28 dicembre 2009

Davanti al grande schermo

A Christmas Carol. Voto: 6,5. Allora, sono andato a vedere questo ultimo lavoro di Zemeckis e devo dire che per un pò di motivi sono rimasto deluso. Il primo motivo tra tutti è di carattere tecnico. Per vedere il film sono andato per la prima volta nel nuovo multisala di Bolzano, il Cineplexx, attrezzato con le ultime tecnologie e provvisto del sistema di proiezione 3d. Cominciamo col dire che 11,50 euro per un film mi sembrano eccessivi, anche se ho scelto le poltrone Premium, le più larghe e comode, ma mica poi molto lontane dalle poltrone normali come caratteristiche.
All'ingresso ci hanno dato gli occhialini che non sono più quelli rossi e blu di cartone di una volta, ma bensì occhiali in plastica alla Epifanio.
Guardare gli spettatori con questi occhiali era esilarante. Sembravamo un branco di matti.
Per farla breve ho visto l'intero film così:



anzichè così:
Vi giuro, un buio talmente assurdo che quasi non si vedevano le scene. Era un continuo sforzare gli occhi e togliere gli occhiali risolveva solo minimamente la questione. Secondo me è stato tarato male il sistema di proiezione. Una cosa veramente fastidiosissima che faceva perdere moltissimi dettagli del film. Son curioso di capire se il problema era solo per questa proiezione o no.
L'altro mativo per cui non ho apprezzato il film è la sua lentezza. Ci sono dei tratti di storia che si trascinano un pò stancamente. Peccato, perchè "A Christmas Carol" prometteva bene.
Ed infine il tanto acclamato effetto 3D. C'è e si vede, intendiamoci, però secondo me non è usato nel modo corretto o perlomeno non è sfruttato al 100% tanto che dopo 10 minuti ti dimentiche che esista. C'è ancora da lavorare sotto questo aspetto.
Il prossimo film che voglio vedere al cinema è Avatar.
(TPP) 20 minuti.
Pin It

4 commenti:

Archimede..Pitagorico ha detto...

momo, stavo andando a vederlo, ma il fatto che c'era solo la versione in 3d ho pensato subito al mal di desta e tanti altri fattori.
sono molto dispiaciuto, ma dovrò attendere la versione dvd.
in 3d non mi concentro a seguire la storia.

Khassad ha detto...

Ho già avuto modo di vedere qualche film nelle sale 3D (ce ne sono ormai diverse nella mia zona) e il mio giudizio è contrastante.

Vedendo gli occhiali che avete usato, mi pare di capire che il sistema 3D usato in quella sala è quello degli occhiali con polarizzazione fissa delle lenti. Un altro sistema è quello che oscura alternativamente le lenti in sincrono con il proiettore, ma sono occhiali molto più ingombranti (hanno anche delle batterie per poter funzionare).

LUMINOSITA': Per poter creare l'effetto 3D entrambi i sistemi proiettano sovrapposti i fotogrammi dalle due angolazioni che poi giungono solo all'occhio che deve vederli. Dimezzando i fotogrammi che arrivano all'occhio, dimezza la luminosità percepita. Ed è per questo che i sistemi vengono tarati per proiettare a luminosità doppia rispetto al normale.

Mi sa che non era stata fatta questa cosa (io ho provato a togliere gli occhiali durante il film e la luminosità era accecante).

MIO GIUDIZIO : L'effetto 3D c'è e si vede distintamente, però ho come l'impressione che "per ora" la sensazione 3D aggiunta non valga quanto di perde in comodità.

Parlo di comodità perchè gli occhiali danno fastidio, e per chi porta gli occhiali come me (e mediamente metà degli spettatori) è una vera tortura doverne mettere due (quelli da vista e sopra quelli 3D). Pesano, non hanno certo la qualità di quelli da vista, limitano i movimenti della testa. Ripeto, per chi deve portare occhiali da vista, le sale 3D sono quasi offlimits.

Non credo vedrò altri film in 3D in queste condizioni.

Zion ha detto...

11,50 euro sono davvero troppi. a milano ne pago 10,50!!!
Mi sa che dovevate lamentarvi perchè si vedeva male e...fidati, mai più in quel cinema!!! se non sono nemmeno capaci di proiettare un film che vi fanno pagare + che nella città più cara d'italia, direi che non ne vale proprio la pena...

CyberLuke ha detto...

Personalmente, nel 3D al cinema ci credo poco, molto poco.
È più un gadget per i bambini che un vero valore aggiunto per gli adulti... e inoltre, lo vedo circoscritto a un certo tipo di film e solo per certe sequenze.
Ho visto il recente "Viaggio al centro della terra", dove vedere due persone in una stanza che si parlano in 3D non aggiunge assolutamente niente, e dove ci sono scene d'azione si ha l'impressione di essere al luna park e non al cinema: certamente, a molti potrà piacere, ma IMHO il cinema è un'altra cosa... e se si sta trasformando in questo, non posso che dispiacermene.
Ho visto anche Coraline in 3D: carino, ma rivederlo in blu-ray senza 3D non gli ha tolto neanche un'oncia della sua magia.

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...