27 luglio 2010

Apple introducing

Pochi minuti fa sono arrivate novità in casa Apple!
Nuovi iMac, più potenti di quelli precedenti. Non cambia nulla dal punto di vita estetico, ma i nuovi All-in-one hanno processori più potenti, schede grafiche più performanti, cache maggiorata.
Arriva Magic Trackpad, il nuovo dispositivo per le gesture simili a quelle dei portatili. Questa nuova diavoleria targata Apple potrebbe un giorno far scordare i mouse a moltissima gente. I movimenti che si fanno sopra questa tavoletta, sono molto più naturali di quelli che siamo abituati a fare con il mouse. Per sfogliare, basterà passare due dita veloci sul Magic Trackpad. Per cliccare basterà centrare l'ampissima superficie in vetro satinato, per girare, basterà appoggiare due dita e ruotarle. Costo 69 euro.




E siccome i dispositivi wireless che hanno bisogno di pile aumentano sempre più in casa Apple, ecco arrivare il primo carica batterie progettato da Apple stessa. Si chiama Apple battery charged e costa 29 euro comprensivo di 6 batterie NiMH AA già pronte all'uso.
Chi quindi evitava mouse e tastiere wireless per la scocciatura di dover cambiare le pile ogni mese, ora non ha più scuse. Con 29 euro il problema è risolto alla radice in quanto Apple fornisce 6 pile ricaricabili della durata di oltre 10 anni. 2 pile per la tastiera, due per il mouse e due da tenere di scorta.


Aggiornati anche i Mac Pro, le macchine professionali di Apple. Ora sono i mac più veloci di sempre! Disponibile da agosto.





E per finire un nuovo monitor 27 pollici (disponibili da agosto) da associare anche al Mac Pro appena presentato.



Per ora è tutto gente. Trovate tutti gli approfondimenti sui nuovi prodotti, sul sito Apple, dove è possibile anche ordinarli già a partire da adesso.
(TPP) 15 minuti Pin It

9 commenti:

Anonimo ha detto...

il trakpad per il fisso era naturale che arrivasse...per prima ci ha pensato apple. Mi rimane il dubbio se veramente qualcuno che usa seriamente il computer lo possa usare con vantaggio, almeno per il momento ( dipenderà dai software... ) che ne pensi ? Luca

Stnd ha detto...

Considerando i mouse Apple... forse questo trackpad non dovrebbe essere male (una specie di iPad per iMac)...

Saint Andres ha detto...

Mamma i Mac Pro sono davvero MOSTRUOSI, mi chiedo quali utenti riusciranno a sfruttare al massimo ogni singolo megahertz dei processori. Probabilmente alla Pixar mentre lavorano a due film diversi contemporaneamente :D

Momo ha detto...

Luca, Apple sta intraprendendo la strada verso l'abbandono del mouse. Non mi stupirei che tra 5-6 anni Apple per prima non producesse più i mouse, sostituendoli con altri dispositivi più veloci e precisi. Per arrivare a quel punto però ci saranno sicuramente altri passi da compiere come quello di trasformare tutti i display multitouch.

Stnd, tutto bene? Con iPhone 4 come siamo messi? :-)

Saint, ti assicuro che per chi come me, deve renderizzare scene molto complesse che impiegano anche 160 ore di tempo, quei mac pro sarebbero come la manna dal cielo!

Stnd ha detto...

Con iPhone 4 siamo messi che la carta ricaricabile è pronta! Oggi speravo nei preordini su Apple Store e niente. Non ho molta voglia di andare a litigare in un centro Tim per averlo senza contratto. Vedrò e ti farò sapere...

Maos ha detto...

Momo, scusa se vado leggermente off topic, ma volevo chiederti - visto che sei l'utente apple più informato che conosca - che ne pensi delle tariffe per iPhone4 che sono uscite in questi giorni da Tim e soci. Magari hai anche fatto un post a proposito e me lo sono perso...

Momo ha detto...

Stnd, tienimi aggiornatissimo!

Maos, eh, sto aspettando che escano le tariffe ufficiali, ormai è questione di ore. Dovevano uscire oggi e invece nulla, per ora ci sono in giro tariffe ufficiose che, a meno di colpi di scena dell'ultim'ora, dovrebbero essere quelle definitive. Mi son già fatto una mia idea su ciò che dovrò fare e ne parlerò nel post di domani.

Maos ha detto...

NOn so se possano ritenersi ufficiali a tutti gli effetti, ma al link qui sotto li danno come tali:

http://multiplayer.it/notizie/79338-i-prezzi-di-iphone-4-con-tim.html?piattaforma=iPhone

CyberLuke ha detto...

Rincorrere il mito dei computer sempre più veloci è una delle idiozie più solenni del mondo dell'informatica.
Il punto di pareggio si è raggiunto già anni fa (coi G5, ma anche i G4 erano delle schegge) quando io chiedevo al mac di fare una cosa e quello la faceva, senza attese.
Tutto il resto è fuffa.
Ma io parlo "solo" di grafica 2D, e immagino che esistano tuttora campi in cui non si possa fare molto altro che osservare la barra di progressione... ma il punto è un altro, e non sono certo il primo a sollevarlo: se mi date un computer veloce il doppio dell'altro... perché non me ne vado a casa dopo quattro ore di lavoro anziché otto?
In altre parole, un Mac più veloce non mi fa lavorare di meno. Solo più rapidamente.
Chissà se qualcuno coglie la sottile differenza.

ps Inoltre, che Ive si guadagnasse lo stipendio. Quel case è del 2003, checcazzo.

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...