03 aprile 2011

Muretto in Time lapse

L'altro giorno ho iniziato un lavoro in giardino che andava assolutamente fatto. Il problema si vede abbastanza bene in questa foto.
DSC_1389.JPG
La siepe per circa un metro è costretta in uno spazio di circa 8 cm, quelli rimanenti tra il muretto esterno e quello interno fatto di pietre squadrate. Questo inconveniente causava una scarsa crescita delle piante che dovevo assolutamente evitare. Allora mi son messo di buona lena e ho abbattuto il muretto rifacendolo circa un metro più avanti. Per questa occasione ho fatto un lungo time lapse, che in meno di due minuti vi farà vedere tutto il lavoro, fatto però in oltre 20 ore divise in tre giorni. Ho scattato qualcosa come 3105 fotografie che poi ho assemblato velocemente con un software apposito per i time lapse. Ho poi riversato i filmati in iMovie e aggiunto una colonna sonora. Ecco il time lapse tutto per voi:


Come avete potuto notare, il lavoro non è stato dei più veloci, la difficoltà più grande è sempre quella di trovare i giusti incastri tra le pietre. Tra l'altro, disfare un muretto del genere e ricostruirlo mantenendo quella sensazione di rusticità senza peraltro far vedere il cemento che tiene insieme le pietre di porfido, è un gran casino. Anche perchè per la ricostruzione ho dovuto arrangiarmi con le pietre del muretto appena demolito. Se avete fatto caso ho anche spostato la posizione del faretto, allungando il cavo elettrico che era diventato corto.
Vedendo e rivedendo il filmato si possono notare un sacco di particolari: carini gli effetti di asciugatura dell'acqua sulle pietre, il sole che si sposta e fa girare le ombre, tutti gli oggetti che si muovono all'unisono, come condotti da un maestro d'orchestra... Vedere questi time laps è molto divertente, ma so solo io quanta fatica ho fatto per fare questo lavoro. Concludo con un'immagine del lavoro completato. Ora la siepe ha tutto lo spazio per poter crescere agevolmente.
DSC_4510.JPG Pin It

6 commenti:

Saint Andres ha detto...

Caspita che lavoro Momo! complimenti davvero, il video rende bene l'idea di quanta cura tu ci abbia messo.

Piccolissimo appunto: il termine corretto è "lapse", con la "e" finale. Laps in inglese dovrebbe essere grembo, addome, pancia, qualcosa del genere.

Momo ha detto...

Saint, ho corretto. Un piccolo laps(us).

Maos ha detto...

Ciao Momo.

da amante del giardinaggio e dei gatti, ovviamente, ho due appuntinid a farti. Complimenti per il lavoraccio e bravissime noelle proporzioni, in primis.

Difetto 1: ok dare più spazio alla siepe... ma non è COMUNQUE troppo vicina al muretto? Parlo del fatto che le piante sono comunque piantate a fino della recinzione... gli hai dato più spazio, ok, ma solo da un lato!

Secondo appunto: un timelapse di 2 minuti senza la Boo è poco coinvolgente eh...

:)

Momo ha detto...

Maos, bravo, giusta osservazione. Infatti attendo che le piante si riprendano un attimo e poi le sposterò dal muro, ma non di molto, si disallineerebbero dal resto della siepe. Il danno è stato fatto nel momento in cui ho piantato la siepe 8 anni fa. Comunque, siccome ho fatto lo stesso lavoro in un altro punto del giardino e la siepe ha reagito egregiamente, non dovrebbero esserci grossi problemi. Per quanto riguarda la Boo, è troppo veloce per il meccanismo del Time lapse. Lei passava ogni tanto, ma mai nel momento dello scatto! :-)

Maos ha detto...

Vedo che avevi già pensato a tutto, bravissimo Momo!!!

Zion ha detto...

amo tantissimo i time lapse, e se ci sei tu dentro che lavori come soggetto, allora diventa ancora più interessante!!!! <3 spero ne farai ancora <3

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...