18 maggio 2010

Chi pagherà per questo scempio?

Lo schifo che si sta consumando al largo delle coste del Messico è incommensurabile. L'incuria e la distrazione di una manciata di uomini, stanno causando un disastro che forse mai più verrà sanato a livello ambientale. Sono rimasto impressionato l'altro giorno quando ho letto che il petrolio che fuoriesce dalla maledetta falla, non sta tutto a galla come si pensava, confinato al pelo dell'acqua in uno spessore di un capello. Al contrario, la maggior parte resta sul fondo e ci sarebbe una gigantesca chiazza compatta sott'acqua lunga 16 km, larga 5 km e profonda cento metri. Un mostro nero che sarà impossibile da far sparire. E pensare che il petrolio è comunque il frutto di processi naturali...
Nel frattempo, tra additivi chimici, incendi controllati, fanghi pesanti e navi che circolano in continuazione, quel tratto di oceano sta diventando un minestrone altamente velenoso, un "cancro" che la terra avrà sul groppone per lunghissimi anni.

(TPP) 15 minuti.

Pin It

2 commenti:

Moky ha detto...

Momo,il disastro sta gia avvenendo sulle coste degli stati americani che si affacciano sul Golfo del Messico. Stasera ho sentito alla radio che le prime "palle di petrolio" sono gia' arrivate in Florida, sulle bellissime isolette chiamate "Florida Keys".
Sembrerebbe che le correnti varie, i vari jet stream etc spingano la parte piu' grossa di 'sto schifo verso est, allontanandosi almeno temporaneamente dalle coste del Messico.

Io spero proprio che la BP paghi per tutti i danni che questo disastro sta provocando... ma per certe cose non esiste un risarcimento. Quando si rovinano ecosistemi, bisognerebbe arrestare tutti i vari CEO's, COO's etc e mandarli a lavorare con chi dovra' cercare di ripulire 'sto casino.

Momo ha detto...

Moky, grazie per la tua testimonianza. Hai ragione quando dici che non c'è nessun modo per ripagare per il danno subito. Semplicemente non doveva succedere. Io spero che venga fatta un'inchiesta a bocce ferme e che qualche capoccia vada in galera. Anche se questo, come già detto, non servirà alle bellissime isolette Florida Keys.

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...