13 settembre 2012

Al Vajolet cercando i migliori scatti (2)

Qui la prima parte.

La salita alle Torri è faticosa ma rapida. Ecco alcuni degli allievi impegnati con le pendenze e le corde metalliche. 

DSC 4313

DSC 4314

DSC 4316

DSC 4320

Da queste parti la vegetazione è proprio ridotta ai minimi termini. Siamo circondati solo da grandi grandissimi ammassi rocciosi.  

DSC 4334

Le torri iniziano a delinearsi un po' meglio. 

DSC 4325

Evelin, tra gli allievi, è una delle più attente e curiose. 

DSC 4336

Eccola mentre scatta a qualcosa che solo lei ha notato. 

DSC 4338

Ma ormai siamo arrivati al nostro quarto rifugio di giornata: il Re Alberto.

DSC 4340

I ragazzi scollinano un po' stanchi e sudati. Gli altri del gruppo sono piuttosto indietro. Noi siamo i primi a godere di questo meraviglioso spettacolo naturale: Le torri del Vajolet!

DSC 4343

Alla nostra destra, là in fondo si vede anche la punta della Marmolada. 

DSC 4345

Oggi i colori qua sopra sono netti. Fotografo in tutte le direzioni. 

DSC 4346

La cima di una delle tre torri del Vajolet. Si intravedono scalatori appena giunti in vetta. Complimenti a loro!

DSC 4347

DSC 4348

Ci allontaniamo un po' per scorgere le torri nel loro profilo classico. 

DSC 4350

Peccato che il piccolo specchio d'acqua che solitamente è presente qui vicino al rifugio, sia secco. Questa estate deve aver fatto veramente troppo caldo con poca pioggia. 

DSC 4351

Particolari delle torri. 

DSC 4352

Ci spostiamo di nuovo e ci dirigiamo sul precipizio che guarda verso lo Sciliar.

DSC 4359

Da qui le torri sono ancora più slanciate. 

DSC 4362

I ragazzi sono laggiù, sul bordo del precipizio!

DSC 4364

Ancora le magnifiche Torri. 

DSC 4368

Dopo un veloce pranzo, ripartiamo. Dobbiamo arrivare al vicino rifugio Santner a 2700 metri. Da qui le torri un po' spariscono, il sole proprio di fronte a loro, annulla e schiaccia le loro forme contro le montagne che stanno dietro. 

DSC 4375

Ed eccoci al Santner. 

DSC 4421

Anche qui a precipizi non si scherza. Siamo proprio sulla cresta sommitale della catena del Catinaccio. 

DSC 4376

Laggiù, coperto dalla foschia, c'è il Latemar, il passo Carezza e tantissimo verde.

DSC 4378

I miei allievi non cessano di scattare, e fanno bene!

DSC 4386

DSC 4387

Siamo così in alto che abbiamo incontri ravvicinati decisamente strani. 

Schermata 09 2456183 alle 23 50 33

Si tratta di persone in parapendio. 

DSC 4390

DSC 4393

Guardate dove sono i nostri!

DSC 4400

E' tempo di una bella foto di gruppo. 

DSC 4405

DSC 4418

Ok, si torna indietro!

DSC 4424

Ecco nuovamente il rifugio Re Alberto e la Marmolada. 

DSC 4425

Evelin è alla ricerca di altre strane inquadrature. 

DSC 4428

Ad un certo punto una rara nuvola interferisce con la massa luminosa delle Torri. E' il momento giusto per qualche scatto interessante. 

DSC 4433

DSC 4439

DSC 4438

Ora è veramente tempo di tornare indietro. Ecco la valle del Vajolet che ci aspetta. 

DSC 4443

Sono quasi le 18 e nel canalone si è fatta anche la coda per scendere. 

DSC 4448

Oggi non potremo assistere al tramonto per questione di tempo, ma lo stesso farò vedere agli allievi come settare le loro digitali per enfatizzare i colori del tramonto. 

DSC 4451

Ecco le magnifiche torri "trafitte" da una scia d'aereo

DSC 4454

DSC 4470

La nostra giornata lunga ma divertente finisce qui. Tutti i partecipanti tornano a casa sicuramente più ricchi d'esperienza fotografica e soddisfatti per la bella camminata in compagnia. 

Al prossimo photoshooting

Pin It

2 commenti:

Francesca ha detto...

Bellissimo il contesto dello shooting e del corso... attenzione però che sia Evelyn che un altro paio di allievi tengono l'obiettivo nel modo sbagliato, impugnandolo e girandolo la ghiera di lato e non da sotto... e questo in altri contesti potrebbe influire sulla stabilità della macchina e, quindi, sulla nitidezza della foto...
Ciao.
Una fotografa professionista

Momo ha detto...

Francesca, hehe, eh si hai ragione e lo sa anche Evelin. Abbiamo tentato di correggere la posizione ma non è semplice se uno si è abituato così da molto tempo. Grazie per il tuo intervento.

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...