15 settembre 2011

Il fascino della matita

Archivekahlpinokepic big

Sono sempre stato circondato da disegni fatti a matita. Schizzi, scarabocchi o autentici capolavori. Il mio primo contatto con grafite e gomma pane è stato alquanto precoce. All'età di 7-8 anni mi divertivo a riprodurre le copertine dei Topolino. I risultati non erano superbi, ma alla fin fine neppure malvagi. Dopo le medie, una volta varcato il portone del Liceo artistico ho cominciato ad essere circondato da strumenti di disegno di tutti i tipi. La mia cameretta era invasa dai libri di disegnatori più o meno famosi e la mia collezione di fumetti, aveva letteralmente invaso gli armadi. Poi è stata la volta dell'Accademia di Belle Arti, dove ero gomito a gomito con diversi fumettari che guardavo affascinato. La loro capacità di creare con pochi tratti di matita, figure "vive" con tanto di espressioni e umanizzazione, era a dir poco incredibile. Alla fine dei 4 anni accademici la mia tesina era completamente dedicata a Paperino. E questa la dice lunga su quanto fossi preso da questo mondo. Ancora oggi, rimango imbambolato davanti a disegnatori in azione sul foglio di carta. Non sono mai diventato bravo come loro, però c'è ancora tempo per migliorare. Guardate i veri maestri cosa creano con la matita. Altro che photoshop!

Archivemanfriday big

Pbanimation19 big

Pbanimation07 big

Pbanimation12 big

Pbanimation17 big

Pbanimation06 big

Pbanimation08 big

Pbanimation10 big

Pbanimation05 big

Pbanimation04 big

Bernywolfjimminy big

Cjones03 big

Bernywolf04 big

Bernywolf02 big


Giftword01 big

Exhibitgrimnyteaser2 big

Handsteaser big

Grimswposter big

Natwickpopeye big

Mariutchdwg01 big

Weeksanim16 big

Upamod13 big

Upamod10 big

Upamod06 big

Upamod04 big

Wildharemodel big

 

Pin It

3 commenti:

Saint Andres ha detto...

Io mi commuovo pensando ai vecchi cartoni animati disegnati interamente a mano. Da piccolo ricordo bene che il sabato pomeriggio era dedicato a guardare i grandi classici Disney (Aladdin, La Bella e la besta, Il re leone…), li guardavo in continuazione perché il disegno era qualcosa che lasciava a bocca aperta. Sinceramente ti dirò anche che non mi piacciono nemmeno moltissimo i Topolino degli ultimi anni, non per via del disegno ma per via del colore messo al computer che toglie fascino al disegno.

Anonimo ha detto...

oh momo con me sfondi una porta aperta, lo sai che sto facendo il tuo stesso percorso accademia a parte ;)

Non riuscirei un giorno a stare senza matita foglio e gomma pane

un saluto a tutta la family!

Kyrie.

Alexis ha detto...

Ahh che meraviglia T-T
Io adoro queste cose... ora che ci penso, ricordo anche io di aver provato a disegnare Paperino seguendo questi schemi, ma il tratto libero ha avuto la meglio alla fine!

Un saluto

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...