05 settembre 2011

11.9.2001-11.9.2011. Il decennale dell'attentato alle Torri gemelle

C'è un giorno di questi ultimi anni, che è scolpito indelebilmente nella nostra mente. E' un pomeriggio di settembre di dieci anni fa. Ognuno di noi si ricorda precisamente cosa stava facendo e con chi era. Io ero al lavoro, in ufficio, come tanti altri giorni. Sono circa le 15, quando da una piccola radio che trasmette musica locale, io e i miei colleghi sentiamo la notizia di un aereo che si è schiantato contro gli alti palazzi di New York. Abbiamo subito pensato ad un piper o qualcosa simile ad un piccolo aereo, e ci siamo chiesti come fosse potuto succedere. Notizia veramente bizzarra! La news avrebbe dovuto finire lì, ma invece dalla radiolina è arrivato un nuovo aggiornamento. L'aereo era un aereo di linea e il termine "alti palazzi di New York", si riferiva ad una delle Torri gemelle. Questo cambiava tutto. Mi sono immediatamente incupito, il mio cuore ha iniziato a galoppare e ho cominciato ad immaginarmi cosa si stesse presentando davanti agli occhi della gente presente. Ho subito pensato a quante persone potessero esserci all'interno del palazzo e al fatto che comunque fosse finita, eravamo davanti ad un grosso disastro aereo. Non avevo una tv a portata di mano, e internet era bandito dall'ufficio. La radio faceva arrivare notizie a piccole dosi tra un brano pop e l'altro. Ad un certo punto l'aggiornamento con la notizia del secondo schianto. In quel momento mi si è gelato il sangue nelle vene. Il secondo schianto aereo cambiava nuovamente la gravità della notizia. Significava cioè una "non casualità" degli eventi. Da quell'istante non sono più stato capace di concentrarmi su ciò che stavo facendo. Ho chiesto al mio capo di poter andare a casa e sono corso via arrivando in auto e sentendo la descrizione audio delle due torri che fumavano entrambe, in una splendida mattina di sole. Prima di arrivare a casa, il crollo della prima torre. La mia agitazione si elevava al livello successivo. Mi ricordo di esser letteralmente corso in casa davanti al tv in soggiorno, come se a fuggire da quelle torri in fiamme fossi io. Guardando per la prima volta le immagini che arrivavano dalla CNN mi sono reso conto della devastazione in corso. Era l'11 settembre 2001 e il mondo stava cambiando sotto i miei occhi. Ripercorriamo quei drammatici momenti con questa carrellata di immagini in ordine temporale.

