02 marzo 2010

Il vero polso vitale di un blog

Oggi vi parlerò in breve, di un aspetto importante della vita di un blogger: le visite al proprio blog.
Quando si cerca di capire quanto successo ha un blog, è inevitabile andare a vedere il numero di visite che ha giornalmente. Questo è possibile grazie agli innumerevoli servizi di statistiche web gratuiti e non, presenti su internet. Ne cito tre: ShinyStat, Google Analytics, Histats, tutti e tre utilizzati anche da Squarciomomo. Senza questi fondamentali strumenti, tenere un blog sarebbe come scrivere un libro, pubblicarlo e non venire mai a conoscenza di quante copie abbia venduto. Decisamente frustrante.
Una volta a conoscenza dei dati di traffico del proprio blog, occorre analizzarli correttamente per capire se il proprio blog sia seguito bene, o semplicemente se è trattato alla stregua di un porto di mare dove tutti passano ma nessuno resta.
E qui entrano in gioco i freddi numeri. Gli utenti possono arrivare ad un blog in tre modi differenti:
1) Attraverso un motore di ricerca. Per esempio cercando una parola su Google e attraverso i risultati ottenuti, arrivare al blog.
2) Attraverso un link. trovando cioè un collegamento all'interno di un altro sito o blog, che punta al proprio blog.
3) Conoscendo l'indirizzo del blog stesso. Questo sistema è detto anche Traffico diretto.
Ecco le tre tipologie di traffico sopra descritte, visualizzate in un grafico che fa riferimento alle visite ricevute da Squarciomomo nel mese di gennaio 2010.

La maggior parte delle visite che riceverà un blog più o meno conosciuto, arriveranno quasi sicuramente dai motori di ricerca che fanno un gran lavoro per i blogger, portando a conoscenza dell'intero mondo web, ciò che noi scriviamo su un dato argomento. Questo però è anche il tipo di traffico meno fedele. L'utente, una volta trovata l'informazione desiderata in quel dato momento, nel 99% dei casi non si farà più vedere sul vostro blog.
Più importante per la vitalità di un blog, è invece il traffico derivante da link esterni, che aumentano la notorietà del blog stesso. Ma il dato fondamentale da tenere sott'occhio è quello derivante dal traffico diretto. E' da questo dato e dal suo andamento che si capisce che dimensioni ha lo zoccolo duro di utenti che leggono il vostro blog, come si comportano, se sono in aumento o meno, e da dove vengono. Ecco il grafico dei contatti diretti arrivati a Squarciomomo negli ultimi tre anni preso da Google Analytics.

Nel mio caso, con mia grande gioia posso dire che siete sempre in crescita. Ogni mese che passa, il numero di utenti che mi seguono aumenta sempre più. Siamo passati dai 6108 contatti del 2007, ai 34.870 contatti del 2009. Semplicemente fantastico.
Ora correte a controllare anche voi questo dato e scoprite se il vostro blog aumenta la sua notorietà o no.
(TPP) 20 minuti.

Pin It

Nessun commento:

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...