15 ottobre 2010

Omicidio Sarah Scazzi. E ora che mi dite?

Avevo palesato i miei dubbi sull'innocenza dello sguardo dello zio di Sarah e sul fatto che mai avrei pensato ad un suo coinvolgimento sulla sparizione della ragazza. E ora emergono fatti nuovi che in qualche modo aumentano i dubbi.
Poche ore fa la cugina di Sarah, Sabrina, è stata portata via dalla sua abitazione dalla Polizia, incappucciata e con un avvocato al seguito. Io mi sono già fatto il mio personale film: le due ragazze litigano per l'attrazione che hanno entrambe per il pasticcere, il ragazzo che è anche stato interrogato all'inizio dell'indagine, e arrivano alle mani. Sono in garage sotto la casa di Sabrina.

La cugina, abbastanza corpulenta rispetto all'esilità di Sarah, in un raptus di follia strozza con una corda Sarah e a quel punto resasi conto di ciò che ha fatto, chiama il padre Michele. Insieme decidono di caricare il corpo di Sarah sulla Panda del padre e di portarlo via coperto da un cartone. Michele e Sabrina arrivano nei pressi di un pozzo in un appezzamento di terra di un conoscente di Michele e lì seppelliscono Sarah spogliandola dei suoi vestiti e bruciandoli. Tornano a casa e tutto finisce lì.

Più passano le settimane e più Michele sente la pressione della Polizia e dei carabinieri. Allora decide che per salvare la figlia si prenderà tutta la colpa aggiungendo anche delle chicche per essere più credibile, come lo stupro dopo la sua morte. Cerca di agevolare la ricerca degli inquirenti e di portare su di sè l'attenzione, mentre Sabrina recita la parte della cugina disperata. Poi arriva il finto ritrovamento del cellulare e l'arresto di Michele.

Certo, le mie sono supposizioni, ma la verità secondo me deve ancora esser dissoterrata completamente. Voi che ne pensate?

Pin It

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Secondo me non può essere così, perchè se una figlia viene aiutata dal padre in un fatto così orrendo, poi non può dire: spero che gli dìano la pena che merita! Inoltre mi pare strano che in una famiglia ci siano addirittura due bravissimi attori! Ciao, Paola.

Anonimo ha detto...

Anche io la penso come te,Momo.Praticamente da subito,la cugina dirà tutto quello che può,visto che è daccordo con il padre,per salvarsi.Ciao Frittella

Anonimo ha detto...

Fino a prova contraria la cugina non è indagata ma è sentita come testimone.
Poi dovresti guardare qualche puntata del telefilm "lie to me" e poi rivederti l'intervista allo zio così potrai renderti conto che non è neanche un buon attore.

Anonimo ha detto...

Io dico che Sarah ha parlato con la cugina delle avances dello zio.

La cugina, terrorizzata che Sarah parlasse e li svergognasse con tutto il paese, l'ha uccisa.

In seguito, ha coinvolto il padre (soprattutto perchè il tutto è avvenuto per colpa sua).

Troppo sceneggiata?! Mah...

p.

Maos ha detto...

Ragazzi, non scherziamo. E' stato lo zio, ha confessato, sapeva tutto di tutto. La cugina è OVVIO fin dall'inizio che c'entra, ma non penso proprio abbia ucciso Sara. Secondo me ha colto il padre in flagrante, e non ha detto nulla. Può anche averlo aiutato a nascondere il cadavere dietro minaccia, o per paura.

E' evidentissimo che qualcosa la cugina c'entri: scusate eh, ma quandomai, se state aspettando qualcuno e questo tarda di una mezz'oretta, voi iniziate a chiamare a raffica parenti, amici e conoscenti per chiedere ossessivamente "è sparito X, sai dov'è???"... dai eh!

Anonimo ha detto...

Io momo in tutto questo liquame, perchè per me è divenuto un liquame, sia grazie ai particolari orrendi, alle persone coinvolte, all'atto in se e anche grazie a persone che si definiscono giornaliste come la D'urso che su questi fatti ne approfittano per lo share.

in tutto questo dicevo, vorrei fare i complimenti a una persona, L'unica che in tanti anni di storia di tv, ha saputo usare la televisione e non essere usata, Concetta, lei è stata L'unica VERA persona che ha usato la televisione per ritrovare la figlia, e dopo che è accaduto non ha più concesso interviste, e non è più andata in nessun programma.

Questo secondo me è indice dell'integrità della madre di sarah, che forse non sarà emotiva, può sembrare fredda, ma è una persona con il senso del rispetto e dell'integrità morale


Brava concetta.


Grzie come sempre momo

Kyrie

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...