003+WTC+From+Ground

01 997 710 resize

04 997 710 resize

06 997 710 resize

08 997 710 resize

004+WTC+North+Burning

13 997 710 resize

Hist us 21 1192001 pic second plane

09 997 710 resize

42 2 997 710 resize

008+South+Tower+Impact

11 997 710 resize

911 4

15 997 710 resize

18 997 710 resize

19 997 710 resize

29 997 710 resize

911 5

02 997 710 resize

28a 997 710 resize

14 997 710 resize

41 997 710 resize 1

011+WTC+South+Tower+Falling

34 997 710 resize


Hist us 21 1192001 pic south tower collapse

12 13 997 710 resize

12 997 710 resize

36a 997 710 resize

35a 997 710 resize

37 997 710 resize

Article 1249885 083A9ECF000005DC 860 964x692

014+North+Tower+Falls

Article 1249885 083AABF8000005DC 865 964x694

Article 1249885 083AACA8000005DC 954 964x711

Article 1249885 083AACC0000005DC 404 964x696

Article 1249885 083AAE0F000005DC 214 964x710

49 997 710 resize

30 997 710 resize

53 997 710 resize

47 997 710 resize

38 997 710 resize

39a 997 710 resize

58 997 710 resize

43 997 710 resize

56 997 710 resize

59 997 710 resize

57 997 710 resize

60 997 710 resize

320H 11 sett 0026 1 997 710 resize
79 997 710 resize
Hist us 21 1192001 pic street fire dust
14 997 710 resize 1
55 997 710 resize
55 997 710 resize 1
Hist us 21 1192001 pic wfc
15 997 710 resize 1
18 19 997 710 resize
Hist us 21 1192001 pic firefighters
14 15 997 710 resize
50 997 710 resize
Hist us 21 1192001 pic laden mike
46 997 710 resize
18 997 710 resize 1
22 23 997 710 resize
22 997 710 resize
Hist us 21 1192001 pic 13sep 2001 search specialist
76 997 710 resize
73 997 710 resize
77 997 710 resize
320H 11 sett 0028 1 997 710 resize
Never forget
64 997 710 resize
06 997 710 resize 1
04 997 710 resize 1
11 997 710 resize 1
10 997 710 resize
911 7
01 997 710 resize 1
69 997 710 resize
12 997 710 resize 1
Hist us 211192001 pic aerial view
70 997 710 resize
13 997 710 resize 1
30 997 710 resize 1
24 997 710 resize
911 8
23 997 710 resize
Groundzero
Hist us 21 1192001 pic building top ship
43 997 710 resize 1
41 997 710 resize
72 997 710 resize
58 997 710 resize 1
In questo sito, fatto molto bene,  trovate l'evoluzione temporale precisa di ogni istante fondamentale accaduto l'11 settembre 2001.
Fin qui abbiamo visto la distruzione, il dolore, la morte. Ma lo spirito americano ha saputo reagire subito a questa enorme ferita sanguinante, e dalle ceneri del WTC ecco rinascere il nuovo volto di New York.
LA RICOSTRUZIONE
Schermata 2011 08 30 a 08 22 55
Quello che vedete qui sotto è ciò che riempirà il grande vuoto lasciato dalle Twin tower e dal vecchio complesso del World Trade Center, composto da sette edifici.
WorldTradeCenter1smallx
Si tratta di un nuovo complesso, il New World Trade center, creato dall'architetto David Childs composto da 6 palazzi (WTC1, WTC2, WTC3, WTC4, WTC5, WTC7) e che sarà completato entro il 2013. Il progetto comprende innanzitutto la costruzione della Freedom tower (WTC1), la torre più alta (1776 piedi, come gli anni dell'Indipendenza USA, che equivalgono a 541,3 metri). Accanto alla Freedom tower sorgeranno le torri 2,3,4,5,7 comprese tra un'altezza che andrà dai 411 metri della Torre 2 ai 226 metri della Torre 5. La Freedom tower quindi, avrà la stessa identica altezza delle Torri gemelle (517 metri), ma calcolando anche le antenne poste sul tetto dei due edifici, la Freedom Tower raggiungerà i 541 metri contro i 526 delle Twin tower. Ci sarà spazio anche per un Memorial Center, una stazione metropolitana con mega cupola disegnata da Calatrava, e un museo nel quale troveranno posto grandi pezzi delle torri crollate e immagini dell'attacco del 2001. L'esatto spazio dove invece sorgevano le torri Gemelle crollate (due quadrati di 63 metri per lato), sarà lasciato vuoto. Al loro posto, due enormi vasche, in cui cascherà dell'acqua che convoglierà in un foro centrale. Tutte le lacrime e il dolore americano, si riverseranno idealmente lì dentro. I palazzi saranno costruiti completamente a specchio e a giudicare da questi rendering, creeranno un nuovo colpo d'occhio notevole sulla città.

AAGAAR01 02

24 05 OverallWTCRenderings

31 01 WTC

18 31 dbox SOL wtc icons revised May 2011
18 31 dbox SPI T1234 NIGHT May 2011
13 36 dbox 99church dusk revised 1
13 36 Downtown Skyline by Day credit dbox courtesy SPI 2
18 31 View of World Trade Center from Midtown credit dbox courtesy SPI 2
8 31 revised skyline
Un particolare di come verranno le vasche e del Memorial Museum.
18 45 New Aerial Rendering by Squared Design Lab
Sui bordi delle fontane, l'incisione di tutti i caduti nella strage.
18 45 Memorial Pool Names Parapet Rendering Squared Design Lab
L'interno del museo.
18 45 Museum Design Study WTC site recovery efforts Courtesy Thinc Design with Local Projects
Questo è il WTC2, il palazzo con la forma più curiosa.
32 01 Tower2 Rendering
32 05 Tower2 Rendering
32 02 Tower2 Rendering
32 06 Tower2 Rendering
15 01 Tower2ConceptualDesigns
Alcune immagini del WTC3
35 33 2010 09 14 T3 Looking Up 1
35 33 TH view 1
35 33 wtc park view option
Il WTC4
34 09 Tower4 Rendering
34 14 Tower4 Rendering
34 01 Tower4 Rendering
34 02 Tower4 Rendering
34 08 Tower4 Rendering
34 04 Tower4 Rendering
Il WTC7
2 5 2009 11 21 7WTC T1 web
2 5 4J9Z7382 sept 22 200855
Vediamo cosa è stato fatto nell'area dove sorgevano le torri, e a che punto sono i lavori ad oggi a Ground zero. Ecco l'immenso vuoto lasciato dal doppio crollo.
911 9
I primi lavori di costruzione delle fondamenta. 911 12
911 17
911 11
6083960441 55aa1d674b b
Ecco la situazione attuale. Foto di pochi giorni fa.
Article 2030189 0D8FDC1900000578 919 964x645
14 37 2011 08 05 WTC Overview Credit Joe Woolhead
Il WTC1 è arrivato all'80° piano su 102.

