25 novembre 2008

Le prime ore con Boo

Quando ieri sono arrivato a casa Boo aveva già deciso di abbandonare il mobile sotto il lavello e stazionava tra la zona sotto il tavolo e quella sotto la panca. Iniziava timidamente a giocare con quello che le abbiamo dato ma di toccarla e accarezzarla non se ne parlava: troppo diffidente. Così abbiamo fatto finta di nulla non badando troppo a quello che faceva. Le abbiamo messo la cassetta con la lettiera, e le ciotole che le ho comprato, tutto in un angolo in modo che non dovesse girare tutta la casa cercando questo e quell'altro. Mentre stavamo mangiando ad un certo punto è uscita dalla zona coperta e si è diretta dove avevo messo la cassetta la prima volta. Ho capito al volo che doveva fare un bisognino. Le abbiamo messo la cassetta in vista, è entrata, ha dato due scavate e ha fatto pipì come se l'avesse sempre fatta lì. Siamo stati ad una certa distanza e in silenzio per tutto questo periodo. Poi ha iniziato a gironzolare come non aveva mai fatto, allora le abbiamo dato i bocconcini apposta per i gattini piccoli, nella sua nuova ciotola. E' quasi corsa alla ciotolina e ha divorato tutto (primo pasto in casa). Da quel momento si è trasformata: ha iniziato a strusciarsi nelle nostre gambe, fare le fusa fortissime, a giocare anche in zone scoperte e ad annusarci. Dopo cena, in un primo momento è rimasta sotto il tavolo della cucina al semi buio, poi si è avvicinata a noi nella zona divano, ha iniziato a curiosare verso il piumone che tenevamo con noi davanti alla tv, poi improvvisamente è salita sopra le nostre gambe e in men che non si dica era allungatissima e spaparanzata sul piumone. Per essere la prima sera di convivenza devo interpretarlo come un successone, è arrivata anche a farsi accarezzare sotto il mento ripetutamente e abbiamo cercato di non pastrugnarla troppo ma di lasciare che si abituasse a noi gradatamente. Faceva ridere che ad ogni rumore alzasse le orecchie e girasse la testa con occhi preoccupati, sia verso la lavastoviglie, che verso la tv.
Poi l'abbiamo lasciata da sola a dormire nella zona giorno. Stanotte non sono stato svegliato da nessun soprammobile in mille pezzi (!) e stamattina, quando sono andato dillà inizialmente non lìho vista. Ho capito che era sotto il divano e l'ho lasciata stare. Dopo un pò che giravo è saltata fuori cercando di capire se ero lo stesso di ieri o no. Le ho dato un pochino di latte e mi son fatto i cavoli miei. Il soggiorno era in ordine, deve aver dormito sul divano opportunamente coperto da alcuni teli mare (!). Unico inconveniente, l'odorino che c'era in cucina e che proveniva dalla sua cassetta. Cambiare aria con una temperatura di -9°, non era il caso. Le foto per ora non sono un granchè, ma son sicuro che quando sarà più tranquilla faremo un sacco di scatti insieme, anche perchè mi pare che a Boo piaccia essere fotografata.
Dedico una sezione del blog a Boo dove racconterò le sue scorribande e metterò le sue foto più belle. Pin It

12 commenti:

Cius ha detto...

Momo, io mi intendo un pochino di fumetti e non di foto ma a me la prima e l'ultima paiono proprio belle! :)

thecatisonthetable ha detto...

Bella pelosina!!!

E (ovviamente) belle le foto.

Direi che la vostra convivenza è iniziata alla grande!!! Ne sono felice!

Modalità logorrea ON: occhio al latte, che può metterle in subbuglio il pancino. Occhio alle ciotole di plastica, che si impregnano di odorini e potrebbe non piacerle. Occhio alle ciotoline piccole, che se i baffoni vengono "stroppicciati" a lei non piace. Per l'odorino puoi provare sabbiette diverse. Modalità logorrea OFF.

Ma che bella è?! Congratulazioni papà momo!!!

frittella ha detto...

La sabbiera migliore,per mia esperienza,è Catsan,assorbe molto tutto,inoltre vietato il latte può
causare vermi all'intestino.
Anzi se ancora non è stato fatto è il caso di fare la sverminazione dal veterinario.
Auguri Frittella
P.S é molto bella

Anonimo ha detto...

