11 aprile 2011

Un passo dal cielo. La fiction montanara

Ieri sera sono andate in onda le prime due puntate di "Un passo dal cielo", fiction con Terence Hill, Francesco Salvi e Katia Ricciarelli (buonissimi ascolti con oltre 6 milioni di spettatori). Solitamente mi tengo a debita distanza da questo genere di cose in tv, ma questa volta non potevo non dare una sbirciatona. I motivi erano principalmente due: la fiction è stata girata completamente in Alto Adige (per gli interni spesso si è girato a Roma) con interessamento anche di zone a me molto note. Più precisamente siamo a San Candido, all'interno del Parco Naturale delle Dolomiti di Sesto, Lago di Braies, Alta Pusteria. Le scene di vita in montagna sono molte, praticamente la quasi totalità, e non capita spesso di vederle in produzioni di questo tipo. Il secondo motivo che mi ha portato a vedere questa fiction è perchè conosco uno degli attori. Per la precisione l'ho conosciuto solo tre settimane fa, ma è stata una serata molto intensa e piacevole. Ha avuto modo di spiegarmi quanto sia stato bello lavorare con Terence e Francesco Salvi, con chi si è da subito instaurato un bel clima familiare. Lui si chiama Igor e nella fiction fa la parte di un collega di Terence, un finanziere giovane, capello corto, magro e slanciato. Nelle prime due puntate si è visto pochissimo, nelle prossime si vedrà di più. Tutta la fiction è stata girata l'anno scorso a giugno e ottobre e gli episodi totali saranno 12 (due per ogni domenica). Se vi piacciono questi luoghi vi consiglio di dare una sbirciata a Un passo dal cielo. Ogni domenica per le prossime 5 domeniche.
Ecco il promo di "Un passo dal cielo".

Con questo video invece, vi rendete conto molto bene dell'atmosfera che si respira nella fiction. Ci sono bellissime immagini aeree delle Cime di Lavaredo e altro. Gustatevelo.
Il lago che si vede spessissimo è appunto quello di Braies, come accennato in apertura di post. Inutile dire che è stupendo e che molto presto mi sa che farò un giro da quelle parti, completamente nuove per me. Ecco qui sotto il lago, inquadrata nelle mappe di Google.
Schermata 2011 04 11 a 11 03 40
Schermata 2011 04 11 a 11 05 54
Siamo a circa 20 minuti di auto da Dobbiaco e a due ore da casa mia. Non proprio dietro l'angolo...
Alcuni dati del lago:
Altezza sopra il livello del mare: 1.494 m
Superficie: ca. 31ettari (lago naturale più grande delle Dolomiti)
Lunghezza: 1,2 km
Larghezza: 300 - 400 m
Riva: 3,5 km
Profondità massima: 35,7 m
Profondità media: 17,1 m
Situazione igienica: buona
Temperatura massima dell'acqua: 14°C Pin It

3 commenti:

Angelwings ha detto...

Ciao Momo! Anche io non seguo le fiction ma questa forse l'avrei guardata se avessi saputo in che bei posti si svolge. Conosco piuttosto bene il lago di Braies. E tutto intorno é uno spettacolo mozzafiato. Ci sono stata una volta i primi di novembre in una giornata splendida di sole ed é stato indimenticabile. Meno in agosto due anni fa. Sembrava di essere a Rimini :)) I trailer comunque rendono bene l'idea di questa meraviglia.

Angelwings ha detto...

p.s.: Terence Hill é un mio lontano parente, essendo imparentata con alcuni Girotti (il suo vero cognome), che sono suoi parenti :)) Purtroppo non ci conosciamo.

Anonimo ha detto...

Ciao Momo,il lago è magnifico,se ci andrai troverai da scattare fantastiche foto,bravo come sei!
Noi ci siamo stati due anni fa e nel nostro soggiorno abbiamo un grande poster tipo finestra sul lago con tanto di tendine e davanzale affollato da gnomi ed elfi.Che si capisce che siamo pazzi per le Dolomiti? Frittella

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...