30 luglio 2009

L'efficienza Apple

Alcune settimane fa mi sono accorto con orrore della comparsa di alcune (2) crepe sul case del mio iPhone bianco. Erano piccole e ho un pò soprasseduto, anche se il posto dove si erano formate mi dava qualche preoccupazione. Si era dapprima spaccata la plastica vicino al tasto per silenziare la suoneria, e poi successivamente la crepa era proseguita verso l'interno del cellulare. Nella foto qui sotto potete vedere chiaramente di cosa parlo. Naturalmente il cellulare non mi è mai caduto.
Oggi, sfrucugliando sul web ho letto che questo problema al case bianco l'hanno già avuto altri e che Apple ha sempre prontamente ritirato gli iPhone difettosi. Qui altri esempi di iPhone bianchi crepati. Dopo aver letto ciò mi è venuto subito in mente che il 4 agosto 2009, tra 5 giorni, mi sarebbe scaduta la garanzia del prodotto e allora ho chiamato immediatamente Apple attraverso il numero verde. Mi hanno chiesto i miei dati, il numero di serie dell'iPhone, e in che stato fosse. Mi hanno anche chiesto di guardare dentro la presa delle cuffie per constatare o meno la presenza di una linguetta rossa, ma io non avevo nessuna "cosa rossa". Questa è una prova che fa Apple per capire se l'utente ha messo in ammollo l'Phone in qualsiasi tipo di liquido. In quel caso loro non rispondono più. In seguito l'addetto Apple mi ha ufficialmente avvisato che lunedì passerà un corriere con una scatola vuota e che io dovrò mettere il mio iPhone in questa scatola, non prima di aver cancellato tutti i miei dati con una operazione di ripristino. Poi mi ha avvisato che entro 5 giorni mi verrà recapitato a casa un nuovo e fiammante iPhone esattamente come il mio. A quel punto mi è balenata in testa un'idea e ho chiesto al tipo se era possibile avere il nuovo iPhone 3Gs al posto del nuovo (nel senso di mai usato) iPhone 3G, anche pagando la differenza, ma mi è stato risposto che "...non è previsto". Eh vabbè, io ci ho provato. Potevo avere un iPhone 3Gs rivalutando il mio vecchio cellulare, ma in effetti era una richiesta un pò azzardata... Per finire, mi è stato dato un numero di pratica con tutte le spiegazioni di cui avevo bisogno.
Finita la telefonata, dopo 10 minuti mi è arrivata una mail dall'Applecare che diceva:

La ringraziamo per avere scelto AppleCare Service.
Abbiamo ricevuto la Sua richiesta di sostituzione per IPHONE 3G. Il Suo ID Riparazione è XXXXXXXX.
La preghiamo di accedere all'indirizzo Repair Status per visualizzare i dettagli della richiesta di assistenza tecnica.
Dettagli della riparazione
Numero di serie: XXXXXXXXXX
Descrizione del problema: Problemi con accessorio HW - Physical Damage - Crack in PLASTIC (not glass)
Costo della riparazione
La nostra diagnosi iniziale indica che, poiché la sostituzione del prodotto sarà probabilmente coperta dalla garanzia, da un AppleCare Protection Plan, o da un programma di riparazione Apple, è possibile che l’intervento richiesto sia gratuito. Tuttavia, nel caso in cui esistano domande o dubbi riguardanti la copertura della riparazione, Le invieremo notifica.
Informazioni aggiuntive
Entro due giorni lavorativi riceverà le istruzioni per inviare il prodotto ad Apple e una scatola vuota da utilizzare per la spedizione. La preghiamo di non utilizzare altre confezioni perché, in caso di danni durante la spedizione causati da un imballaggio errato, il prodotto non sarà accettato per l'assistenza e Le sarà restituito senza riparazione. A meno che non abbia ricevuto indicazioni diverse da un rappresentante di Apple, non dovrà includere alcun altro articolo nella confezione, poiché non Le verrà restituito.

Per evitare che la presente richiesta di sostituzione sia annullata, deve inviare il prodotto ad Apple entro dieci (10) giorni lavorativi. Se non Le serve più ricevere assistenza, smaltisca in modo opportuno la confezione inviata da Apple.

