25 marzo 2009

Squarciomomo cambia pelle

Dopo attente riflessioni ho deciso di cambiare la "linea editoriale" di questo blog. E' una decisione che fa da tampone alla ben più drastica idea di chiudere totalmente Squarciomomo. Il perchè è presto detto: questo blog è nato nel 2005 come luogo di condivisione di alcune delle mie foto più belle. Flickr non ricordo se fosse già diventato quello che è ora, ma pensavo che un blog fosse lo strumento giusto per mettere "in vetrina" i miei scatti più belli e qui trovate dei posts che sono un chiaro esempio di quello che vi ho appena spiegato. Era il 2005 e il blog si chiamava Fotomomo, aveva uno sfondo blu e le scritte più colorate di adesso e arrivava all'incredibile cifra di 15-20 lettori al giorno.
Una volta aperto il blog però mi sono accorto che mancava la cosa più importante: la costanza. Ma cosa ancor più determinante in quel momento iniziava per me un periodo molto difficile della mia vita. E poi tutto è diventato nero. Il blog sparisce dai miei pensieri e ci ritorna sotto una forma completamente diversa. Ora non è più una vetrina ma una finestra sul baratro. Il nome diventa Squarciomomo e tutti i colori virano al nero. Per lunghi mesi tutto rimane immobile tranne qualche sussulto. Poi l'anima del blog cambia di nuovo. Ora è un forte richiamo che lancio al mondo e più passa il tempo e più il volano-blog accellera. Arrivo fino a postare 5-6 volte al giorno tagliando il traguardo dei 1647 post in un anno nel 2007, 176 posts solo nel mese di marzo. Ironicamente non è un periodo in cui ho molti lettori ma quello è l'ultimo dei miei pensieri.Poi le cose dentro me cambiano ancora, posto un pò meno ma i lettori crescono sempre più. Piano piano il blog inizia a diventare un peso. Postare ogni giorno cose belle, divertenti e interessanti non è semplice, ma tiro avanti. Arrivano tante soddisfazioni, gente che mi contatta per chiedermi mille cose su ciò che scrivo, i lettori decollano vertiginosamente arrivando a 6-700 al giorno e io sento sempre più una pressione costante che martella la mia testa. E' il senso di responsabilità editoriale verso il blog che sale sempre più, scalpita e lotta contro il mio lavoro principale, il mio tempo libero, e sento sempre più spesso una vocina irritante che mi dice dentro la testa che è già ora di un nuovo sfolgorante e colorato post, magari uno di quelli da 50 e passa foto!Vivo momenti di alti e bassi per tutto il 2008, ormai Squarciomomo è una realtà consolidatissima nel mondo dei blog con i suoi lettori, le mail di richieste più disparate, le citazioni, ecc...
Arriviamo ai giorni nostri, dove il mio lavoro e la mia voglia di svago stanno avendo il sopravvento sui posts semi-obbligatori del blog.
Per come lo vedo io, un blog dev'essere come è stato Squarciomomo negli ultimi 5-6 mesi escludendo magari alcuni mesi poco prolifici. Foto a raffica, piccoli-grandi scoop, notizie in anteprima, belle immagini da tutto il mondo, le pubblicità più belle, la musica, i film, la cronaca e il cuore. Tutto questo e molto altro al 100% ogni giorno.Se così non è, fermo tutto. Non riesco e non ho più la voglia di stare dietro a Squarciomomo ogni giorno come ho sempre fatto da 4 anni a questa parte, mi succhia l'anima. Sento che molto del mio tempo potrebbe essere dedicato ad altro, alla mia vita. E dicendo ciò sono spaccato in due perchè da un lato mi dispiace tantissimo dover rinunciare a tutto quello che Squarcimomo mi da, ed è tanto, credetemi. Ma dall'altro rivoglio egoisticamente tutto il mio tempo, fino all'ultimo minuto. Però chiudere completamente il blog, ora come ora, non riesco proprio a farlo. Ho pensato a lungo e sono giunto ad un altra soluzione che è un compromesso tra quello che volevo io e le esigenze del blog stesso.
Squarciomomo da oggi non sarà più un blog giornaliero come lo è sempre stato. Ho tolto ogni cosa che potesse datare il blog stesso, l'aggiornamento dell'Euribor a 3 mesi (che non so a quante persone potesse interessare, l'avevo fatto specialmente per me a dir la verità, per tenere sotto controllo il mio mutuo e incredibile ma vero, da quando ho inziato ad aggiornare la percentuale ogni giorno il tasso è sempre sceso, tutti i giorni! Magari ora ricomincerà a salire! Speriamo di no!), i video del momento...
Squarciomomo si aggiornerà solo quando riterrò di avere cose belle da far vedere. Magari passeranno due-tre-quattro giorni senza neppure un post. Oppure capiterà di postare 6 volte al giorno. L'importante per me ora è togliermi il senso di obbligatorietà che mi ero auto-imposto e liberarmi dalla schiavitù del numero di visite che penso sia un pò il pallino di tutti quei blogger che hanno un blog di successo.
Sarà inevitabile veder scendere le visite dalle attuali 7-8-900 visite con punte di 1000 e passa al giorno, a non so neppure io quante... Ma non importa. L'importante è che mi torni lo spirito giusto nel tenere questo blog e che io mi riprenda il tempo che dedicavo alla ricerca di contenuti per Squarciomomo.
In un certo senso chiedo scusa ai miei lettori quotidiani, ma penso che loro capiranno e da un certo punto di vista saranno contenti della mia decisione.
Credo di aver detto tutto o quasi. Aspetto magari i vostri commenti e i saluti anche di chi non ha mai commentato, e sono tanti.
In gamba ragazzi eh!
Ciao
Momo Pin It

