambiente "serio".

Anonimo ha detto...

Non ci posso credere...lo Skiri...la mitica mascotte...io ce l'ho dal 1991 (peccato aver perso la filastrocca che era appiccicata al peluche)...MITICO SKIRI :-)

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...