22 febbraio 2011

Gli Applestore italiani crescono come i funghi. In arrivo Bologna, Firenze, Rozzano, Napoli e Catania!

DSC_4592-thumb.jpg

Era il 25 settembre 2010 quando apriva al pubblico l'ultimo Applestore inaugurato sul suolo italiano, quello di Orio Center. Io ero là e ho fotografato l'evento immerso nel solito gioioso bagno di folla. Sembra passato così poco da quella data e invece son già 5 mesi. Ma non c'è proprio tempo di meditare ulteriormente, perchè Apple sta proseguendo molto rapidamente la sua marcia verso la conquista dell'intera penisola italiana a suon di nuove aperture. Sono ben 3 (forse 4) le sicure nuove aperture previste. Eccole segnate in rosso nella cartina:

Applestore italiani

Tra gli Applestore già confermati e in cerca di personale, troviamo Rozzano, presso il Centro Commerciale Fiordaliso appena ristrutturato,

IMAG0025.jpg

Bologna, con una collocazione in centro città in Via Rizzoli al posto di Stefanel (ecco l'inizio della ristrutturazione del punto vendita)

apple-store-bologna-09022011.jpg

e Firenze presso il Centro Commerciale I Gigli. Qui sotto una immagine recentissima che testimonia l'inizio dei lavori.

IMG_0304-1024x768.jpg

Ma potrebbe esserci a brevissimo una sorpresona che spariglierà tutto ciò: l'apertura di un Applestore a Napoli con data fissata per aprile 2011. Se la notizia che circola fosse vera, sarebbe questo il quinto e ufficiale punto vendita Apple in Italia. E a questo si va ad aggiungere la news di un'altra apertura melosa: Catania, data praticamente per certa. Apple sembra intenzionata ad aprire un suo punto vendita in Sicilia e precisamente nel Centro Commerciale Felix ancora in costruzione, il tutto entro l'autunno. Ancora nulla di certo invece, per gli Applestore in centro a Milano, quello del triveneto e quello che dovrebbe sorgere a Roma centro.

Pin It

5 commenti:

Saint Andres ha detto...

Non che la faccenda Apple Store mi attiri moltissimo (cerco di comprare online il più possibile) ma mi chiedo perché 4 Apple store in Lombardia, oltretutto nemmeno distribuiti bene e nessuno nel Triveneto, anzi nessuno in Veneto. Bah… Mi consolo con il fatto che l'unico che sta in una collocazione degna di nota sia quella di Bologna, piuttosto di vedere gli Apple Store in un centro commerciale meglio che non ne facciano nemmeno uno.

Momo ha detto...

Saint, io penso che il management italiano Apple sappia quello che fa. Loro hanno in mano i dati di vendita degli APR italiani e solo loro sanno dove c'è maggior mercato. Evidentemente Milano e il suo hinterland hanno mosso i numeri maggiori d'Italia e quindi ecco spiegato il posizionamento degli Applestore. Non penso distribuiscano i punti vendita dove si liberano dei buchi. Per quanto concerne la collocazione degli Applestore nei centri commerciali, anche qui dò ragione ad Apple Italia. Finora sono stati scelti Centri Commerciali di prim'ordine con un giro di clientela molto elevato. Per piazzare negozi di immagine nei cetri delle città, c'è ssempre tempo. Prima bisogna fare i numeri. Arrivare in centro città per un potenziale cliente è sempre fonte di problemi: parcheggi, mezzi pubblici, ZTL, ecc... I centri commerciali li raggiungi molto più semplicemente.

Anonimo ha detto...

il centro commerciale fiordaliso da un anno a questa parte si è ingrandito del doppio
Da una parte il centro commerciale e difronte il cinema The Space, Leroy&Merlin, Botanic, Decathlon, Mac Donald. In mezzo un parcheggio a due piani
E' un enorme spazio con un enorme giro d'affari!
Quindi il managment Apple direi che la sà lunga!
ciao
Ba

Saint Andres ha detto...

Beh, sì, Momo, non metto bocca sul management Apple, di sicuro di conti ne sanno fare meglio di me e le vendite danno ragione a loro. Più che altro è una mia questione mentale, abituato alle foto di Apple Store nei centri cittadini delle città più famose al mondo mi fa un po' sorridere paragonare il cubo di cristallo di New York o lo store del Louvre o quello di Regent Street con un Apple Store in un centro commerciale. Poi magari il paragone non regge perché le città che ho citato hanno milioni di abitanti e mezzi adeguati per uno sviluppo dei negozi nel centro, effettivamente in Italia fare un Apple Store in alcuni centri abitati potrebbe rivelarsi una cosa davvero sgradevole per chi ci deve fare spese.

Anonimo ha detto...

Se può interessare, il centro scelto per la zona di Firenze è di gran lunga il più grande della Toscana (quando fu realizzato era il più grande d'Europa). Posizione strategica vicino agli ingressi di due autostrade, a 15 minuti da Firenze e 5 da Prato. Nel complesso c'è anche un cinema multisala da 16 sale, di cui 3 dedicate al 3D.

All'interno del centro commerciale ci sono già le catene MediaWorld e FNAC, con tanto di rivendita Apple dedicata in entrambi.

Commercialmente è il posto migliore della regione.

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...