AVVERTENZA: Apple ha scoperto che alcuni programmi non autorizzati per lo sblocco del dispositivo presenti su Internet può causare danni irreparabili al software di iPhone. Come parte del processo di assistenza, Apple aggiornerà il software installato sull'iPhone all'ultima versione. SE IL SOFTWARE DELL'IPHONE È STATO MODIFICATO, QUANDO APPLE AGGIORNA IL SOFTWARE L'IPHONE POTREBBE DIVENTARE PERMANENTEMENTE INUTILIZZABILE. L'esecuzione di modifiche non autorizzate sul software dell'iPhone viola il contratto di licenza software Apple iPhone e l'incapacità di utilizzare l'iPhone a causa di modifiche software non autorizzate non è coperta dalla garanzia dell'iPhone.

Dopodichè sono andato sull'Applestore e ho preso visione del mio stato di riparazione appena avviato.
Che dire? Apple si dimostra molto attenta col cliente finale, accontentandolo sempre se la situazione lo richiede. Si dimostra invece un pò meno attenta nel scegliere i suoi fornitori tra cui in futuro spero non compaiano più aziende che producono pezzi per i prodotti Apple, fallati o fragili. A rimetterci è solo la reputazione di Apple stessa. Il cliente finale non pensa, in casi come questi, che sia colpa del fornitore taiwanese, ma che Apple non abbia costruito iPhone con prodotti di qualità. Quindi ocio mio caro Steve!! Ah, grazie per avermi dato la possibilità di avere un nuovo iPhone dopo solo un anno di utilizzo!
(TPP) 30 minuti. Pin It

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Spero davvero che in tanti leggano questo tuo post.
Think different!
We can!
Ciao
Silvano

Anonimo ha detto...

Domanda ingenua: ma in italia la garanzia, per legge, non dovrebbe essere di 2 anni? Come mai Apple garantisce i suoi prodotti solo per 1?
Qualcuno ne sa qualcosa?
Stefano

Marco Giangolini ha detto...

A me è successa la stessa cosa con l'iMac.

Aveva un pixel verde nel centro dello schermo, allora li ho chiamati e mi hanno cambiato l'iMac con un altro, a costo zero, anche se solitamente riservano la sostituzione a schermi con un numero di pixel danneggiati maggiore di tre.


Mi scoccia un po' il fatto che anche il nuovo iMac abbia un pixel rovinato. Potrei tranquillamente, come mi ha detto la signorina al telefono, chiederne un terzo, ma siccome questa volta è un pixel spento nell'angolo in alto a destra (l'ho notato solo alla terza volta che controllavo pollice a pollice lo schermo) lascio perdere!

Anonimo ha detto...

cavolo ma proprio gli iphone bianchi?
anch'io l'ho preso bianco, anche se sembra avere più difetti di quello nero..
ho il 3Gs, spero che hanno cambiato il case!!

Eleonora (ovvero l'Anonima..)

Khassad ha detto...

@Silvano: la garanzia è di 2 anni, però il primo è a carico del costruttore, il secondo del rivenditore (se compri all'AppleStore, garantisce lui) e comunque solo per acquisti privati (non professionali). La garanzia del secondo è tuttavia limitata a difetti di conformità (difetti che erano presenti sin dalla nascita).

@Momo: penso che la qualità dei pezzi dell'iPhone siano del tutto equivalenti a quelli degli altri telefoni, tuttavia il design un po' più ardito lo rende forse un po' più fragile.

Anonimo ha detto...

Purtroppo sono approdato tardi su questo bellissimo blog, complimenti davvero!
Per la prima volta ho fatto caso al retro del mio iPhone nero ed ho visto che ha le stesse crepe, ma all'ingresso delle cuffie e all'alloggio della sim, ho chiamato Apple, mi hanno richiamato ma nulla da fare, la garanzia è scaduta il 2 Agosto, e pure sono un buon cliente; a dire il vero ci sono rimasto un po male, non tanto per l'iPhone nemmeno mi ero accorto che fosse crepato, ma da come mi hanno trattato e per il fatto che loro sono consapevoli di aver prodotto un oggetto difettoso ed hanno replicato con il 3gs.
Saluti.

Momo ha detto...

Mi spiace per te, caro anonimo. Anche io stavo lasciando passare l'anno di garanzia senza accorgermi di nulla. Devo aggiungere però che in questo caso Apple dovrebbe ammettere che le crepe sono un difetto del prodotto e a prescindere dalla garanzia, sostituire tutti i prodotti fallati.
Ciao!

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...