28 novembre 2011

La macumba della neve. La speranza di sciare per S. Ambrogio, forse c'è!

Ragazzi che roba! Oggi è il 28 novembre e io non ho mai visto le cime delle montagne intorno a me, così scialbe e vuote di neve. La situazione è veramente nera per i gestori degli impianti sciistici. In queste ore i cannoni della neve lavorano quando possono (in quota di giorno non ci sono temperature così fredde), ma innevare da zero, e ripeto da zero, un intero comprensorio sciistico comporta un grandissimo dispendio economico, di tempo e di risorse. Ci si prova qua e là in tutto il Trentino, per poter aprire il più velocemente possibile al grande popolo della neve. Le prossime aperture previste in regione, sono le seguenti:

02/12/2011
Val di Fassa/Carezza
Arabba/Marmolada
Val di Fiemme/Obereggen (sera)

03/12/2011
Val di Fiemme
Val Gardena/Alpe di Siusi
San Martino di Castrozza/Passo Rolle
Trevalli
Civetta

04/12/2011
Valle Isarco

Ma vediamo le immagini che ci arrivano questa mattina dal tutto il Trentino Alto Adige.

Tonale

Valbiolo

Vga

Folgaria

1 360ok

1 360ok

7 360ok

7 360ok

7 36000ok

Lusia

10 360ok

10 360ok

Catinaccio

11 360ok

11 360ok

Canazei

12 360ok

12 360ok

12 36022ok

Alba di Canazei

13 360ok

13 360ok

Col Margherita - San Pellegrino

19 360ok

19 360ok

Cermis

22 360ok

22 360333ok

22 360ok

Buffaure

24 360ok

24 360ok

Mountain2

Meteocam1 5

Come avete potuto vedere, la situazione è pietosa, ma forse c'è una speranza di salvare il mitico ponte dell'Immacolata 7-11 dicembre. E' infatti in arrivo una profonda saccatura di origine atlantica che tra l'1 e il 2 dicembre porterà temperature più rigide ma soprattutto neve sopra i 1400-1700 metri su tutto l'arco alpino. Nei giorni successivi, 3 e 4 dicembre, il tempo rimarrà ancora brutto, ma il limite delle nevicate scenderà ulteriormente fino a 1100 metri. Dal 5 in poi la neve potrà scendere anche sotto i 1000 metri di quota. Successivamente, dicono i meteorologici, il brutto si sposterà al sud, e per l'8 dicembre al nord rimarrà il freddo intenso. Queste le previsioni a lungo termine, che sapete bene essere attendibili con percentuali bassine. Oltre tutto, se veramente arriverà questa neve, bisognerà vedere quanti cm rimarranno al suolo e se ci sarà il tempo per sistemare le piste. Insomma la speranza sembra esserci, ma forse una macumbina gli aspiranti sciatori, è meglio che la facciano lo stesso!

 

Pin It

Nessun commento:

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...