22 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi sono sempre chiesta come facevi a postare così tanto, che pazienza che costanza con tutte le cose che fai e hai da fare. Per quanto mi riguarda verrò sempre a "trovarti" sia che metti una o dieci notizie. Alla fine non è il numero che conta.
Ti basterà fare una gita, mettere sul blog 30 foto e farai credo tutti contenti. Ci farai sognare con i paesaggi meravigliosi che ci sono dalle tue parti.
Ciao
Ba

Anonimo ha detto...

La penso anche io nello stesso modo.
Nel luglio dell'anno scorso ho conosciuto un nuovo mondo nel web : Squarciomomo.
Questo blogger mi ha fatto e continua a farmi compagnia quando sono a casa e quando sono al lavoro.
Certo anche io ti ho consigliato piu' volte di postare meno e di dedicarti un po' di piu' alla tua vita, ma ti capisco.
Vorrei aiutarti.
Dimmi come.
Ciao
Silvano

Anonimo ha detto...

Ritorno sull'argomento e aggiungo: forse so' come aiutarti.
Ho riflettutto in molte occasioni su cio' che fai e sul come lo fai.
Secondo me queste sono le due possibili soluzioni :
1-postare di meno e vivere la vita con meno affanno (non c'è solo il blog. E poi, francamente, cosa te ne viane in tasca ? tutto il tuo tempo libero speso per cosa?? E intanto gli altri se la godono. Capisco se almeno avessi dei piccoli guadagni che ti ripagassero. Nessuno fa niente per niente)
2-dovresti dedicarti solo a questo e al massimo aggiungere un altro lavoro legato alla grafica, ma che ti permettesse di startene a casa. Naturalmente aggiungo che il lavoro ti blogger e di fotoreporter ti dovrebbero consentire di vivere.
La due soluzioni sono possibili ??

Ciao
Silvano

Anonimo ha detto...

Hoooo!

Dove siete finiti tutti quanti ???

1000 visitatori al giorno e nessuno ha qualcosa da dire su questo post ???

Silvano

B ha detto...

Piuttosto che chiudere il blog definitivamente e' meglio se ti prendi piu' tempo e posti quando te la senti.
Sinceramente un po' mi dispiace perche' quando leggo Squarciomomo mi estraneo temporaneamente dalla realta' ed e' come se ci trovassimo lì con te in mezzo alle montagne. Pero' non puoi sacrificare tutto il tempo libero per stare dietro a questa cosa.
Quindi secondo me fai bene, prenditi piu' tempo per te stesso.
Cosa te ne importa di quanta gente visita ogni giorno il blog?
Vedrai che i lettori piu' affezionati continueranno a leggerti e a scriverti.
Con questo ti saluto, ciao.
Nando.

Anonimo ha detto...

Perchè chiudere!!Alla fine l'hai detto tu che in questi anni sei cambiato e di conseguenza è cambiato il tuo blog!!Prenditi tutte le pause che vuoi ma non smettere di farci vedere le tue bellissime foto!!E poi come facciamo senza sapere della Boo,del tuo giardino,delle tue lezioni di fotografia,delle tue news...dai non farci questo....un bacione micia

Anonimo ha detto...

