10 dicembre 2008

C'è n'è in giro di deficienti eh!

Nel tragitto da casa a al lavoro (ocio, non son 30 km eh, son 5!) ho rischiato per tre volte di sbattere la macchina e sempre per colpa di mosse azzardate di altri guidatori. Passo per il centro del paese e un tizio esce da un viottolo laterale con la sua panda color vomito verde senza manco preoccuparsi che sto arrivando. Strada con 10 cm di neve e molto scivolosa. Per fortuna procedevo a 20 all'ora, ho iniziato a suonare il clacson e non l'ho più mollato fino a quando non mi son fermato. Con vari colpetti di freno sono riuscito a deviare verso il muro di sinistra evitando sia la panda che il muro e fermandomi a circa 30 cm dalla panda. Ometto di raccontare cosa ho detto al tipo della Panda.
Solo pochi metri più avanti ho a che fare con un altra panda, giallo cacca di canarino stavolta, quella che si vede in questa foto. La noto subito dallo specchietto che va spavalda, infatti in una salitella sgomma per accellerare, sbanda vistosissimamente sempre più e fa il pelo (circa 10 cm) ad un muretto. Ripresa la marcia, non contento mi sta attaccato al culo. A quel punto, io che procedo sempre a 20 km all'ora gli metto le 4 frecce per provare a fargli ricollegare il cervello al corpo e fargli capire che si deve andare piano se non si vuole ritrovarsi tutti dal carrozziere. Nulla, continua. Avanti 200 metri mi supera in un punto assurdo facendomi il pelo. A quel punto il mio clacson e partito nuovamente per mandarlo allegramente a fare in culo.
Quasi al lavoro sto per entrare nella via che mi porta in zona lavoro quando un camion del comune pieno di neve e fermo allo stop decide che la precedenza ce l'ha lui. Esce, si gira e scarica la neve a lato strada come se nulla fosse.Io sono rimasto in mezzo alla strada inebetito dopo aver frenato e dopo aver rischiato che un tizio dietro mi venisse addosso.
Direi che per oggi il circo equestre nevoso ha dato il meglio di sè.
Cari i miei guidatori da strapazzo, se leggete questo post e vi state riconoscendo, cercate di capire che con questo tempo e con le strade conciate così, non si va in giro con le margherite nella testa, cazzo! Poi si spaccano le auto, poi ci si fa male, poi ci scappa il morto. In questa foto si vedono i tentativi di salire fatti da un auto in una strada in salita.Comunque sta nevicando molto intensamente e la neve fresca al suolo è già oltre i 12 cm. Pin It

2 commenti:

Zion ha detto...

le margherite in testa!!! buahahaah!
hai ragione cmq, non so cosa passi per la testa delle persone.
E' proprio inutile arrabbiarsi, eppure nemmeno io riesco a farne a meno...

thecatisonthetable ha detto...

E dire che lì dalle tue parti la gente dovrebbe saperne di neve, annessi e connessi...

Bah.

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...