30 maggio 2008

Il cuore aperto e poi richiuso

Spesso leggo tra i vostri commenti la curiosità giustificata di sapere con chi veramente state parlando. Chi è Momo, da dove viene, che passato ha... Alcune volte mi è capitato di scrivere e descrivere tra un'immagine e l'altra lati di me che vorrei far vedere ma ha sempre prevalso la paura, il timore, la prudenza, il dolore. Questo blog è passato attraverso molte fasi, almeno 4, e queste fasi che rispecchiano in pieno ciò che ho passato in questi ultimi 4 anni, le posso rivedere scorrendo le immagini e le parole che ho postato. E' logico che voi non possiate fare altrettanto ed il motivo è solamente uno: sono io che non lo permetto. Dietro ad immagini scelte appositamente e frasi contortamente metaforiche ci sono i miei dolori, le mie esperienze, belle e brutte. C'è tutto me stesso. La volontà di non far vedere dentro di me è motivata da tanti fattori, tutti importanti. Alla fine può risultare che io sia superficiale, e che non mi interessi per nulla parlare di amicizia, di amore, di passione. Non è così. Per esempio, l'immagine che ho messo ora, per coerenza con quello che sto scrivendo doveva essere un uomo, e invece non lo è.
Questo luogo virtuale è aperto a tutti e sicuramente nel momento in cui pubblico un post devo tenerne conto. Sarei un pazzo se non lo facessi. E vi assicuro che per me è una gran fatica, perchè nella vita sono istintivo, trasparente e se vogliamo anche un pò ingenuo. Ecco, una cosa di me oggi ve l'ho detta. Pin It

5 commenti:

Stefano ha detto...

Carissimo,
personalmente non credo che tu sia una persona superficiale e quello che scrivi e che mostri non può dare questa impressione. Ho letto e riletto più volte quello che hai scritto (a cui si riferisce questo commento). L'ho trovato come un grido... Se facciamo attenzione ai particolari, noi lettori di questo blog possiamo capire tante cose di te. Forse è così per me che sono abituato ad ascoltare tantissime persone proprio per ciò che sono e per quello che faccio (che tu hai capito: cfr. alcuni commenti passati). In questo ambito non voglio scrivere ciò che credo di aver capito di te: sarebbe una violazione della tua privacy e un atto di presunzione da parte mia. A me basta ciò che scrivi, quello che ci fai vedere di te e del mondo che ti circonda. Continua così!
Un blog però è uno spaccato di vita, una finestra su un'esistenza e noi siamo come degli spettatori che giorno dopo giorno diventano come dei compagni di viaggio e quindi abbiamo sempre più desiderio di conoscerti, magari anche personalmente... chissà anche per fare una bella gita in montagna insieme avendoti come guida per godere delle meraviglie che ci mostri sempre.
P.S.: Se vuoi, come ti ho scritto in quel post famoso, possiamo parlare via mail di altro... Il mio Ministero principale è quello dell'ascolto. Giovanni Paolo II diceva ai giovani: "Non abbiate paura... Varcate le soglie della Speranza!"

Moky ha detto...

Spesso e' il mistero oppure le cose non dette, la possibilita' di interpretare che ci incuriosiscono! Don't you change!!!

Momo ha detto...

Stefano, bello il tuo commento, l'ho riletto più volte e condivido ogni cosa che hai scritto. Grazie per le tue belle parole.

Moky, quant'è vero quello che hai detto... :-)

Sarah ha detto...

All'inizio quando ho letto l'indirizzo del link che mi hai scritto rispondendomi al mio commento ho pensato "Evvai! Vado subito a scuriosare tra la vita del mio amico Momo". Poi dopo aver letto il tuo post tutto d'un fiato, ho accettato le tue parole, anche se non hanno assetato la mia curiosità. Poi rileggendole con calma, ho capito che dietro a quelle parole c'è molto di più! Mi sono piaciute molto anche le parole di Stefano. Ti prometto di non assillarti più con le mie domande scontate e di accettarti così come sei, nel bene e nel male. D'altronde se ho deciso di seguirti è perchè ti trovo una persona interessante e trovo interessante anche quello che scrivi e a pensarci bene, sei interessante anche se non so cosa mangi a colazione, se non so cosa ti piace in una donna (no questo un pò lo so!)...comunque, hai trovato un lettore che ammira il tuo lavoro e per questo ti faccio i miei complimenti! Buona giornata!
Sarah
P.S. Porca puzzola quando mi sono letta il tuo blog dall'inizio questo post mi era proprio scappato! Ciao ciao!

Momo ha detto...

Grazie, Sarah. Un abbraccione grosso grosso. :-)

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...