16 marzo 2010

Zenzero, questo sconosciuto

Alcuni giorni fa ho acquistato questo pacchetto di pezzetti di zenzero zuccherati. Hanno un gusto buono ma molto intenso, probabilmente l'ideale per zuccherare il tè, anche se i pezzetti sono morbidi al tatto. Comunque, incuriosito, sono andato a leggermi le proprietà dello zenzero, che in realtà si chiama Zingiber Officinale e cresce abbondante nelle zone tropicali del pianeta.
Lo zenzero è utilizzato soprattutto in forma di spezia essiccata ma è anche l'aromatizzatore del mitico ginger. Ha proprietà digestive, stimola la circolazione, è antinfiammatorio, anti ossidante e anti coagulante, è molto efficace contro la nausea causata da mal di mare, gravidanza e chemioterapie, riduce il senso di vomito e anche la febbre, ottimo contro la diarrea, favorisce l'abbassamento del colesterolo. Sotto forma di tè è un efficace rimedio al raffreddore, calma lo stomaco irritato e le congestioni, allevia le artriti e i reumatismi. Lo zenzero in pasta è usato anche per alleviare il mal di testa se spalmato sulle tempie. Insomma, oltre a ricordarci il Natale, come suggerivano Elio e le storie Tese, lo zenzero è eccezionale in molti casi.

Pin It

Nessun commento:

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...