Mi mancherai, ma ti capisco la vita è uno sola e tutto cio che hai è adesso

Ciao Baires

Zion ha detto...

E' assurdo sentirsi obbligato. :-) forse è il tuo segno zodiacale che ti "costringe" a fare tutte le cose fatte bene...eheh non credo all'oroscopo, ma hai più volte citato queste tue caratteristiche... :D

In ogni caso, non smetteròcerto di leggerti per questo. Sono felice che tu non chiudi il blog, ma se anche lo chiudessi...penserei che hai una vita così bella e piena che non hai tempo di dedicart NAHCE a questo hobby! :-) sarei solo felice per te...

Zion

Alessandra ha detto...

io ti tengo tra i preferiti ... non sono una che passa tutti i giorni, ma il tuo modo di vivere il blog e di postare è molto bello e interessante proprio perchè diverso dal mio. Amo tantissimo le tue foto e quel che ci racconti (salto solo i post tecnologici perchè non ci capisco una "cippa". Il blog è una creatura personalissima e come tale va vissuto: in modo personale e come ti è più congeniale.
Ti aspetto... anche perchè mi devi una ricetta! eheheh!!!
un abbraccio grande!
Ale

eliana ha detto...

Concordo con quanto detto dai commenti precedenti.. l' importante non e' la quantita' dei post ma la qualita' e nel tuo blog non e' mai mancata (la qualita' dico!), se poi questo momento di cambiamenti nella tua vita portera' anche uno sfondo un po' piu' chiaro (non dico bianco.. ma magari grigino??) al tuo blog ne sarei felice, vista l' eta' (la mia..) ogni volta che ti leggo mi si spaccano gli occhi!!!!!
Con affetto

Eliana

Saint Andres ha detto...

Da tuo assiduo lettore un po' sono dispiaciuto della tua scelta ma alla fine so che tu continuerai ad esserci, e quindi sento che sei ancora tra i miei blog che alla mattina guardo curioso.

Lascia stare le visite, certo sei arrivato ad un bel traguardo ma i conti vanno sempre fatti. Quanti sono i visitatori che aprono il blog solo per vedere gli aggiornamenti perché non hanno i feed rss? Quanti invece sono quelli che arrivano da Google? E quelli da Google sono i più importanti perché alla fine quelli arrivano semrpe in un modo o nell'altro!

In ogni caso, Momo continua così, ogni giorno sarò pronto a cliccare sul tuo feed quando vedrò quel numerino che mi indica gli aggiornamenti del tuo blog, non mancherò come non sono mai mancato!

Anonimo ha detto...

ma lo vedo ogni giorno... più volte al giorno... da due anni credo...
sembra vuoi dare un taglio drastico alla tua vita virtuale (facebook e blog) per stare di più con la tua compagna e la tua gatta... e non c'è nulla di male in tutto questo..
poi la decisione deve essere tua... e sembra che l'hai già presa...
cmq come ogni giorno, continuerò a fare le mie tre puntatine sul tuo sito... :D

Anonima

Momo ha detto...

Ba, grazie per le tue parole. E' vero quello che dici, ma nella mia idea di blog "perfetto" c'era molto altro. Ma come detto, ci vuole tempo.

Silvano, grazie anche a te! Il blog per me non è assolutamente una fonte di guadagno, anzi è una spesa da quando ho superato il GB che Blogger mette a disposizione per il caricamento delle immagini. Non potrei certo mollare il lavoro per seguire solo Squarciomomo. Sarei un pazzo e finirei sul lastrico!
Grazie delle idee, comunque.

Nando, la sensazione che ti suscita Squarciomomo è proprio quella che vorrei trasmettere ad ogni lettore. Mi fa un piacere immenso leggere queste affermazioni.

Micia, grazie di cuore anche a te. Vedrò di mettere in atto ciò che mi hai suggerito.

Baires, non son mica morto eh! Aspetta solo che abbia un pò di tempo e vedrai altri posts! :-)

Zion, in effetti il mio carattere e le mie ambizioni mi portano sempre a dare il meglio del meglio. Ti ringrazio per tutto ciò che mi hai scritto e per la fedeltà al blog!

Alessandra, che belle parole! Mi hai fatto felice. La ricetta arriva entro pochi giorni. Devo solo trovare il tempo di scriverla giù perchè le foto le ho già fatte. Vedi, è sempre una cosa che manca: il tempo!

