16 ottobre 2010

Una botta di colore in cucina

La mia cucina mi è sempre piaciuta molto ma ogni volta che la osservavo c'era qualcosa che cromaticamente non quadrava. Un giorno ho capito: il muro bianco non faceva risaltare il caldo pannoso dei mobili. Da qui la decisione di contrastare il colore della mobilia con uno sicuramente più scuro e della stessa tonalità.
Dopo svariate prove fatte con un prodotto uguale a quello che avevo usato nella camera da letto e nel bagno grande ho finalmente trovato la tonalità che cercavo: calda, vellutata e accogliente.
Ed ecco il risultato.
Per accentuare ancora di più lo stile Country inglese ho aggiunto degli stencil e una scritta in inglese (grazie a Moky per la consulenza) che corre lungo l'arco che divide la cucina dal soggiorno.
Per farla ho impiegato una ventina di ore di lavoro. Ho prima composto la scritta con il mac, poi ho stampato la frase su dei fogli A4 e li ho uniti tutti assieme, ho attaccato una carta carbone dietro la striscia di carta ottenuta e l'ho centrata sull'arco fissandola con dello scotch di carta. A quel punto sono andato di ricalco.
Finito di fare la traccia, ho preso lo stesso colore delle nuove pareti della cucina e con un pennello finissimo ho iniziato a riempire le lettere.
Immaginatevi cosa vuol dire lavorare in quel posto, arrampicato sopra la scala, con la forza di gravità che fa scendere il colore verso il basso e la scomodità di non avere un piano d'appoggio dritto dove fare perno con il polso per dare pennellate precise.
Oltretutto ho scelto un carattere perfetto per lo stile inglese, ma maledettamente difficile da fare a mano. In quelle ore ho pensato tanto a Michelangelo e alla sua Cappella Sistina, che aveva soffitti alti 20 metri. Poveraccio, come avrà fatto a resistere in quelle posizioni per tutto quel tempo?
E questi sono gli stencil sopra la boiserie.
La Bubina ha approvato pienamente il cambio di tonalità.
(TPP) 25 minuti.
Pin It

23 commenti:

Carlo blogger ha detto...

era bellissima la cucina, ora ancora di più.

Anonimo ha detto...

è una vera chicca!!! :)
ERICA

Anonimo ha detto...

Io voglio tasferirmi a casa tua!!!

E' stupenda momo!

Kyrie

Anonimo ha detto...

è incredibile..
sembra una cucina non utilizzata, di quelle che si vedono nelle riviste.. tutto al suo posto... due tazze da thè sul tavolo con tutte le varietà nella loro scatola!
bella!
bravo!!

Eleonora

Saint Andres ha detto...

Secondo me la Bo sta cercando di mimetizzarsi col tappeto che ha fianco! :D oppure mi sa che con tutti questi lavori l'ha svegliata dal suo sonno :D ahaha

Stnd ha detto...

Come sempre, lavori fatti con grande gusto, stile ed eleganza. Complimenti è venuta benissimo!

Maos ha detto...

Sublime. Complimenti a te e ovviamente alla Boo, che si vede chiaramente quanto sia stata faticosamente impegnata nel tutto!!!

eliana ha detto...

Te l'ho già detto vero.. che sei un ragazzo da sposare!!??!!??!!
Complimenti, soprattutto per lo stencil in quella posizione!!!!

Eliana

Serena ha detto...

Dalle prime foto già mi pareva una splendida cucina, ma devo dire che com'è adesso... non ci sono parole! E' fantastica! Non avrei mai pensato che un colore così scuro, facesse tanta figura e stesse così bene con una cucina chiara! Complimentissimi. Sei proprio bravo. Ma come ti vengono in testa delle idee così fantasiose? Ti documenti sul web o sei tu ad essere creativo e già vedi nella tua testa come verrà la cosa finita? E poi: hai dovuto smontare tutti i pensili per riuscire a dipingere bene anche sotto oppure hai scotch... ato tutto con la carta adesiva?
Un bacione alla piccola Bubina, che in questa foto assomiglia molto alla mia Bianca che usa spesso la stessa posizione!
Ciao, Serena.
PS: se dovessi aver bisogno di un consiglio sull'arredamento, mi posso permettere di chiedertelo?

