06 marzo 2012

Ford Focus elettrica. E perché no?

12FocusElectric 40 HR

E' di oggi la notizia dell'ennesimo aumento del prezzo dei carburanti. La verde ha oltrepassato l'1,83 euro al litro e corre inesorabile verso il muro psicologico dei 2 euro. Il diesel segue a ruota con prezzi intorno ai 1,75 euro al litro. L'altro giorno sono andato a fare il pieno di gasolio e ci ho lasciato 84 euro!!! Pochi anni fa facevo il pieno con 49 euro!! Io non so dove andremo a finire, sinceramente.
Tra qualche anno la mia attuale Focus dovrà essere sostituita (ha già oltre 120.000 km) e sto seriamente riflettendo su che tipo di auto comprare. Ancora un diesel? Metano? GPL? Cosa???
Sono legato al marchio Ford da molto tempo e non vorrei cambiare, quindi stavo valutando la nuovissima Focus elettrica che viene presentata in questi giorni al Salone di Ginevra.  E mi son detto: perché no? Il primo timore per questa nuova generazione di auto è di rimanere a piedi, si sa. La Nuova Ford Elettrica ha una autonomia di 160 km che in effetti non sono tantissimi, anche se la maggior parte delle volte che si esce di casa non si fanno certo più di 160 km. Quest'auto è dotata di un sistema elettronico, il My Ford Touch, che tra le altre cose segnala il punto di ricarica più vicino. L'auto può fornire una serie di indicazioni anche attraverso il proprio iPhone, come ad esempio la carica rimanente. Altro dato importante sono i tempi di ricarica delle batteria che sono veramente da primato se confrontati con le auto elettriche già sul mercato. Questa Focus infatti, torna in piena autonomia in un lasso di tempo non superiore alle 4 ore e può essere tranquillamente ricaricata dalla presa elettrica di casa.

12FocusElectric 04 HR

La velocità massima consentita è di 136 km orari, che direi è perfetta, così non si infrangono neppure i limiti in autostrada. L'alimentazione è garantita da una batteria agli ioni di litio da 23 kWh che svilupperà una potenza pari a 125 cavalli.  Le prestazioni, dice la casa costruttrice, sono del tutto simili alle sorelle a gasolio o benzina. Naturalmente i plus maggiori del modello elettrico sarebbero la sua completa assenza di emissioni inquinanti, una silenziosità in marcia che fa impressione, il costo al km veramente abbattuto rispetto al diesel o al benzina. Alcune immagini.

Ford focus electric 1

Ford focus electric 2

Ford focus electric 20

Ford focus electric 19

Ecco la strumentazione di bordo.

Ford focus electric 6

Ford focus electric 7

Ford focus elettrica 02

Ford focus electric 11

Ford focus electric 15

Ford focus elettrica 05

Ford focus electric 16

Il motore.

14 2012 ford focus electric 800x533

Il vano batterie.

Ford focus electric 18

Fce12 16 x3 lg batterysystem video

Un punto di ricarica a 240V.

5

Ford focus electric 17

Ford focus electric 21

Ford focus electric 22

Quest'auto dovrebbe arrivare qui in Italia nel 2013 e il suo prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 28.500 euro (eventuali incentivi statali esclusi). Negli Stati Uniti son già partite le prenotazioni e qui trovate tutte le notizie a riguardo.

Schermata 03 2455993 alle 17 06 50

Schermata 03 2455993 alle 17 07 24

Schermata 03 2455993 alle 17 07 35

Sul sito italiano invece, per ora tutto tace. Vediamo la Ford Focus elettrica in azione.

12FocusElectric 13 HR

La voglia di provarla è tanta, lo ammetto, più che altro per capire che ripresa ha, quanto poco rumore faccia e poi darei uno sguardo incuriosito sul retro, per notare l'assenza del tubo di scappamento! Ora voglio proprio vedere come si evolve la storia di quest'auto e a che condizioni di vendita si presenterà qui in Italia. Nel frattempo monitoro da lontano.

Pin It

5 commenti:

Anonimo ha detto...

a differenza delle macchine a benzina o gasolio o metano, non hai la frizione... e tutta la potenza è istantanea! :D
quindi 125 cavalli sono abbastanza in ripresa!
cmq è da provare... anch'io sono interessata.. e non poco.. soprattutto alla focus..
il prezzo a differenza delle altre non è neanche così proibitivo.. e magari nel 2013 la capacità delle batterie migliorerà anche... permettendo di percorrere un po' di km di più!

e tranquillo... non c'è rischio di rimanere a piedi!

Eleonora

Anonimo ha detto...

Anche noi abbiamo la nuova Focus sw diesel ed è bellissima, io però che faccio molti più km ho preso una macchina a gpl ed il risparmio è notevole. Vero è che tra un po' anche il gas costerà molto di più (tre anni fa il pieno di gas mi costava 17 euro ora 26).
Mi incuriosisce l'auto elettrica ma bisogna vedere quanti e dove saranno i distributori elettrici perchè se fai un viaggio...

Ciao e complimenti per l'articolo!!
Clea

Anonimo ha detto...

Ma non è che dopo un po' che la ricarichi, succede come per il computer o per i cellulari, che le batterie non si ricaricano più? Quella del computer portatile mi è durata solo un anno, quella del cellulare un po' di più ma ogni volta stanno sempre più tempo a ricaricarsi e mai del tutto. E ricomprare la batteria nuova a questa macchina chissà quanto si spenderebbe!

Momo ha detto...

Eleonora, mi son messo nei panni di chi, per esempio, dalla città deve andare al mare e sicuramente i 160 km non gli bastano. In questo caso, la sosta di 2 o 3 ore, è obbligatoria. In questo senso, sarebbe bastato poter usufruire di un sistema per cui tu arrivi al punto di ricarica, consegni le tue batterie scariche e te le fai cambiare con delle cariche. nel giro di 5 minuti, sei in grado di ripartire di nuovo. Ma mi rendo conto che sto sistema ha dei lati oscuri ancora da capire.

Clea, Focus SW modello nuovo? Bella si! A me piacerebbe sapere quanto costa un km fatto con la Focus elettrica. Questo dato non l'ho trovato. Grazie per i complimenti!

Anonimo, non penso che le batterie in questione siano a così bassa efficienza, altrimenti il gioco non vale la candela.

CyberLuke ha detto...

Diciamo che io ci voglio credere. Fortissimo.
Diciamo che – fosse per me – darei a TUTTE le case automobilistiche del mondo un anno di tempo per riconvertire tutte le loro linee di produzione in auto elettriche.
Diciamo che se fossi a capo dell'ONU o di qualche altra megaorganizzazione planetaria, porrei il veto ai veicoli a benzina entro il 2015.
Diciamo che se fossi uno Stato partirei da OGGI con una megacampagna di incentivazione alla rottamazione delle auto a benzina e all'azzeramento della tassa di possesso.
Diciamo che tra poco mi sveglio.

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...