26 gennaio 2009

Marcialonga 2009

Ieri si è svolta in valle la 36° edizione della Marcialonga, la gara di sci nordico più celebrata e famosa d'Italia. Oltre 6000 partecipanti al via che dalle 8.30 del mattina hanno dato l'anima per arrivare da Moena a Cavalese percorrendo oltre 70 km. La gara è appassionante perchè fa gareggiare sullo stesso percorso e nella stessa gara, sia i campioni provenienti da tutto il mondo, che gli inesperti totali. E se i primi ci hanno messo poco più di 3 ore, gli ultimi sono arrivati oltre le 7 di sera, dopo 10 ore e 20 minuti sugli sci!
Io ero lì, in mezzo alle emozioni più forti, e come è mia abitudine porto i visitatori di Squarciomomo dentro l'evento attraverso le foto scattate ieri. Seguitemi!
Si parte con i fuochi d'artificio del sabato sera, all'apertura ufficiale della manifestazione. E' così raro vederli qui da noi che ogni volta è una grande festa.La mattina successiva, alle 9 era già un gran girare di elicotteri per le riprese televisive e per la sicurezza. L'elicottero è una macchina che mi affascina enormemente, perchè ha delle potenzialità incredibili. Ecco quello dei carabinieri posato sulla neve a pochi passi da casa e nelle vicinanze del percorso di gara.
Il tempo stamattina è fantastico per una manisfestazione del genere: sole e freddo ma non troppo. Qui sotto la cima del Cornon a 2200 metri, fotografata con il tele.Il percorso è dichiarato veloce e la neve in ottime condizioni.e intorno alle 10.50, la motoslitta della Rai preannuncia l'arrivo dei primi atleti davanti a me a 13 km dall'arrivo.Altro elicottero, ma stavolta è quello che segue i concorrenti riprendendoli dall'alto a non più di 15 metri dal suolo.
Eccoli!
Sono un gruppetto di una decina di concorrenti.
Tra loro anche Marco Cattaneo (il pettorale senza numero, poichè è leader di coppa del mondo), unica nostra possibilità di vincere questa gara.
L'elicottero sorvola le nostre teste: è veramente bassissimo.
Mi trasferisco velocemente all'arrivo, in mezzo alla bolgia. Lo speaker incita la gente a fare il tifo. Sono presenti atleti provenienti da 25 nazioni.
La postazione Rai è occupata da Bragagna e dalla Paruzzi in veste di commentatrice.Tutto è pronto per festeggiare il primo che si presenterà lungo il rettilineo del traguardo.
Ci siamo.
Eccolo! E' lo scandinavo Jerry Ahrlin con il pettorale n. 172 che dopo 2 ore e 56 minuti taglia il traguardo.
Solo 4° il nostro Marco Cattaneo che sembra abbia tenuto fino alla salita finale dove un impellente bisogno fisiologico l'ha bloccato per alcuni secondi e poi recuperare è stato impossibile.
All'arrivo si stramazza al suolo.
E' l'ora delle premiazioni. Ecco il vincitore.
L'inno nazionale svedese.
Ecco la classifica finale. Su più di 6000 iscritti, sono arrivati al traguardo in 4830. Gli altri, dispersi nei boschi! E' l'ora dei festeggiamenti con le bollicine del Muller Thurgau.Cattaneo viene premiato con il pettorale di leader di coppa.
Nel frattempo arriva anche la prima donna. E' Ilde Pedersen, classe '64, norvegese, che con il tempo di 3 ore e 22 minuti, taglia il traguardo per prima.
Da questo momento in poi arriveranno atleti per tutto il pomeriggio, festeggiati dalla folla in attesa.
Alle 13.21, dopo 4 ore e 39 minuti, taglia il traguardo anche mio fratello.
La stanchezza è tanta...
... ma la felicità per aver concluso col miglior tempo personale di sempre, pure.
Al traguardo arriveranno concorrenti anche molto bizzarri. Questo per esempio è solo un assaggio.
Ai lati della manifestazione sportiva è un brulicare di bancarelle, cibaglie varie e musica.C'è anche la statua di neve celebrativa, davanti al Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme.
alla sera, grandi fuochi d'artificio a conclusione della splendida giornata.
E' tutto, gente. Questa manifestazione attrae sempre molto, sia dal punto di vista sportivo che da quello folkloristico. L'ho già fatta due volte questa massacrante gara, e nonostante dica da due anni che la Marcialonga non mi vedrà più, chissà che l'anno prossimo non mi ripresenti ai cancelli di partenza. Pin It

4 commenti:

Riccardo ha detto...

io ero a moena e per la prima volta ho seguito la marcialonga dal vivo ed è stato davvero emozionante!
Ti faccio anche i miei complimenti per la tua "recensione".... davvero molto bella!!!!

frittella ha detto...

Ho seguito la manifestazione alla tv.Speravo di riuscire a vederti,
ma niente.
Ciao Frittella

La Polisportiva ha detto...

Hei, mentre tu scattavi foto, io ...spingevo! 4h22' al 1022° posto. Complimenti per le foto e il blog.

Momo ha detto...

La polisportiva, ammazza, complimenti davvero, gran bel risultato e grazie per i complimenti!
Momo

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...