Elisamu ha detto...

Ciao Momo, quanto vuoi all'ora? Avrei anche il corridoi da decorare. Grazie, Eli (io ti preparo la torta al cioccolato).

Momo ha detto...

Calo, grazie la penso anche io come te.

Erica, hehe grazie anche a te.

Kyrie, invece di trasferirti, prendi un bel secchiello di colore che ti piace tanto e inizia a dipingere una stanza di casa tua. Vedrai che soddisfazione!

Eleonora, beh, sai che quando si deve fare uno scatto è d'obbligo riordinare tutto. Ma comunque la cucina solitamente non è molto diversa da come la vedi in foto.

Saint, la Boo durante i lavori guardava incuriosita. Ma dopo 10 minuti iniziava a ronfare (!).

Stnd, grazie! Ti aspetto per vederla da vivo!

Maos, hehehe si mette spesso in quella posizione. Come ogni volta che rientro a casa, quando inizia a rotolarsi sul pavimento.

Eliana, si me lo hai già detto. Mi segno tutto, che ti credi? :-)

Serena, anche io ero dubbioso sulla tonalità. Il pensiero comune di parenti e amici era che la stanza si rimpicciolisse di molto facendola così scura, e invece...
Invece la sera c'è una bellissima atmosfera perchè le luci scaldano ancora di più il colore. Di giorno è tutto più equilibrato. Nessun rimpicciolimento delle stanze!
Le idee sulla colorazione mi vengono guardandomi tanti in giro. Il colore è quasi lo stesso che ho visto nel piccolo ristorante che si trova alla Thun di Bolzano. Dal vivo sembra velluto.
Per colorare la stanza ho dovuto si smontare i mobili e spostare quelli a terra. Poi ho scossiato tutti i profili in legno. Insomma un lavoraccio. Se vuoi consigli, sono qui. Scrivimi.

Elisamu, hahaha, anche a me manca il corridoio da colorare, e ho già una splendida idea che mi frulla per la testa.

Zion ha detto...

caro Momo, il tuo buongusto è fonte di meraviglia continua da parte mia. la domanda è: ma come fai!?!?!? :-)
Inoltre, la precisione dei dettagli è impressionante, e non ti spaventa lavorare. A me sì :D

Un cosa che ho notato solo nelle foto con le pareti decorate scure, è il pavimento della cucina. E' bellissimo! Te lo invidio tanto. :) in senso buono, ovviamente.

Hai una casa stupenda. Se mai ne avrò un'altra, spero assomigli almeno un pochino a quella che hai tu.

Luca ha detto...

E' tutta una questione di buon gusto. E' evidente che ne hai da vendere!
Ciao e Complimenti!

Alexis ha detto...

Complimentissimi per i risultati ottenuti, Momo!! hai trovato una tonalità perfetta per l'arredamento già presente!

Elisamu ha detto...

Ma Momo, non voglio mica l'esclusiva, puoi pure copiare l'idea per il mio corridoio...

miki ha detto...

Ciao!Per caso sfogliando le immagini su google ho trovato quelle della tua cucina..con questo bellissimo colore alle pareti!! ke era proprio quello che cercavo per la mia .. ti posso chiedere se è un colore unico oppure una velatura??con che tecnica l'hai dato?? Anche la mia cucina è sul tuo stesso stile .. e anche la mia camera da letto è della minacciolo!Complimenti hai una casa molto bella, calda e accogliente!! Se mi rispondi mi darai una grossa mano.. sono proprio indecisa con questi colori ...

Momo ha detto...