14 40 2011 08 04 1WTC Credit Joe Woolhead

Il WTC4 è anch'esso ampiamente avviato.

14 61 2011 08 03 4WTC Credit Joe Woolhead

Sono quasi complete le due vasche e il memorial Center.
14 44 2011 08 05 9 11 Memorial Credit Joe Woolhead
Il WTC2 è solo agli inizi.

14 59 2011 08 10 2WTC Credit Joe Woolhead

Stessa cosa per il WTC3.

14 38 2011 06 07 3WTC 2

Nel sito ufficiale del WTC, potete seguire i lavori del complesso, mano a mano che le immagini vengono aggiornate.

Naturalmente in questa settimana, tutti i media daranno ampio spazio al decennale della strage, ma fra tutti gli eventi voglio segnalarvi "Rising-La rinascita di Ground Zero", curato e prodotto da Steven Spielberg in onda su Discovery Channel HD a partire da domani 6 settembre, ore 21.

Schermata 2011 09 05 a 09 26 44

6 puntate che comporranno un viaggio straordinario attraverso storie e testimonianze di persone comuni, ingegneri, costruttori, urbanisti e architetti con un obiettivo comune: la rinascita di Ground Zero. Uomini e donne determinati a ricostruire e ricominciare da questo luogo, tristemente noto, per dar vita ad un nuovo World Trade Center di 104 piani. Un luogo unico con ascensori ipertecnologici, sostenibilità e una guglia di quaranta piani, ma soprattutto il simbolo dell'orgoglio nazionale e della capacità di un popolo di  ricominciare.

Dal 6 all’11 settembre, ogni giorno alle ore 21:00 
Domenica 11 settembre dalle 16:00 alle 22:00 la maratona dei 6 episodi.

Pin It

6 commenti:

Angelwings ha detto...

Una piccola testimonianza. Anche io ricordo perfettamente dov'ero. A casa in pausa pranzo. Vidi tutto in diretta e fu qualcosa di agghiacciante. In certi momenti ho perfino pensato che fosse uno scherzo di cattivissimo gusto...
ma non era così. Mia cugina Stephanie che lavorava lì si salvò per miracolo. Ma dovette andare in analisi per anni, forse ancora oggi ci va. Vedere persone gettarsi nel vuoto non dev'essere qualcosa che si possa dimenticare. Andò via da New York anche se ci abitava. Era troppo forte l'impatto emotivo. So che due anni fa si ri-trasferì ad Hoboken, sobborgo sull'Hudson River, per poter riprendere lavoro nella Grande Mela. La sua storia é simile a quella di tanti altri. Persone qualunque che da un momento all'altro vedono in faccia l'inferno (quelle che hanno potuto raccontarlo).

Anonimo ha detto...

Rispetto per la gente che ormai già 10 anni fà lasciò la vita in questo triste giorno per tutto il mondo.

Non volendo polemizzare vorrei segnalare, per chi non l'avesse ancora visto, di guardarvi September Clues. Lo si può trovare tranquillamente su youtube. Questa inchiesta non pretende di darvi una nuova verità sul disastro delle torri gemelle, ma qualche dubbio ve lo farà venire...

delicaterose ha detto...

nella città vicino alla mia meta di turisti da tutto il mondo, moltissimi americani, proprio davanti alla basilica principale è stato portato un pilone d' acciaio che sorreggeva la torre
fa davvero impressione vedere questo pilastro di almeno 50cm di larghezza piegato e contorto, alto 6 metri è stato infilato verticalmene in un basamento di cemento con una grossa scritta 11 SETTEMBRE più una piccola lapide dove la città di NY ringrazia per il gemellaggio e il voler commemorare i morti,
ma saranno più o meno di quelli a cui viene portato via il petrolio ? a volte ho paura per il sindaco di Fiuggi o di Cavalese visto che l' acqua in autostrada viene venduta a oltre 2 euro al litro.......cioè più del petrolio greggio.......e se ne avrà sempre più bisogno....

Anonimo ha detto...

Sono stato a ground zero qualche anno fa... spaventoso...

E concordo sul fatto che c'è una verità che non viene fatta trapelare... guardatevi il documentario di Massimo mazzucco, il film di michael moore, la serie di film 9/11 loose change, ma anche il nostro buon Minoli che proprio la settimana scorsa ha dato la sua scomoda visione delle cose...

Meditate, gente, e soprattutto cercate di informarvi per non lasciarvi infinocchiare dalla solita storia del terrorista islamico...

Là ha detto...

Foto che ti fanno pensare e pregare.
Ciao Momo

Angelwings ha detto...

Anch'io ho sempre più dubbi, come pare abbia anche un'alta percentuale di americani.

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...