25 settembre 2009

Piovono polpette!

Oggi vi voglio introdurre nel pazzo mondo di Flint e le sue folli invenzioni. Lui ce la mette tutta, ma combina sempre un sacco di casini con le sue idee strampalate, fino a quando un giorno, cercando un invenzione che potesse risolvere la fame nel mondo, fa un "casino" più grosso degli altri!Esce il 15 gennaio 2010 in Italia, "Cloudy with a Chance of Meatballs" tradotto grossolanamente in "Piovono polpette", il nuovo film della Sony che cerca così di scardinare il dominio nel mondo dell'animazione 3D di Dreamworks e Pixar. E proprio con la tecnologia visiva 3D Sony gioca tutte le sue carte, offrendoci la terza dimensione nelle sale cinematografiche, ancora non è chiaro se con occhialini o cos'altro.
Piovono polpette non è altro che la trasposizione di un celebre libro per ragazzi scritto da Judi Barrett nel 1978 portato sul grande schermo dal regista Chris Miller. Vediamo un pò meglio i personaggi principali.
Tim, il padre di Flint.
La scimmietta Steve.
Sam, la giornalista.
Earl il poliziotto.
Brent e Mayor.
Vi consiglio di andare a dare una sbirciata al sito ufficiale. E' uno spasso.


Ecco il trailer in italiano.

E un piccolo approfondimento.

(TPP) 45 minuti. Pin It

3 commenti:

Saint Andres ha detto...

Non so, sarò rimasto indiatro di 1000 anni, ho apprezzato un sacco Wall-E ma ho semrpe una grandissima nostalgia dei vecchi cartoni animati, quelli disegnati a mano che sembravano avere una poesia che molte volte commuoveva, con il disegno 3D ho visto un sacco di film divertenti ma la poesia è quasi sempre sotto le suole delle scarpe, fanno ridere ma poi basta...

Peccato... magari col tempo mi abituerò...

Anonimo ha detto...

Saint, se cerchi la poesia nei cartoni allora non puoi perderti quelli di Hayao Miyazaki: La città incantata, il castello errante di Howl, la principessa Mononoke, Nausica e la valle del vento(che in italia non è mai uscito) e in questi giorni al cinema c'è "Il mio amico Totoro" ma ancora lo devo vedere :)
Buona giornata, Amelia

Saint Andres ha detto...

Grazie mille per la segnalazione Amelia, per fortuna che i giapponesi ancora sanno creare cartoni animati come piacciono a me!

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...