24 gennaio 2011

What the hell. Il video

E' uscito ieri il nuovo video di Avril Lavigne che accompagna il primo singolo dell'album Goodbye Lullaby in uscita l'8 marzo 2011. Protagonista del video una pestiferissima Avril che fa impazzire il suo boyfriend. Tutto inizia con una sexissima Avril che si sveglia tra le lenzuola e per tutto il video sfugge al suo ragazzo. Avril, non ha mancato di far comparire nel videoclip i suoi profumi e la sua linea di abbigliamento: mica scema la tipa. Piccolo cameo anche per la mamma di Avril che fa la commessa del negozio di abbigliamento vintage. Il video è stato girato anche in 3D, il primo nella storia dei videoclip. Avril ha dichiarato che questo sarà l'unico brano del nuovo album che ricorderà la Avril prima maniera. Il resto avrà uno stile più introspettivo e dark. Ecco il video:

Chiudo dicendo che Avril tra non molto partirà per una tournè mondiale che vedrà coinvolta anche l'Europa. Per ora nessuna notizia su eventuali date italiane. Attendo con le antenne alzate notizie in merito.

Pin It

2 commenti:

Zion ha detto...

senti momo, tu lavori nella pubblicità...ma non so se mi sai rispondere...tutto questo product placement è davvero così necessario e legale?
Cioè finchè si tratta dei suoi profumi e della sua linea di abbigliamento ok, ma il cellulare? e il vaio? io non guardo la televisione da anni, e anche i videoclip non è che li seguo tantissimo (però guardo tutti quelli che posti tu), ma mi sembra così...poco artistico...troppo forzato, ecco.
Per il resto, anche a occhi chiusi questa canzone si sarebbe detta di Avril lavigne. Mi piacerebbe che scrivesse qualche pezzo totalmente diverso, per cambiare un po'. non ha mica una brutta voce, mi sembra.

Momo ha detto...

Zion, immagino che dietro a questi video ci siano partnership più o meno necessarie per contenere costi e quant'altro. Calcola anche che Sony, di cui si vedono super chiaramente i prodotti (TV 3D, computer Vaio, Cellulare con fotocamera), è padrona della RCA records, che è attualmente la casa discografica di Avril. Forse ti deluderò dicendoti che di questo tipo di pubblicità semi occulta ce n'è a bizzeffe nei videoclip musicali, e la pratica è in auge da anni.

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...