Ciao Miki e benvenuta su Squarciomomo. Il colore che ho dato alle pareti è della Caparol. Vedi la confezione e il nome del prodotto nella foto del post. Quest'azienda ha nei suoi punti vendita dei miscelatori di colore che in base ad una tabella colori ti creano il colore sul momento. Io ho acquistato un marrone piuttosto scuro che poi ho schiarito con del bianco. Se puoi fatti fare la tinta già esatta così conservi anche i pigmenti che danno l'effetto invecchiato. Aggiungendo il bianco sono andati via quasi del tutto dalla miscela di partenza. Cosa che invece non è successa colorando il bagno (http://fotomomo.blogspot.com/2009/06/bathroom-transformation.html). Se hai altre domande, scrivimi. ciao!

Anonimo ha detto...

Ciao, ti volevo chiedere un consiglio:

ho intenzione di scrivere un passo della Divina Commedia su una parete di casa, pensavo di stampare tutta la frase su vari cartoncini A4 ritagliare la scritta(tipo stencil) e attaccarli insieme. Poi mi è venuto in mente questo post in cui tu descrivevi un lavoro simile; solo che tu hai usato la carta carbone..secondo te non è più veloce usando uno stencil?
Non ho mai fatto nulla del genere e non vorrei complicarmi troppo la vita..
grazie

Anonima

Momo ha detto...

Anonima, complimenti per l'idea e per l'azzardo. Se fatto bene verrà fantastico. La tecnica che vuoi usare però, mi lascia qualche dubbio. Che materiale useresti per le scritte da ritagliare? Io vedo due sole soluzioni al lavoro complesso che vuoi fare:
1) Fornire la scritta a uno di quei service che intagliano l'adesivo con i plotter. Uno lo trovi a Ziano e si chiama FiemmeStampa. Loro, con un file vettoriale delle scritte, ti forniranno già le lettere prespaziate pronte per essere incollate al muro. Tu dovrai solo scegliere il colore (io farei colori opachi e scuri) e il carattere. Il costo dovrebbe essere relativamente basso e ti risparmia una fatica immane, permettendoti anche l'utilizzo di fonts molto sottili ed elaborati.
2) procedi come ho fatto io in cucina, cioè stampa della scritta su carta già nelle giuste dimensioni; carta carbone dietro; applicazione della scritta sul muro e ricalco delle lettere (se il muro non è liscio, avrai problemi seri); una volta levata la carta dal muro, non ti resterà ch ricalcare e riempire le lettere col colore. Un lavoro sicuramente lungo e di precisione. :-)

Anonimo ha detto...

Intanto: grazie.
Allora il muro è in graffiato e per questo la tecnica da te adottata non mi sembrava adatta..
Il colore scelto è il rosso scuro: la parete accanto(le due pareti sono ad angolo, ad "L") sarà completamente rossa mentre la scritta sarà rossa su parete bianca.
Credo che mi affiderò alla ditta da te indicata.

Ti farò sapere se farò un macello..
Per ora nel fine settimana dipigerò la parete con calma penserò alla scritta..sono indecisa sul carattere: sono idecisa su un carattere molto pulito tipo quello usato da te o qualcosa leggarmente più informale essendo la parete molto ruvada..

Grazi ancora
Anonima

Anonimo ha detto...

...Leggermente più informale essendo la parete molto ruvida...

Momo ha detto...

Anonima, se il muro è ruvido, avrai problemi anche con la soluzione delle lettere adesive. Non staranno attaccate quasi sicuramente. Io inizierei a pensare a delle alternative fatte solo ed esclusivamente a pennello. Un grande disegno con unico colore? Una silhouette? Pensaci bene.

Anonimo ha detto...

Proverò a chiedere consiglio ad una ragazza che conosco che fa la decoratrice..per ora vediamo come me la cavo con le pareti(non ho mai imbiancato in vita mia) oggi inizio a mascherare..

Grazie ancora
Anonima

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...