13 gennaio 2012

Ford Evos. Il parto.

Big Ford Evos Concept 16

Avete mai visto nascere un'auto? Avete mai visto come vengono modellate le sue curve per la prima volta? Come prendono vita le sue forme dopo essere state progettate per mesi? Avete mai vissuto dal vivo al primo assemblamento di carrozzeria, interni e accessori? Avete mai assistito al primo accostamento di colori, materiali e tessuti? Ecco a voi in un video ufficiale Ford della durata di 2 minuti e mezzo, in cui si vede come è nata la Ford Evos.

La Ford Evos è stata presentata per la prima volta al Salone di Francoforte nel settembre 2011. E' stata disegnata da Stefan Lamm sotto la guida di Ford Europa e assemblata per la prima volta in Italia da esperti carrozzieri. Dal punto di vista estetico, la Evos non lascia certo indifferenti. Il tipo di carrozzeria scelta è il classico “coupè fastback”, reso celebre dalla mitica Ford Mustang Eleanor del 1967. La linea di cintura alta dona slancio alla fiancata. Il muso si distingue per le sottili luci a led, due tratti netti che vanno ad incorniciare l'inedita calandra, dalle ridotte dimensioni e caratterizzata da un'inclinazione che ricorda ancora una volta la Mustang. La coda è raccolta, inglobata nel padiglione arcuato. Le portiere sono quattro, ad ala di cigno e disposte a libro. Eccellente l'abitabilità per quattro persone, grazie al passo molto lungo. Dal punto di vista meccanico, la Ford Evos Concept è un'ibrida plug-in capace di ben 800 km di autonomia. La vettura sceglie autonomamente in base alla circostanza se usare il motore termico o quello elettrico, al fine di ottimizzare l'autonomia residua. La Ford Evos Concept secondo le dichiarazioni della casa consuma meno della recente Ford Focus C-max Energi plug-in, nonostante le dimensioni maggiori della nuova quattro posti sportiva che ricordiamo raggiunge i 4,50 metri per 1,97 di larghezza. 
Qui un'ampia galleria fotografica della Evos in HD.
Ancora non è chiaro cosa ne sarà di questo splendido prototipo futuribile. Quello che invece è lampante è la direzione stilistica presa da Ford per tutti i suoi prossimi modelli. Dopo averci deliziato con il Kinetic design in cui la nuova Fiesta trova il suo massimo esponente, ecco arrivare un'altra sorprendente era stilistica. Dalla Evos, parole di casa Ford, prenderanno spunto le prossime vetture, e le prime immagini della Ford Mondeo (Fusion nel resto del mondo) che verrà presentata a breve, non lasciano dubbi su veridicità di questa notizia.

Ford Mondeo 2013 2

868711d1326139843 2013 ford mondeo fusion 2013fordfusion3

Big Ford Fusion 02

Big Ford Fusion 03

Big Ford Fusion 04

Big Ford Fusion 01

Big Ford Fusion 05

Big Ford Fusion 06

Big Ford Fusion 07

 

Pin It

2 commenti:

Anonimo ha detto...

bellissima..
altro che il mio focus!!
ciao
massimo bdg

Anonimo ha detto...

il prototipo Evos serve come base per la futura Mustang...attualmente il modello di Mustang in vendita ha uno stile retrò che si ispira al modello anni '60-'70 peraltro ben riuscito ma che non potrà durare ancora molto e soprattutto la conocorrenza in Usa è forte con la Dodge Challenger e ancor più con la Chevy Camaro, quindi hanno deciso che la nuova Mustang no percorrerà strade nostagiche ma tutte nuove...ciao Luca

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...