Eliana, qualità, qualità e qualità. Hai perfettamente colto nel segno. Per quanto riguarda il fondo nero, mi sa che dovrai sopportare ancora. :-)

Saint, ti quoto in toto e ti ringrazio. Tu sei stato uno dei primi lettori assidui del blog e ciò che dici sulle visite è vero. Grazie per la fedeltà. Grazie davvero.

GRAZIE A TUTTI PER IL SUPPORTO MORALE! :-)))) MI FATE TANTO FELICE. MA TANTO EH!

Anonimo ha detto...

Grazie anche a te Momo.
Solo che non lo trovo giusto.
Che cosa ?
Intanto che ti siano arrivati, fino ad ora, solo 10 commenti su un post che annunciava la possibilità di chiudere il blog e poi che una persona che si dedica cosi' tanto al blog non debba ricavarne neanche un caffè.
NON E' GIUSTO.
Tu doni, qualcosa di tuo a noi tutti.
Il mondo premia i migliori oppure quelli che si danno da fare piu' degli altri.
Perchè nel mondo dei blogger di blogspot deve essere diverso ?
Un abbraccio
Silvano

Marco Giangolini ha detto...

Guarda, a me egoisticamente un po' dispiace.

Poi d'altro canto ti capisco.

L'ultimo post del mio blog risale credo a tre settimane fa, ho 221 post dal 2005 ad oggi (un post alla settimana in media), e da una parte mi spiace.

Mi spiace non avere un bel blog con così tante visite come il tuo, con così tanti commentatori, ma me ne faccio una ragione.

Preferisco non raccontare una cosa e viverne un'altra, non ho la minima pazienza di caricare foto e farle per documentare i momenti della mia giornata.

E capisco che un blog impegnativo come il tuo porti a tante rinunce, e approvo in pieno la tua scelta!

Spero di rileggerti quanto prima!

Anonimo ha detto...

Scusami, ma questa cosa mi sta un po' qua.
Mi spiego meglio.
Blogspot penso nasca un po' dall'idea di condividere il proprio diario personale con gli altri.
Tu pero' non ti sei limitato a fare questo.
Hai fatto molto di piu'.
Per "cavoli tuoi" hai deciso che cio' che condividevi con gli altri doveva non solo essere parte di te, ma doveva essere il meglio di te e per far cio' hai sacrificato la tua vita personale (per piu' fi tre anni dici tu).
Certo i frutti sono arrivati.
Molti visitatori ogni giorno.
Ma 1000 visitatori al giorno fanno circa 30.000 visitatori al mese.
Sicuro che non sia giunto il momento di cambiare tutto e di aprire un vero e proprio sito ?
Un sito che ti permetta di inserire piccole pubblicità, all'inizio, e poi...
Ho constatato che molti siti quotati dai contatori di visite web raccolgono tanta immondizia.
Sono pero' siti ufficiali .it o .com
Perdonate lo sfogo.
Spero serva a perorare una buona causa.
Silvano

Khassad ha detto...

Beh, io non posso che approvare. Non per nulla nell'altro post ero stato proprio a suggerirti di non chiudere, ma rallentare notevolmente la frequenza degli interventi.

:)

Ed ora mi permetto di aggiungere un altro suggerimento, che poi è una delle regole che mi sono imposto per il mio di blog.

Fissa un limite di tempo in minuti come tempo massimo per scrivere un intervento del blog e pubblicarlo. Per esempio 5 minuti d'orologio. Non ritoccare le foto, non ridimensionarle, posta e basta. Il lettore di blog non cerca la pagina di rivista patinata, cerca la finestra sulla vita quotidiana, che è fatta anche di foto non ritoccate o accuratamente selezionate. Se riesci ad importi questo limite e a rispettarlo, troverai ancora più leggero continuare.

:P

Anonimo ha detto...

Carissimo Momo,
la cosa più importante è che tu sia felice. Il blog forse è nato per uno sfogo personale, poi si è trasformato. Adesso se la tua vita non ha più bisogno di questo ma di dedicarsi ad altro, noi lo capiremo anche se con un certo dispiacere. Lo sai che il tuo blog è bellissimo e me ne sono innamorato la prima volta che ci sono capitato cercando una foto delle Dolomiti. Dopo averlo letto e guardato tutto ti seguo tutti i giorni anche più volte al giorno.
Il tuo problema (se mi permetti) è che sei un perfezionista: è inconcepibile e una grande sofferenza per te non mantenere il blog ai livelli altissimi a cui ci hai abituato. Tutto è ordinato, ben impaginato, con una coerenza di stile maniacale.
Riprenditi il tuo tempo che noi lettori affezionati comprendiamo e non ti abbandoneremo...
Con grande affetto, stima e un grazie enorme
Stefano

Momo ha detto...

