04 marzo 2013

Mondiali di Sci Nordico Fiemme 2013 - Il gran finale

Fiemme 2013 new

Ebbene si, dopo 12 giorni di sport, spettacolo e divertimento, siamo arrivati alla fine di questi strepitosi Mondiali di Fiemme. L'ultima gara il programma era la più dura e massacrante: la 50 km maschile. Vediamo com'è andata. 
Oggi la giornata è da vacanze estive, più che da Mondiali di Sci Nordico. Da subito si capisce che sarà una giornata molto calda e super soleggiata.  

DSC 6067

Sono attese frotte e frotte di spettatori per seguire le gesta dei loro beniamini e tifare soprattutto i favoriti di giornata: Dario Cologna (SUI), Alexander Legkov (RUS), Petter Northug (NOR), Alexey Poltoranin (KAZ), e pochi altri. Per l'Italia abbiamo una flebile speranza con Giorgio Di Centa. Ecco come si divertono i tifosi di Dario Cologna. 

DSC 6080

Ma entriamo nel vivo della gara, che inizia subito senza tatticismi. A prendere l'iniziativa lo svedese Olsson e Dario Cologna che se ne vanno. 

DSC 6108

DSC 6113

Oggi gli atleti dovranno percorrere 8,5 km per 6 volte. Ad ogni passaggio la folla incita a più non posso. 

DSC 6117

Tra gli immediati inseguitori c'è anche Giorgio Di Centa con il numero 12.

DSC 6118

Questo americano tra gli ultimi a passare deve avere veramente molto caldo. 

DSC 6129

Ecco Dario Cologna che sfila velocissimo pronto per iniziare un'altro giro. 

DSC 6132

DSC 6135

DSC 6137

Anche oggi è previsto il cambio degli sci durante la gara. 

DSC 6150

Olsson e Cologna sono sempre in testa. 

DSC 6158

Durante il terzo giro succede l'imprevisto: Dario Cologna cade in discesa e viene riassorbito dal gruppo. Al comando rimane solo Olsson. 

DSC 6178

Tra i primi c'è sempre un arzillo quarantenne: Giorgio Di Centa!!

DSC 6185

Cologna cerca di risalire la china.

DSC 6194

DSC 6200

Fine del terzo giro. Passa Olsson e ha un distacco non indifferente dal gruppo. 

DSC 6207

Intorno alla settima posizione ecco Di Centa. 

DSC 6223

Nel frattempo a bordo pista si gioca a palle di neve in maniche corte o con vestiti leggeri. 

DSC 6236

In nostro amico Re di Svezia sarà contento che uno dei suoi ragazzi sta comandando la 50 km. 

DSC 6246

Foto con un smartphone "reale". 

DSC 6248

Olsson sembra determinato ad arrivare fino in fondo da solo. Il suo distacco aumenta. 

DSC 6259

 Eccoci alle fasi conclusive. Olsson arriva sul rettilineo finale completamente da solo. 

DSC 6260

Arrivato a metà rettilineo si volta. La sagoma nera che vede in lontananza è Dario Cologna che giro dopo giro ha recuperato fino a portarsi secondo. 

DSC 6267

DSC 6270

DSC 6280

Olsson è medaglia d'oro della 50 km. 

DSC 6286

Arriva Cologna che è sorridente ugualmente.

DSC 6296

Al terzo posto arriva Poltoranin.

DSC 6304

Olsson e Cologna sportivamente si abbracciano. 

DSC 6308

DSC 6321

Arriva Di Centa. Alla fine sarà 19°. 

DSC 6328

Il vincitore piange di gioia.

DSC 6333

DSC 6336

Finisce così anche l'ultima gara del Mondiale. 

DSC 6341

In giro ci sono già le medaglie pronte per essere indossate. 

DSC 6355

DSC 6359

Il caldo ora è veramente fuori norma. Questo termometro è si al sole, ma le temperature sono molto primaverili. 

DSC 6360

Olsson sembra molto affaticato dallo sforzo fisico. 

DSC 6362

Nel frattempo ci si prepara per la premiazione che stavolta si svolgerà qui al Centro del Fondo e non in Piazza dei campioni. 