Sono molto felice per lei e per voi.
E' bellissima.
Facci sapere tutto, passo dopo passo.
Io, oltre agli acquari (uno nano - come un bonsai, ti piacerebbe, con gamberetti colorati e pesciolini piccolissimi e piante) ho, nel giardino, un maremmano (Tasso) e il gatto Pippo. Il gatto è scontroso e sono l'unico che riesce a prenderlo in braccio ma solo per poco. Il Maremmano invece si struscia come un gatto lasciandoti uno strato di pelo incredibile.
Benvenuta Boo in quella casa, su questo blog e anche nelle nostre vite...
Stefano

Anonimo ha detto...

sara' bellissimo vedere crescere Boo...io di gatti ne ho tre ma te la ruberei ugualmente. Veramente evita di darle il latte se non ogni tanto un goccino ma molto allungato con l'acqua (consiglio del veterinario )

Momo ha detto...

Cius, grazie ma sicuramente farò di meglio!

The cat, tu entra spesso in modalità logorroica che mi servi un sacco. Ho eliminato il latte, al massimo sporco un pochino l'acqua e basta, per le ciotoline, che avrei dovuto prendere? Quelle di metallo del cane? Erano enormi! Vorrei tagliare la parte finale delle sue unghiette. Faccio un danno? La tipa del negozio di animali dice che il gattino deve mangiare due volte al giorno, ma mi sembrano un pò poche. Tu che dici?

Frittella, la sabbia che ho preso non è proprio l'ultima arrivata. Ho visto anche la Catsan... ,magari la prossima volta.

Stefano, grazie del benvenuto! Riferirò a Boo!

thecatisonthetable ha detto...

Ma.. ma... tu mi provochi!

mode logorrea ON
latte: a dire il vero, io glielo davo comunque. Una volta a settimana, piccola quantità. Magari, per evitare il cagarone, puoi usare quello scremato (che sa meno di mucca, ma è più digeribile). In ogni caso, per dissetarli è sufficiente che ci sia sempre acqua fresca.
ciotola: ti posto una foto appena ho finito qui. Le ciotole sono quelle in alluminio, basse e larghe, proprio tipo quelle da cane ma formato micro. Se non le trovi in valle, dimmi qualcosa che te le porto io.
unghie: le puoi tagliare, ma devi avere la forbicina apposta. Devi schiacciare il polpastrello, in modo che l'unghietta esca, e tagliare solo la parte bianca, la punta. Occhio, che se tagli troppo le fai malissimo e sanguina! Magari per questo facciamo seguire una dimostrazione pratica?! :-) In ogni caso, tieni presente che con un tiragraffi lei si diverte e si lima pure gli artigli. Puoi prenderne uno di quelli ricoperti di corda (foto pure qui), o anche darle un "normale" ceppo di legno.
cibo: innanzitutto, che sia per "kitten" fino ad 1 anno. Per quanto riguarda le quantità: sulle confezioni è sempre indicata la dose rapportata a peso ed età. Tieni presente, però, che (soprattutto per l'umido) sono indicati dosi non da gatto, ma da cavallo. L'umido io lo do un giorno sì e uno no (una bustina da 80-100 gr), mentre i crocchi li lascio sempre a disposizione (massimo 100 gr/giorno). Certo dipende (come per noi non felini) dallo "stile di vita" del peloso (sedentario oppure no), dall'appetito, dall'età.
E per ora non mi viene in mente null'altro.
Se riesci e ti va, dai un'occhiatina a quel forum che ti ho linkato qualche commento fa. E' davvero utile per noi "neo-genitori". ;-)
mode logorrea OFF

thecatisonthetable ha detto...

postato foto! :-)

stefanosanf ha detto...

ciao mao, non passavo di qua da molto tempo, sono molto impegnato fuori casa e non riesco a utilizzare molto internet...
complimenti per il gesto di adottare un gatto abbandonato!
a casa mia avevamo fatto più o meno lo stesso, il mio gatto ora è molto vecchio e dopo averne passate tante comincio a temere non durerà più molto...
saluti
s

Momo ha detto...

The cat, mannaggia, ma che sei una gattara? Faccio post in cui spiego un pò di cosette. Per intanto grazie mille anche per aver usato il tuo blog per le mie esigenze! Salut.

Stefanosanf, che piacere rivederti da queste parti. Spero vad tutto bene, lavoro e il resto. Grazie di esser passato. Un abbraccio.

thecatisonthetable ha detto...

No, non sono una gattara.

Come dicevo, per certe (molte?!) cose sono un filo ossessiva. Quando è arrivato a casa ilpeloso mi son fatta prendere dall'ansia e ho "studiato" la materia. Mi son documentata, ho letto, fatto domande al veterinario... e ho imparato qualcosina. Aggiungici, poi, che la convivenza con lui ha fatto il resto.

A proposito, che ieri mi son dimenticata: la giornata in cui dai l'umido dai meno crocchi!!!

Buona giornata! ;-)

Anonimo ha detto...

CHE BELLO IL TUO MICIOOO!!!
Io purtroppo non posso averlo Y__Y

Causa pappagallo...
Bellissimo il micio


Kyrie
p.s. Macbook arrivato ^_^

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...