22 luglio 2009

Lost. Fine della quinta stagione

Lunedi scorso è finita la quinta stagione di Lost su Fox. Che dire? Sono scioccato. Non farò nessun tipo di spoiler (in gergo tecnico significa anticipare la trama o pezzi di essa) ma intendo comunque sottolineare l'unicità di questa serie TV che come nessuna mi ha preso, strizzato e sbattuto come uno straccio dei pavimenti. Alla fine dell'ultimo dei 16 episodi di questa serie sono rimasto di cavolo e ho pensato: e mò rimango in questo stato fino all'anno prossimo?
Come dite? Come mai la scritta di Lost è su sfondo bianco anzichè nero come al solito? Eh, lo capirete. Lo capirete. Pin It

2 commenti:

Khassad ha detto...

Sono anche io un fan di Lost della primissima ora ed in effetti è una serie molto particolare. Una delle caratteristiche che la rendono una serie UNICA è l'uso sistematico dei flashback per caratterizzare i personaggi ricollegando vicende del passato a quelle del presente. Penso che questa tecnica farà scuola.

Durante la prima stagione mi chiedevo come potessero fare una seconda, visto che l'ambientazione era veramente monotematica. Non so, mi aspettavo venissero salvati subito dal naufragio. E invece Abrams è riuscito a creare una storia incredibile, addirittura migliorandosi rispetto ai primi Alias.

Ad Abrams contesto un po' la fine di questa serie... non ci ha lasciato nessun indizio su cui ipotizzare il seguito (come nelle precedenti serie).

matteodcm ha detto...

Gira voce che nell'ultima serie, sulle note di una chitarra elettrica provenienti dalla foresta, si udirà un 'Auuuu' ed allora una statua, raffigurante Michael Jackson, prenderà vita ed si esibirà nel pezzo 'Black or White' :D

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...