07 ottobre 2011

A zonzo per Caorle

DSC 0992

Lo scorso week-end mi sono concesso un improvviso quanto fulmineo break al mare, approfittando del caldo anomalo di questi giorni. Quest'anno, con le vacanze saltate completamente a causa dell'arrivo di Avril, sono rimasto proprio all'asciutto. E allora ho pensato che un po' di aria di mare avrebbe fatto bene, prima di tuffarci in sei mesi di gelo siberiano (o quasi). Era anche ufficialmente la mia prima vacanza da papà e tutto sommato non è andata malaccio. Certo, non si può pianificare nulla, perchè praticamente ti porti dietro una bomba ad orologeria con timer guasto, posizionata dentro la carrozzina. Non sai mai quando esploderà: potrebbe succedere in spiaggia, nel silenzio più assoluto, oppure tra i tavoli del ristorantino con specialità marinare. O magari nella paninoteca dove ti sei appena seduto a mangiare un toast. O ancora subito dopo aver comprato una coppa di gelato da passeggio. A quel punto devi mollare tutto e badare esclusivamente le tue attenzioni all'ordigno, cercando di disinnescarne gli effetti più catastrofici.

DSC 0931

A parte gli scherzi, Avril è stata più che brava e ci ha permesso di svagarci un po'. Io mi sono un po' sfogato facendo foto tra le calli di Caorle, un paese che trovo delizioso soprattutto nella sua parte storica che grosso modo coincide con questa zona.

Schermata 2011 10 06 a 17 47 53

In particolare mi sono soffermato molto sullo splendido campanile tondo, alto circa 48 metri che è impossibile ignorare. Dai, giriamo per Caorle le sue calli e i suoi campielli.

DSC 0829

DSC 0830

DSC 0966

DSC 0973

DSC 0974

DSC 0982

DSC 0993

DSC 1061

DSC 1069

Una parte decisamente più moderna.

DSC 0921

Passiamo al campanile di stile romanico, adornato da eleganti aperture ben distribuite su tutta l'altezza. E' impossibile non scorgerlo all'orizzonte quando si fotografa tra le viette del centro storico.

DSC 0961

DSC 0963

DSC 0994

DSC 1072

DSC 1088

DSC 1168

DSC 0874

DSC 0885

Avviciniamoci ancora di più.

DSC 0977

DSC 0980

DSC 0981

DSC 0997

DSC 1170

DSC 1175

DSC 0900

Se vi state chiedendo se il campanile penda, ebbene si, come la torre di Pisa, anche il campanile di Caorle pende.

Il Duomo, completato nel 1038 circa.

DSC 0999

Passiamo al litorale caorlotto e avviciniamoci al mare.

DSC 1077

Ecco la fila di scogli scolpiti, ormai diventati una vera attrazione della città.

DSC 0834

DSC 1081

Scultori di tutto il mondo si ritrovano qui in luglio per aggiungere di anno in anno nuove opere d'arte. La manifestazione si chiama "Scogliera viva" ma non ha un sito ufficiale, nonostante abbia più di 10 anni al suo attivo. Peccato, sarebbe stato bello conoscere i nomi degli artisti e le sculture presenti sul posto, anche perchè ormai son tantine. Trovate numerose foto nel post che ho pubblicato tre anni fa.

DSC 0851

DSC 0852

DSC 0853

Ecco il Santuario della Madonna dell'Angelo, costruita nel 1523 e poi riedificata nel 1751 dopo i numerosi interventi strutturali dovuti alla furia del mare.

DSC 1085

DSC 0958

DSC 1164

Casualmente ho anche beccato un matrimonio.

DSC 0836

Ho intercettato gli sposi dietro la chiesa, sul lungo mare.

DSC 0842

DSC 0844

C'era il fotografo ufficiale che diceva loro cosa fare e dove andare. E io seguivo la scena in disparte.

DSC 0846

DSC 0847

Poverini, chissà che caldo che avevano.

DSC 0849

Ed eccoci finalmente in spiaggia, quella verso levante, l'unica che io abbia mai frequentato e a cui sono affezionato.

DSC 1086

DSC 1089

Come scrivevo in diretta l'altro giorno, la spiaggia era aperta ma già completamente abbandonata a se stessa. Nonostante i 28 gradi e il bellissimo sole, bagnini, sdraio, ombrelloni e alberghi han pensato bene di chiudere i battenti a metà settembre.

DSC 1092

DSC 1163

Questa era la popolazione in spiaggia domenica pomeriggio. Lunedì invece, c'era quasi il deserto (foto più sopra).

DSC 1004

Anche la pulizia dell'arenile è stata interrotta 15 giorni fa e si vede.

DSC 1005

Mentre passeggiavo, mi son volati sopra la testa a meno di 400 metri d'altezza, due caccia favolosi! Han fatto un casino madornale, però è stato eccitante. Direzione: Aviano.

DSC 1098

Beh, ecco conclusa anche questa piccola scampagnata marinara. Se non siete mai stati a Caorle, vi consiglio di andarci. E' un posto molto tranquillo e rilassante. Una piccola Venezia, ma senza il gran casino che la contraddistingue. Molti i ristoranti dove poter mangiare pesce ottimo.

DSC 0983

 

Pin It

1 commento:

Anonimo ha detto...

Intravedo un biberon... O sbaglio?

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...