01 dicembre 2011

L'amoralità del GF in tempo di crisi

Grande fratello 2011

Era il 14 settembre 2000 quando Daria Bignardi dava il via ad un nuovo modo di fare tv, il reality show, con telecamere che spiavano 24 ore su 24, dieci ragazzi chiusi dentro una casa. La conclusione del gioco prevedeva un unico vincitore finale con in palio un montepremi in denaro del valore di 250 milioni di lire. Allora si era parlato di grande esperimento mediatico, interessante sotto molti punti di vista: ambientale, sociologico, comportamentale e culturale. Il telespettatore aveva la possibilità di osservare come un gruppo di persone, private di qualsiasi passatempo moderno (tv, libri, radio, giochi in scatola, computer, ecc…), si relazionasse con i suoi compagni. Al 5° giorno di permanenza nella casa Pietro Taricone ebbe un rapporto sessuale con Cristina Plevani, nascosto sotto una coperta in soggiorno. Questo fu il primo episodio eclatante che aprì la strada ad una serie lunghissima di eventi di dubbio gusto che dura ancora oggi. La prima edizione si concluse con la vittoria di Cristina e la puntata fu vista da ben 16 milioni di persone.

Grande fratello 1

Da quella fortunata edizione sono passati 11 anni e il Grande Fratello, ahimè, esiste ancora, ridotto a vetrina lancia personaggi di dubbio spessore. Dell'esperimento mediatico non esiste assolutamente più nulla, rimane invece un concentrato insano di persone che si atteggiano tutto il giorno più o meno falsamente urlando spessissimo tra loro ogni tipo di insulti. GF è diventato tutto ciò che una persona non dovrebbe essere: amorale, ignorante, arrivista, presuntuosa, arrogante, maleducata, insensibile, e chi più ne ha, più ne metta.  E' ora di dire basta a questo scempio. Non è più sostenibile sorbirsi un tormento simile per mesi e mesi, tra l'altro con il clima che si respira oggi giorno in Italia e in Europa. Non è più sostenibile vedere un gruppo di venti ragazzi non far nulla tutto il giorno per cercare di vincere un montepremi milionario. E' sbagliato tutto il messaggio che si da. E' sbagliato il concetto di base. Il GF dovrebbe essere trasformato in una azienda agricola, dove i concorrenti sgobbano dalla mattina alla sera sui campi, e quello che lavora meno viene cacciato a pedate. Montepremi finale? Un lavoro vero, a tempo indeterminato e ben retribuito.

SDC10985

Ma per fortuna forse qualcosa sta cambiando. L'ultima edizione del GF, quella attuale, sta registrando ascolti molto bassi e i concorrenti se ne vanno da soli dalla casa-prigione (è già successo due volte). Mi spiace per Alessia Marcuzzi che stimo per la sua professionalità, ma questa trasmissione merita la chiusura anticipata e forse San Fiorello ci sta dando una mano in questo. Con buona pace del mitico Pietro Taricone che da lassù si starà facendo una gran risata.

Taricone

 

Pin It

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Momo! Sai che ogni tanto sono critico nei tuoi confronti, ma questo intervento è splendido! Hai pienamente ragione su tutto! Un saluto
Zdravo

Stefano T ha detto...

Basterebbe che nessuno lo guardasse, share minimo e chiusura anticipata.
Metaforicamente parlando direi che si stanno tirando da soli la zappa sui piedi. Concretamente parlando sarebbe ora che la zappa la impugnassero veramente e se la tirassero a vicenda sulle tibie e peroni finchè sanguinanti andassero all'ospedale, facendo la fila, chiudendo quell'ignobile casa.
Facendo zapping quando passo di lì salto velocissimamente canale ma quel secondo di ritardo del telecomando è più che sufficiente per capire tante, troppe cose.
Finchè qualcuno guarda, Momo, la trasmissione andrà avanti.
Fortunatamente Fiorello sta aiutando - coi suoi ascolti - ad affossare questo programma.
Non condanni la Marcuzzi ma secondo me la Bignardi (che tutto è tranne che una stupida), aveva già capito la piega che avrebbe preso la trasmissione.
Preferisco da Bologna guardare via satellite i rotocalchi regionali di Trentino TV.
Tutta la vita le cronache della Vallagarina, piuttosto che quella porcheria.
Stefano T

Stefano T ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Momo ha detto...

