28 ottobre 2009

Davanti al grande schermo

Up. Voto: 7,5. Risvolti strani e inconsueti per questo nuovo lungometraggio Pixar. Si respira un aria nuova, un aria di maturità ma al tempo stesso, di leggerezza. Sarà la scoperta del rapporto giovane/anziano, oppure della morte che arriva subito all'inizio del film e porta via una possibile travolgente protagonista. Sarà l'inserimento di elementi apparentemente incoerenti col film (cani che parlano, papà assenti, uccelli rari), oppure il senso della vita scorso in così poco tempo, sarà ma in alcuni momenti, questo film aveva il sapore netto della malinconia. Ecco il corto che si vede prima di Up. Molto carino e creativo, ma non tra i migliori sfornati dalla Pixar.
E qui la deliziosa colonna sonora di Michael Giacchino.

Altro brano della colonna sonora.


Ah, dimenticavo: SCOIATTOLO!!! Pin It

5 commenti:

Manimente ha detto...

Bhè il corto è MERAVIGLIOSO!!!!!Dolcissimo, commovente . . . . amicizia sopra ognicosa . . .
STUPENDO!!! Quella cicogna e quella nuvola sono eccezzionali!!!

Gao ha detto...

ottima segnalazione immediatamente sfruttata... davvero speciale, la prima parte commovente, o forse sto invecchiando ?

Momo ha detto...

Manimente, si è vero, ma ha un finale che mi lascia un pò così. Incompleto.

Gao, la prima parte del film si, è proprio commovente, malinconica, triste.
Freddo negli USA?

Manimente ha detto...

Allora l'ho riguardato . . (ke sforzo) e io il finale incompleto non l'ho trovato . . nazi secondo me aggiungere qualsiasi cosa sarebbe stato appesantire l'ovvio: l'amicizia sopra ogni cosa ( tra nuvola e cicogna) . . . troppo dolce davvero!!!
Abbraccio grande!

Gao ha detto...

scherzi! qui a Puerto RIco non fa mai freddo!

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...