23 dicembre 2013

Spending review valligiana

DSC 5798

Panettone Tre Marie. Coop Carano 12,76 euro. Poli Ziano di Fiemme: 9,90 euro. Prezzo visto stamattina di persona in entrambi i punti vendita. Prezzo standard e senza offerta. E non venitemi più a dire che il Poli è caro! Così, tanto per ribadire un concetto alla popolazione nostrana. 

Pin It

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Il panettone NON è un indicatore di convenienza, ma di "trappola" della grande distribuzione.
Ti sei mai chiesto perché prima di natale si trovino panettoni da 1kg a meno di €2, cioè meno del pane comune a prezzo calmierato? Prova a leggere questo articolo. Mi astengo da giudicare il POLI per evitare nel finire in qualche filtro di volgarità ;)

http://www.ilfattoalimentare.it/mistero-prezzo-panettone-unico-prodotto-industriale-messo-vendita-gia-scontato.html

anonimo 2 ha detto...

condivido pienamente quanto sopra.
chi ha un minimo di conoscenza di come funziona il marketing, lo sa benissimo

inoltre se devo andare da cavalese fino a predazzo x comprare un panettone, quei due euro e rotti di differenza me li sono già mangiati ampiamente di benzina....

Anonimo ha detto...

Panetone e molto delizioso .ma non vendita nei Paesi bassi

Momo ha detto...

Anonimo 1, il panettone è un articolo che ho preso ad esempio casualmente. Questa mattina dovevo acquistare il Tre Marie che da buon milanese so essere tra i migliori panettoni insieme al Vergani. Sono andato al Poli di Ziano (nel post ho erroneamente indicato quello di Predazzo e ora correggo), e l'ho preso senza badare al prezzo. Poi, siccome dovevo prendere altre cose che non avevo trovato al Poli, sono andato alla Coop di Carano. Una volta lì, mi è proprio caduto l'occhio sul Panettone Tre Marie e sono rimasto stupito della differenza di prezzo in peggio. E non c'entra nulla il marketing, è un dato di fatto: stesso prodotto, con differenze di prezzo notevoli nello stesso giorno in due punti vendita distanti 6 minuti d'auto l'uno dall'altro. Fine.
Anonimo 2, non so tu, ma io con quei due euro di gasolio (che tra l'altro sono quasi tre) arrivo fino a Ora da Cavalese e forse ne avanzo.

Anonimo ha detto...

Quello che volevo dirti non era di fare il paragone sul panettone, ma su un prosciutto, un formaggio, uno spinacio, ovvero generi alimentari quotidiani. Prova a vedere se anche in quel caso i prezzi sono così diversi. Il panettone ha un prezzo iperinflazionato in alto e in basso in questo periodo. Anche il mio Orvea ha deciso di fare il 3 marie a 9 euro ma è evidente il motivo acchiappa clienti perchè dopo il panettone comperi lo spumante che margina €3 in più rispetto alla Coop, e alla cassa i conti sono uguali. Concorso sul 3 marie, per i prodotti da grande distribuzione non si trova di meglio. Ma se ti capita, procurati un Iginio Massari o un Pasticceria Pepe (sono panettoni da €35) e ti si aprirà un mondo. Una volta all'anno merita trattarsi di lusso.

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...