01 novembre 2010

Halloween all'ingrasso!

In queste ore mi stanno passando sotto il naso un bel po' di manufatti caserecci a cui non si può dire di no.
In ordine sparso: treccia di pane con Speck, fontal e peperoni alla peperlizia.

Monte bianco

Crostata con marmellata di fragole

Direi che è proprio l'ideale per sollevare lo spirito ammosciatosi per giornate buie e piovosissime come oggi.

Pin It

9 commenti:

Zion ha detto...

wow! :-P ma ti hanno aiutato, vero???

Anonimo ha detto...

so che per i motori di ricerca Halloween è più azzeccato, però penso sia molto meglio mettere Holyween. (Halloween nn è una festa che ci appartiene, estranea alla nostra tradizione)

ps. se il monte bianco è (o era??) buono quanto è bello, scommetto che non ne è rimasta nemmeno una briciola! ;-)

Anonimo ha detto...

possiamo avere le ricette? fanno una gola ste prelibatezze

Anonimo ha detto...

Anche a me interesserebbe la ricetta della treccia ...

Anonimo ha detto...

il Monte Bianco sembra buonissimo!!!
ciao
Federico

Momo ha detto...

Zion, a divorare tutto non mi ha aiutato nessuno. :-) Per il resto io non ho fatto quasi nulla eh.

Anonimo, per quanto riguarda il nome direi che è il caso di usare Halloween, lo usano tutti! Per il monte bianco, ebbene si era molto buono.

Anonimo 2 e 3, ricette? Ehm dovrei recuperarle... Magari prossimamente eh.

Anonimo ha detto...

scusa se torno sull'ergomento..ma quella treccia che golaaaaa...ogni tanto mi viene in mente e guardo se per caso hai pubblicato la ricetta..ma niente..
Sarebbe troppo provare (ma tentar non nuoce) a richiedertela??

Grazie
Anonima

Momo ha detto...

Anonima, scusa se non ho più provveduto. Ecco la ricetta:

250 gr latte
550 gr farina
50 gr olio d'oliva
1 cucchiaino di zucchero
8 gr di sale
1 cubetto lievito di birra
1 uovo
1 tuorlo per spennellare

Per il ripieno:
100 gr speck a fette
100 gr Asiago o altro formaggio a piacere a pezzetti

Intiepidire il latte, unire il lievito sbriciolato e sciogliere.
Fare la fontana con la farina, fare la casetta del sale nella farina( non deve andare a contatto con il lievito!) unire il latte col lievito, lo zucchero, l'olio, e l'uovo. Impastare mescolando bene gli ingredienti e impastare energicamente per qualche minuto.
L'impasto deve risultare morbido; coprirlo con un canovaccio e lasciarlo lievitare per circa 1 ora in un luogo TIEPIDO.
Intanto tritare lo speck e il formaggio.
Terminata la lievitazione prendere l'impasto sgonfiarlo e stenderlo col mattarello formando un rettangolo da dividere in 3 parti uguali.
Stendere una parte del composto su ogni pezzo di pasta. Chiudere delicatamente formando tre cilindri da intrecciare fra loro. Lasciare in lievitazione ancora per 30 m. poi spennellare la treccia con il tuorlo sbattuto e cuocere in forno caldo a 200° per 30 m. nella parte inferiore del forno.

Anonimo ha detto...

Fantastico!!Mamma mia che tempestività!!! L'altro giorno ho fatto la treccia dolce all'uvetta, mi è venuta in mente questa che avevo visto sul tuo blog e sono andata a vedere se x caso c'era la ricetta.
Mi cimenterò quanto prima..

grazie mille
Anonima

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...