21 maggio 2013

La nuova staccionata in giardino

C'è una zona del mio giardino dalla quale si gode una bellissima panoramica sul fondovalle. La visuale è grosso modo questa. 

DSC 7713

Sarebbe molto più ampia se non avessi un bosco che confina proprio con la mia proprietà. Nel punto in cui si vede il fondo valle, c'è un muretto di pietre calcaree fatto fare da me quando sono venuto ad abitare qui. Oltre quel muretto c'è un prato che ha una inclinazione mostruosamente accentuata, intorno ai 60 gradi circa, e che scende per molti metri. Non so dire quanti ma sicuramente oltre 30. Ecco il prato visto dal mio giardino. 

DSC 7698

Ed ecco il mio muretto visto dalla base del prato. 

DSC 7714

Altra visione dalla base del prato, verso il muretto del mio giardino. 

DSC 7716

Sopra il muretto sono state installate delle zanche per poter fissare una recinzione che in oltre dieci anni non è mai stata installata, soprattutto per una questione di costi, ma anche perché non era poi così necessario. 

DSC 7697

Ora perè, con una bimba di due anni che circola per il giardino, è arrivato il momento di agire e in fretta. Ecco perché ho deciso di acquistare una recinzione in legno trattato che copra i circa 16 metri di muretto che delimitano quella parte pericolosa del giardino. La scelta è caduta sulle belle e resistenti recinzioni della Pircher, azienda dell'Alto Adige che ben conosco per i suoi ottimi prodotti molto resistenti all'esterno. Ecco la recinzione che ho scelto dal catalogo Tartaruga. Si chiama Brunico. 

Schermata 2013 05 20 alle 23 03 43

Ed ecco spiegato in poche parole come viene trattato il legno destinato ad ambienti esterni.

Schermata 2013 05 20 alle 23 06 40

Grazie a questo trattamento non dovrò mai verniciare la recinzione ogni 3-4 anni, come solitamente avviene per gli steccati fatti in legno non trattato, con grande dispendio di tempo e soldi. Ho anche deciso di montarmela da solo, proprio per risparmiare il più possibile e poi perché penso di essere in grado di farlo. E allora partiamo con le fasi del montaggio. Prima di tutto installo i nove montanti con testa già sagomata. 

DSC 7696

Grazie alla predisposizione delle staffe zincate è un gioco da ragazzi fissare questi montanti. Basta centrarli sulla staffa, 

DSC 7702

segnare con una matita i fori da fare con il trapano

DSC 7703

Posizionare il montante in bolla nei due sensi 

DSC 7706

ed avvitare il montante con i 4 bulloni zincati. Procedo così per tutti i montanti della recinzione. 

DSC 7708

DSC 7723

Sopra di essi, per evitare il ristagno d'acqua, installo dei coperchietti in rame. 

DSC 7724

che poi verranno fissati con due viti

DSC 7726

DSC 7729

DSC 7803

Finito di installare i montanti, passo ai traversi, anche loro trattati con l'autoclave. Qui sotto vedete sia il traverso che la tavoletta modello Brunico che esiste in varie altezze. Io ho preso la più bassa. 

DSC 7798

I traversi vanno tagliati a misura in modo che partano dalla mezzaria del primo montante, fino alla mezzaria del secondo e via così. Mi organizzo con seghetto alternativo e cavalletti. 

DSC 7804

Prendo la misura e la riporto con una squadretta su tutta la superficie da tagliare. 

DSC 7810

Anche qui il lavoro è semplice e veloce, grazie agli attrezzi giusti. 

DSC 7814

Tiro un cavo per essere sicuro che i traversi siano tutti giusti, ma mi aiuto anche con la livella. 

DSC 7805

Ecco i primi traversi montati. 

DSC 7807

DSC 7809

DSC 7808

Vado via deciso e spedito fino alla fine. 

DSC 7817

DSC 7819

Finito con i traversi è giunta l'ora delle tavolette. Ne ho calcolate 10 ogni 180 cm circa. Faccio una prova visiva per vedere l'effetto che fa. 

DSC 7821

Una volta calcolate correttamente le distanze e gli spazi vuoti, parto col fissaggio. Anche qui uso viti zincate con testa torx. 

DSC 7824

Sotto le tavolette lascio uno spazio tale per cui non ci possano passare gatti, anche se passerebbero tranquillamente da sopra, ma un minimo di deterrente lo farà di sicuro. Se notate ho montato la recinzione in modo tale che il "bello" rimanga all'interno . Era assurdo girare le tavolette e i montanti verso la valle. Non l'avrebbe vista nessuno. Inoltre, lasciando i traversi all'esterno, non c'è pericolo che la piccola Avril li usi come scaletta per sollevarsi. L'effetto della recinzione finita è veramente molto carino. 

DSC 7828

Procedo con l'installazione delle altre tavolette. 

DSC 7830

Oltre ad essere semplicissimo, è anche molto divertente. Se cambio lavoro, so cosa fare!

DSC 7831

Ecco la recinzione finita. 

DSC 7833

DSC 7834

DSC 7835

DSC 7836

DSC 7837

Il costo dell'intera recinzione lunga circa 16 metri è stato di 350 euro. 

Pin It

9 commenti:

Anonimo ha detto...

bravo momo, ottimo lavoro!!
ciao
massimo bdg

Anonimo ha detto...

Good job Momo! :-) Zdravo

Anonimo ha detto...

certo che il bosco è bello ma quei pochi alberi che ti chiudono la visuale e che ti invadono il giardino......peccato. Questo per dire che in zone a prato/pascolo si dovrebbe limitare la crescita di piccoli boschi limitando la presenza di alberi a singole piante, preferibilmente a foglia, classica zona che potrebbe essere tagliata
ciao

Stnd ha detto...

Come sempre ogni tuo post è uno spettacolo. Il tuo giardino è meraviglioso e la nuova staccionata strepitosa. La Moma sarà contenta di avere un uomo così al suo fianco. Falle tanti saluti!

Anonimo ha detto...

Bravo Momo,la staccionata ci sta che è un incanto (modello Brunico la mia città preferita).Il giardino un vero spettacolo!COMPLIMENTI.Il pino che si intravede oltre la staccionata è un mugo?Ciao Frittella

Momo ha detto...

Massimo, grazie ragazzo!

Zdravo, Thank you!

Anonimo, ma guarda, ti dirò, i rami che invado il giardino mi piaccono molto, specialmente quelli del larice. La mancanza di quel pezzo di panorama invece, la sento proprio. Vedrei parte del Latemar, il Cornon e il resto della valle.

Stnd, hei chi si rivede!! Ti saluterò la Moma da parte tua.Grazie!

Frittella, il giardino in queste foto ha tutta l'erba da rasare. Vedrai prossimamente, quando farò delle foto con l'erbetta rasata.

Oscar ha detto...

Ho avuto il privilegio di vedere di persona il tuo bel giardino. Devo dire che con la staccionata nuova è ancora piu' bello. Complimenti Momo

Anonimo ha detto...

Momo ha me sembra perfetto così il vostro prato|Frittella

Anonimo ha detto...

la h non ci voleva.frittella

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...