05 giugno 2009

Bathala. Il risveglio (3)

Apro gli occhi quasi all'improvviso svegliato da un uccello che emette un suono molto forte e continuo. A quel punto realizzo di non essere a casa nel mio letto, ma sopra una minuscola isoletta a migliaia di km da casa. Fisso la porta del bungalow e mi sale veloce la tentazione di uscire da lì ed andare a vedere cosa mi aspetta fuori, come si presenta Bathala con la luce di un giorno magari tutto sereno. Guardo l'orologio... sono le 5.58 minuti. Prendo la digitale e in slip e maglietta, esco. Dell'uccello casinaro nessuna traccia ma è l'ultimo dei miei pensieri. Mi guardo intorno, il vento e la mareggiata di ieri sono spariti, il cielo è in gran parte sereno ma un pò velato. La spiaggia ora è ampia grazie alla bassa marea, l'aria è già calda e così come sono vestito sto benissimo. Respiro a pieni polmoni. L'atmosfera è bellissima, intima.Tra poco sorgerà il sole che qui ha un perfetto equilibrio di 12 ore di luce e 12 di buio per tutto l'anno. Proprio davanti al mio bungalow vedo, appollaiato sui coralli affioranti, un airone.
Avrò modo di fotografarlo ancora e meglio durante la settimana. Ora mi concentro sull'alba. Sono le 6,09. C'è una pace intorno a me che è incredibile.
Scatto qualche foto al sole con i Dhoni che fanno da cornice.
Mi allontano un pò dalla 144 per fare altri scatti. Non c'è anima viva in giro, anche perchè questa settimana siamo in 34 a riempire i bungalow rispetto alla capienza massima dell'isola che viaggia intorno alle 90 persone circa.
Il sole si alza velocemente.
L'acqua, inutile dirlo, è trasparente.
Un pezzo di palma portato dall'acqua.
Coralli affioranti.
Un paguro mi dà il buongiorno.
E' comunque tempo di andare a far colazione. A Bathala gli orari sono: dalle 7,30 alle 9.30. Ecco il ristorante con pavimento di sabbia e assenza completa di finestre.
La mia colazione sarà composta tutte le mattine da una fetta di pane tostato con burro e marmellata, una ciambellina zuccherata, una tazza di tè e un bicchiere di succo d'arancia. Col prossimo post entreremo nel vivo della vacanza a Bathala. Bye!
(TPP) 1 ora, 20 minuti.

Qui la quarta parte Pin It

7 commenti:

Alessandra ha detto...

il sole che sorge!
meraviglia!!!

Ale

Anonimo ha detto...

Inutile dirlo.
Mi hai sempre stupito, in un modo o in un altro, e continui a farlo.
Noto con piacere che tutti i nostri auguri di buon tempo (metereologico) ti hanno alla fine portato bene.
Ciao Momo.
Silvano

Nando ha detto...

Ciao Momo, bentornato.
Grazie delle foto che ci regali, per qualche minuto fai sognare pure noi.

Saint Andres ha detto...

Che caruccio il paguro che ti saluta la mattina!! È troooooppo forte!!!

Momo ha detto...

Ale, senza quello le Maldive sono la metà della loro bellezza.

Silvano, ci tenevo tanto che facesse bel tempo. Ma non hai ancora visto le foto migliori!

Nando, sono felice se ti procuro queste emozioni! :-)

Saint, dovevi vedere i granchiacci enormi che c'erano...

Sarah ha detto...

Comicio un pò ad invidiare la vacanza che hai fatto! Non vedo l'ora di vedere le altre foto e leggere i le cronache delle tua giornate maldiviane!
sarah

Zion ha detto...

non vedo l'ora di leggere il seguito!!! però così a "puntate" è ancora più interessante ;-) mi soffermo meglio sulle foto...peccato siano piccole...

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...