29 novembre 2013

Universiadi 2013 in Val di Fiemme. Si spara neve a manetta!

Schermata 2013 11 29 alle 12 27 25

DSC 4780

Da qualche giorno qui in Val di Fiemme le temperature stanno permettendo la produzione di neve artificiale, visto che quella naturale è arrivata abbondante solo in alta quota. Nel fondo valle non c’è praticamente nulla se si escludono le zone in ombra, dove ci sono poche spolverate qui e là. Oggi sono stato a vedere la situazione in più punti. Qui siamo vicinissimi a casa mia, dove due cannoni stanno funzionando da 5 giorni. 

DSC 4737

La mattina, quando esco di casa, vedo una nebbiolina confondibile con i banchi che si formano d’inverno sul fondo valle. Ma in realtà è il frutto della neve artificiale che vola anche molto lontano dal punto in cui viene prodotta. 

DSC 4738

DSC 4739

Questa è la produzione di 5 giorni di lavoro per due cannoni. 

DSC 4741

I cannoni sono alimentati da un piccolo affluente dell’Avisio che passa proprio da quelle parti. 

DSC 4748

DSC 4747

Qui invece siamo nella zona in cui è stato condotto l’esperimento della neve in dispensa. Chi mi segue sa di cosa parlo. 

DSC 4759

Nei giorni scorsi ero stato più volte a vedere come sono stati fatti i lavori di scopertura della neve.

DSC 4625

DSC 4626

Il cippato è stato rimosso 8 giorni fa e la situazione era questa. 

DSC 4642

La neve, se devo dire la verità, sembrava piuttosto schifosa e molliccia. 

DSC 4643

DSC 4644

Oltre che parecchio zozza. 

DSC 4651

Ma da 6-7 giorni anche qui i cannoni sono entrati in funzione grazie a temperature che scendono oltre i -2 gradi, temperatura minima di esercizio dei “fabbricatori di neve”. 

DSC 4764

Mi sono avvicinato al grande cumulo.

DSC 4768

DSC 4771

DSC 4770

Poi mi sono recato dove tutto avrà luogo: al Centro del Fondo di Lago di Tesero. Qui si svolgeranno le gare di fondo e biatlon delle Universiadi. 

DSC 4779

La neve che è già stata prodotta è stata anche in parte stesa. Ma i cannoni stanno andando a manetta 24 ore su 24 per garantire il regolare svolgimento delle gare. 

DSC 4781

L’inconfondibile consistenza della neve artificiale. 

DSC 4783

I cannoni sparsi ovunque. 

DSC 4784

DSC 4785

DSC 4786

DSC 4788

DSC 4787

DSC 4789

DSC 4790

Insomma, dopo un lungo periodo di incertezza, sembra che queste gare si potranno svolgere senza intoppi e con neve sufficiente per tutti. C’è da sperare però che le temperature tengano bene e che non arrivi una botta di caldo. Per domani intanto, son previsti 4 cm di neve fresca. Ieri sera ho invece assistito ad uno dei tramonti più belli degli ultimi mesi. Sfortunatamente non ero in alta quota o su sentieri dolomitici e quindi dovete accontentarvi di quello che ho potuto fotografare. 

DSC 2537

DSC 2538

DSC 2540

DSC 2544

Non male eh?

Pin It

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Momo, splendido tramonto.Non sono stati ritoccati da te? Ciao Frittella

franchino ha detto...

Non credevo riuscisse a conservarsi la neve!

Momo ha detto...

Frittella, sai che non ritocco mai nulla! Ho solo accentuato un pochino il colore con il bilanciamento del bianco.

Franchino, si ma non è che sia il massimo come qualità di neve...

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...