30 ottobre 2012

I sinistri scricchiolii interni di Apple

E' vero che siamo vicini ad Halloween, però ciò che "intuiscono" le mie orecchie in queste ore all'interno dei piani alti di Apple, fa veramente tremare i polsi (sia ben chiaro,  per chi come me ha a cuore le sorti dell'azienda di Cupertino). 

Schermata 10 2456231 alle 09 13 48

Ieri sera Apple ha rilasciato un comunicato stampa che sconquassa per benino l'intero staff dirigenziale. Tim Cook, CEO al posto di Steve Jobs da oltre un anno, ha fatto fuori Scott Forstall, non il primo pirla qualsiasi. Guardiamo il suo ruolo in Apple qual era. 

Schermata 10 2456231 alle 09 19 48

A lui sono state imputate le colpe di alcuni recenti scivoloni by Apple, ultimo dei quali l'App Mappe, fatta uscire in versione Beta con parecchi punti oscuri. Sempre a Scott è stata accollata la responsabilità del poco moderno stile delle applicazioni mac quali Rubrica indirizzi, iCal, e altre che fanno uso massiccio dell'interfaccia scheuomorfica, cioè quella raffigurazione "a oggetti reali" di cose virtuali: un esempio su tutti la rilegatura in pelle presente in Rubrica indirizzi.

Schermata 10 2456231 alle 09 36 42

Schermata 10 2456231 alle 09 37 26

Sembra che questo modo di rappresentare, sia stato considerato lezioso e poco minimalista, soprattutto da Ive, acerrimo "nemico" di Scott. 

Wwdc

Oltre a Scott è stato spedito a casa con tanto di francobollo in fronte, anche John Browett, assunto da meno di un anno come colui che doveva curare i retail in tutto il mondo. Anche il suo operato non è stato "capito", ed è stato accusato di scarsa attenzione verso i dipendenti Apple e troppa concentrazione sul mero profitto ricavato dagli Applestore sparsi in tutto il mondo.

Screen Shot 2012 10 29 at 10 18 36 PM

Apple ha piazzato Jonathan Ive a ricoprire il ruolo di Scott Forstall, e quello di John Browett sarà momentaneamente dato ad interim allo stesso Cook. Ecco il nuovo assetto societario già pubblicato da Apple sui siti aziendali di tutto il mondo. 

Schermata 10 2456231 alle 09 11 19

La mia sensazione non è buona. La scomparsa prematura di Steve ha sicuramente rotto degli equilibri e i risultati iniziano ad uscire a un anno o poco più di distanza. Sono ancora piccolissimi scricchiolii, ma non sono assolutamente buoni segnali. Se poi ci mettiamo anche il recente buon impatto che ha avuto l'uscita di Windows 8 sulla critica (interfaccia rivoluzionaria, sistema password ad immagini, unico OS per desktop e dispositivi mobili, ecc..), che l'ha considerato un ottimo passo verso l'innovazione, ecco che si può meglio comprendere come si faccia presto ad essere presi, stritolati e schiacciati in termini di immagine, potere commerciale e aziendale da questo mercato mondiale così veloce e spietato. insomma, dalle stelle alle stalle al giorno d'oggi, ci si passa veramente in un battito di ciglia. Guardate cos'è successo ad aziende come Kodak, Nokia o RIM, tanto per citarne alcune. 

Windows 8 1

Concludendo, voglio sperare che Tim Cook sappia tenere in mano la situazione e sappia scegliere gli uomini giusti come magistralmente sapeva fare Steve Jobs. Da queste scelte nasceranno le strade che prenderanno i nuovi prodotti Apple. 

Qui e qui intéressanti articoli di approfondimento.

UPDATE: Tim Cook ha diramato una mail a tutti i dipendenti Apple sulla vicenda. Eccola: 

"Team,
Ci troviamo in uno dei periodi più prolifici d'innovazione e nuovi prodotti nella storia di Apple. I fantastici prodotti che abbiamo introdotto a settembre e ottobre - iPhone 5, iOS6, iPad mini, iPad, iMac, MacBook Pro, iPod touch, iPod nano e molte nostre applicazioni - possono essere stati creati solo da Apple, e sono il risultato diretto della nostra implacabile attenzione nell'integrare strettamente hardware di prima classe, software e servizi.
Oggi, annuncio dei cambi che incoraggeranno ancora di più la collaborazione tra i nostri team di hardware, software e servizi a tutti i livelli della società. Come parte di questi cambiamenti, Jony Ive, Bob Mansfield, Eddy Cue, e Craig Federighi assumeranno maggiori responsabilità. Annuncio anche che Scott Forstall lascierà Apple l'anno prossimo e lavorerà nel frattempo come mio consigliere. Voglio ringraziare Scott per tutti i suoi contributi ad Apple durante la sua carriera.
Jony Ive fornirà leadership e direzione per le Human Interface (HI) all'interno della società, insieme al suo ruolo di sempre come leader dell'Industrial Design. Jony ha un incredibile senso estetico del design ed è stata la forza principale dietro il look and feel dei nostri prodotti per più di dieci anni. La faccia di molti dei nostri prodotti è il nostro software, e l'estensione delle capacità di Jony in questa area colmerà il gap tra Apple e la concorrenza.
Eddy Cue assumerà maggiori responsabilità su Siri e Mappe. Questo metterà tutti i nostri servizi online in un solo gruppo. Eddy e la sua organizzazione hanno supervisionato molti dei più grandi successi vome iTunes Store, App Store, iBookstore e iCloud. Hanno un'eccellente storia nel costruire e rafforzare i nostri servizi online per incontrare e superare le aspettative dei nostri clienti.
Craig Federighi guiderà sia iOS che OS X. Abbiamo i sistemi operativi mobile e desktop più avanzati del pianeta, e portare insieme i nostri team dedicati a essi renderà ancora più semplice fornire la nostra tecnologia e portare innovazione a entrambe le piattaforme. Craig di recente ha guidato con successo l'uscita di Mountain Lion.
Bob Mansfield guiderà il nuovo gruppo Tecnologie, che combinerà i nostri team wireless in giro per la società in una sola organizzazione, permettendoci d'innovare in quest'area a un livello superiore. L'organizzazione includerà tutti i nostri team dedicati ai semiconduttori, che hanno piani veramente ambiziosi. Come parte di questo, sono entusiasta d'informarvi che Bob rimarrà in Apple per altri due anni. Bob ha guidato alcuni dei nostri più impegnativi progetti d'ingegneria per molti anni.
Inoltre, John Browett lascerà Apple. La nostra ricerca per un nuovo capo del Retail è già in corso. Nel frattempo, il team delle vendite al dettaglio riporterà direttamente a me. I negozi hanno una rete incredibilmente forte di capi a livello locale e regionale, e continueranno l'eccellente lavoro fatto nell'ultima decade per rivoluzionare le vendite con servizi unici e innovativi, con attenzione al cliente seconda a nessuno. Questo team fenomenale di persone talentuose e appassionate lavorerà col cuore per rendere i clienti felici. Hanno il nostro rispetto, la nostra ammirazione e il nostro supporto senza fine.
Vi prego di unirvi a me per congratularci con tutti per i loro nuovi ruoli.
Voglio ringraziare tutti per lavorare così duramente, permettendo ad Apple di continuare a produrre i migliori prodotti al mondo e deliziare i nostri clienti. Continuo a credere che Apple ha i più grandi talenti innovativi sul pianeta, e mi sento privilegiato e ispirato dalla possibilità di lavorare con tutti voi.
Il meglio,
Tim"


Pin It

Nessun commento:

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...