Zdravo, grazie per l'appoggio morale! :-)

Stefano, ma cosa stai insinuando, che io guardi Grande Fratello? Se è così, ti sbagli di grosso. E' da mò che li ho abbandonati al loro destino. Ho sempre solo visto la prima puntata per sbirciare studio, scenografie e scelte autorali, aspetti che fanno un po' parte del mio lavoro. Fine.

CyberLuke ha detto...

Ti quoto in ogni parola.
Per un breve, brevissimo periodo, il GF ha anche avuto un senso.
Poi è degenerato tutto, diventando quella porcheria diseducativa che è adesso.
Ogni tanto, penso ad un epilogo drammatico del tipo: un concorrente che ne ammazza un altro. Magari accidentalmente, in una rissa.
Titoloni e audience alle stelle per un po', poi la chiusura definitiva.
Forse,

Momo ha detto...

Cyberluke, ammazza come sei drastico. Pure il morto ci metti? :-) Io invece prego per un abbandono di massa improvviso della casa mezz'ora prima della diretta e la Marcuzza che non sa più che fare, autori incazzati neri e tutti a casa per la gran figura di cacca. Oppure autori che esasperati devono gioco-forza eliminare tutti i concorrenti per comportamento eccessivamente violento.

Anonimo ha detto...

Io lo chiamerei "grande bordello"...in tutta franchezza la cosa migliore sarebbe che ogni singolo italiano smettesse di guardare questo spettacolo umiliante e di pessimo gusto...Se la marcuzzi avesse un po' di sale in zucca dovrebbe evitare di far associare il suo volto a questo trionfo di volgarità,ma si sa...i soldi mandano l'acqua su in alto...qui siamo all'involuzione della specie...povero Darwin...

Stefano ha detto...

Insinuo che tu lo guardi ? E da dove deduci che io ti "accusi" di una cosa del genere?" :-)
Mi sembra che tu sia troppo intelligente per una porcata televisiva così !
Il senso del tuo messaggio, così come il mio, son di disprezzo verso un format televisivo non più al passo coi tempi ma soprattutto in netta fase degenerativa.
Stefano

PS. Io non insinuo, mai. Se devo dire una cosa la dico diretta, non tra le righe.

Momo ha detto...

Stefano T., allora ho interpretato male. Quando hai scritto "Finchè qualcuno guarda, Momo,..." Mi era sembrata una frecciatina! :-)

Moky ha detto...

Non mi puoi vedere (duh?!), ma sono in piedi e ti applaudo. Standing ovation per questo post, che riassume tutto il ribrezo che provo per la maggior parte dei reality show, dove ormai e' risaputo di realta' c'e ben poco, tutto o quasi si svolge secondo copione. Metteli a zappare la terra, davvero, o a pulire i lati di un'autostrada...

Momo ha detto...

Moky, addirittura standing ovation? Hehe, vuol dire che la pochezza del GF italiano ti arriva intatta anche da lì. Ma tu solitamente vedi qualche trasmissione italiana? Ciao!

Moky ha detto...

Io pago $20 extra al mese per ricevere il pacchetto "italiano" e mi arriva RAINews, Rai International (con il meglio... o il peggio,non so, dei programmi RAI, il canale con i video italiani, 2 canali RAI Radio e, da un paio di mesi, un canale chiamato genericamente mediaset, secondo me anche li' la collezione di programmi mediaset... sinceramente non riesco a guardarne nemmeno uno per piu' di 10 minuti. Forse se mi capita un Telegiornale... Le trasmissioni italiane mi irritano, purtroppo. Ho cercato di guardare "Gli anni migliori" un paio di volte, per le "vecchie" canzoni, ma mi sembra sempre l'incensazione di persone rifatte... ho provato a guardare "le iene" e mi ha dato fastidio lo stile provocatorio senza classe...
Quando qui fanno trasmissioni senza classe, come "Jersey Shore", non le spacciano come capolavori mediatici, bensi' come orrori sociali che per un motivo o per un altro, la gente ama guardare.
Poi Momo, come si fa nel 2011 ancora avere le ballerine in ogni trasmissione?? Non esiste... solo sulla tv messicana si vedono ancora le ragazette poppute che si scuotono... ci manca solo che le mettano su RAINews!! Infatti sto pensando di cancellare l'abbonamento, questi $20 al mese li posso usare per qualcos'altro, soprattutto ora che i miei non verranno piu' a trovarci... blah... scusa per la lunghezza del commento!

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...