DSC 6369

Noi fotografi ci piazziamo proprio in prossimità della telecamera su rotaia. 

DSC 6405

DSC 6370

Arrivano i vincitori.

DSC 6380

DSC 6382

Uno alla volta salgono sul podio. 

DSC 6394

DSC 6403

Arriva il momento dell'inno. L'ultimo che riecheggia in Val di Fiemme è quello svedese. 

DSC 6416

DSC 6421

DSC 6433

DSC 6442

Ecco il bel Dario. 

DSC 6457

DSC 6468

E qui Olsson, il vincitore. 

DSC 6481

Nella zona mista arriva anche il Re di Svezia, ma non verrà mai presentato ufficialmente.

DSC 6498

Il mondiale volge proprio al termine. I volontari hanno già trasformato la piana del Centro del Fondo togliendo tutto ciò che era servito alla gara odierna, e si sono già schierati l'à in fondo, pronti per la cerimonia di chiusura. 

DSC 6505

ecco le 55 bandiere dei paesi che hanno partecipato a questo Mondiale. 

DSC 6507

DSC 6511

DSC 6512

I discorsi ufficiali. Tutti ringraziano tutti. Il Mondiale è filato via liscio che meglio non si poteva. 

DSC 6513

DSC 6516

Allo stadio è rimasta ancora molta gente. 

DSC 6518

DSC 6517

Prende la parola il presidente della FIS. Eccolo mentre dichiara chiusi i Mondiali di Sci Nordico in Val di Fiemme. 

DSC 6520

Viene ammainata la bandiera italiana e parte il nostro inno. 

DSC 6526

DSC 6529

Entra la bandiera FIS tenuta dal capo organizzazione dei Mondiali di Val di Fiemme. 

DSC 6532

Il Presidente FIS ringrazia la Val di Fiemme, prende la bandiera FIS...

DSC 6536

DSC 6540

E la porge al prossimo Capo dei Mondiali che si svolgeranno a Falun (SWE) nel 2015. 

DSC 6546

Anche la bandiera più grande viene ceduta ai prossimi organizzatori dei Mondiali. 

DSC 6560

DSC 6562

DSC 6564

Ora è veramente finita. Scende una lacrimuccia nel vedere la bandiera FIS in altre mani. Ci avevamo fatto l'abitudine ad essere così tanto al centro dell'attenzione qui in Val di Fiemme. 

DSC 6569

La Val di Fiemme omaggia il Presidente FIS con una scultura che suona, fatta con il legno di risonanza prelevato dal bosco di Paneveggio, dove anche Stradivari scelse il suo abete per farne violini. 

DSC 6570

DSC 6574

Parte il video di presentazione di Falun 2015. 

DSC 6583

DSC 6585

DSC 6589

Finisce così anche la cerimonia di chiusura. 

DSC 6590

L'elicottero della Polizia sorvola la zona. 

DSC 6595

I volontari, vero cuore di questa grande manifestazione. Sono al lavoro per smobilitare le ultime cose. 

DSC 6601

DSC 6602

E poi via, per una gigantesca foto di gruppo.

Schermata 03 2456356 alle 00 37 56

Si conclude così, cari miei lettori, questa bellissima esperienza sportiva che ho avuto l'onore di seguire da vicinissimo e con assiduità. E' stata una bellissima esperienza che spero un giorno di ripetere. Ho scattato migliaia di foto nei 12 giorni di gare ed eventi, e spero di avervi tenuto compagnia in un modo forse alternativo a ciò che si è visto sui giornali o in TV. Grazie di avermi seguito. Da domani Squarciomomo torna nella sua veste più classica. Ecco il medagliere finale. 

Schermata 03 2456356 alle 00 42 31

Schermata 01 2456312 alle 12 34 42

Fiemme 2013 verticale bianco

Pin It

2 commenti:

Anonimo ha detto...

bravo momo!!complimenti per le foto e l'impegno in questi mondiali!!

ciao
massimo bdg

Anonimo ha detto...

Grazie per le splendide foto. Ho vissuto dal vivo anch'io i mondiali e devo dire che è stata un'esperienza unica, difficile da raccontare. Ciao
Giovanni

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...