Anonima, anche tu sei tra le veterane del commento su Squarciomomo e ti ringrazio. Come hai detto giustamente tu, sto cercando un nuovo equilibrio. Vediamo se ci riesco. Grazie!

Silvano, vedo che questa cosa te la sei presa molto a cuore e ti ringrazio per questo. Il blog comunque non potrà mai diventare una fonte di guadagno per il livello a cui è Squarciomomo. Ci vorrebbero degli sponsor disposti a sganciare un tot all'anno. In realtà c'era una fonte di guadagno piccola: era Adsense di Google ma mi ha chiuso i battenti ancora un anno fa e non è più possibile per me usare questo servizio. Mannaggia!
Poi siamo sempre lì: non avrei i tempo di seguire un mio sito e di trovarne i contenuti adeguati ogni giorno.

Marco, grazie! Visito alcune volte il tuo blog e so che frequenza di post hai. Non c'è nulla da fare, se crei contenuti interessanti e sei prolifico, gli utenti che ti seguono non faranno che aumentare. Altrimenti la gente si stufa. E anche molto in fretta. Sul web tutto va veloce, se c'è da leggere più di un tot di righe la freccetta del mouse passa ad altri link alla velocità della luce.

Khassad, hehehe, mi hai fatto sorridere con i tuoi 5 minuti di tempo limite. E' impossibile! Comunque sappi che non ritocco quasi mai le foto. Il tempo lo perdi nella selezione dei contenuti, nella stesura dei testi, nel ridimensionamento delle foto e nell'impaginazione del post che l'interfaccia di Blogger non aiuta di certo. Grazie comunque dei tuoi consigli!

Stefano, è vero, sono un perfezionista, il che può essere allo stesso tempo un difetto e un pregio. Io le cose le faccio così, non c'è una via di mezzo. Comunque spero in un tuo non abbandono e so che sarà così. Grazie infinite!

Gao ha detto...

Caro Momo, ti confesso che la tua produzione e' cosi' notevole che fatico a starti dietro.
Il tempo e' per tutti sempre insufficiente e da quando ho due bimbe la situazione e' drasticamente peggiorata.

Per me la bellezza di seguire un blog consiste nell'avere una finestra sulla vita di altre persone, incontrate per caso in rete, e che hanno cose interessanti da condividere.

Se permetti la schiettezza alcuni dei tuoi post sono carini, ma un po' stile rotocalco. Ho come l'impressione che tu sia alla ricerca costante di contenuti per postare a tutti i costi. E siccome sei bravissimo il risultato e' sempre piacevole, per carita', ma secondo me non aggiungono nulla alla qualita' del tuo blog. Anzi, finiscono per diluire la parte piu' vera ed originale del tuo messaggio.
E se i visitatori caleranno a 100 o 200 che t'importa? Hai dimostrato a te stesso che sai fare quel genere di blog e molto bene.
Ora vivi un po' di piu', posta un po' di meno (non puo' essere un obbligo ne' un lavoro non retribuito) e sono sicuro che il tuo blog sara' ancora piu' interessante, profondo e - magari -piu' colorato!
Ma mi raccomando... non chiuderlo!!!
gao

Anonimo ha detto...

:-(((
Momo sono mancata dal tuo blog per un pò di tempo!
Non sapevo di questa tua decisione.
A me dispiacerebbe tanto "perderti"... ma io non sono un'assidua frequentatrice e capisco il tuo bisogno di "libertà"! Il compromesso di postare meno, anche ogni due o tre giorni per me è l'ideale. Noi non ti perdiamo e tu tiri il fiato :-)

Ti abbraccio e per quel poco che ti conosco posso dire che sei proprio una bella persona.

Ri

Momo ha detto...

Gao, grazie per le tue parole! Sappi comunque che tutto ciò che metto su Squarciomomo non è solo un riempitivo. Cerco sempre di trovare un giusto equilibrio tra i contenuti che pubblico e che siano belli da vedere o quantomeno interessanti. Buona osservazione però anche quella che fai tu: meno contenuti ma più incentrati sul mio io. Cercherò di tener conto anche dei tuoi consigli. Grazie ancora.

Ri, Per ora non mi perderai, e ti ringrazio infinitamente per la stima che sente hai nei miei confronti. Grazie di cuore.
Momo ;-)

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...