13 agosto 2009

Opere in giardino: quasi alla fine

Buongiorno gente! Qui nelle lande dolomitiche è un altra bellissima giornata di sole. Ieri sera sono stato su al passo a 1800 metri per ammirare le stelle cadenti. Mi sono appostato vicino as una malga dove già tutti sonnecchiavano e mi sono sdraiato per terra sopra una coperta. In lontananza, immerse nell'oscurità, le campane delle mucche al pascolo, 13 gradi e un venticello che ti entrava nel collo. Per questo, anche se indossavo una felpona, non si poteva dire di aver caldo! Poi ci si son messe anche alcune nuvole basse ad ostruire la visuale. Dopo 20 minuti ho deciso di andarmene. Unica cosa meritevole della serata, la visione di una splendida femmina di cervo a lato strada mentre ruminava. Sarà stata alta due metri! Era enorme e maestosa tanto da rimanermi impressa per tutta la sera. Dopo il mancato avvistamento di stelle, una pausa in un bel posto di alta montagna a degustare tè caldo, punch, e cioccolata calda con panna. Ah, che vita grama!
Tornando all'occupazione di questi giorni, vi aggiorno sui lavori in atto in giardino. Siamo a buon punto ed iniziano ad intravedersi i primi risultati. Ieri mattina ho finito finalmente il muretto di sassi a secco. Il pomeriggio ho iniziato a stendere la terra buona e ad arrivare al livello di altezza definitivo.
Nel frattempo ho proseguito con la stesura dello strato drenante e del tessuto non tessuto.
E qui mi son fermato un attimo per escogitare un sistema per modellare la terra. Ho usato l'unica cosa che avevo in casa che potesse fare al caso mio: due scatoloni aperti e piegati. Ecco in che modo.
Ho compresso la terra ben bene e sto cercando di tenere il livello della terra leggermente più alto di quello dei sassetti per favorire il taglio dell'erba.
Un partitcolare.
E avanti così. Il risultato finale non mi dispiace. Devo immaginarmelo con l'erbetta già cresciuta.
Questo è il punto in cui sono arrivato ieri sera. Oggi dovrei riuscire a finire la parte davanti casa. Poi rimane da fare la zona a lato, quella con il nuovo tombino della grondaia.
(TPP) 20 minuti. Pin It

1 commento:

Anonimo ha detto...

Il filtro, sul tubo annegato, toglilo rallenta il defluire dell'acqua e inoltre annegalo non piu' di 10cm; sempre per lo stesso motivo.

Ciao...Silone.


Sei un grande!!!

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...