10 marzo 2009

Miami beach all'improvviso

Mi sta venendo la "malsana" idea di andare in vacanza qui quest'annoPeriodo maggio-giugno circa. Sparate tutti i pro e i contro. Qualcosa lo so già, tipo che da giugno a ottobre è periodo di uragani. Altro? C'è un sito ben fatto dove si possano conoscere tutti i tempi di percorrenza in aereo da una località all'altra? Pin It

8 commenti:

LJ ha detto...

Ocio che a Miami tendono a spararti anche per un panino al prosciutto. Questa semplice considerazione, naturalmente, non è un tentativo di dissuasione. Semplicemente, evita di girare con panini al prosciutto in bella mostra.

Momo ha detto...

Lj, ohmadonna, da te mi aspettavo solo pro e nessun contro. Mi sei arrivato col contro che temevo di più. Io non vedo l'ora di mettere piede negli States però ho una velata paura proprio della delinquenza di strada. Penso l'avrò anche a NY, San Francisco, Los Angeles e pure nel paesino sperduto del Texas. Sarà per colpa di tutti i film ambientati laggiù che mi son visto in TV?

LJ ha detto...

Ma no dai. Basta aver buon senso e godersi il viaggio senza imparanoiarsi. Certo Miami ha una fama sinistra, ma anche lì, come ovunque, sta un po' a te di non mettere il culo nelle pedate. Regola di ogni buona metropoli. Occhi ben aperti e antenne su, pronte a cogliere i segnali dell'ambiente circostante, ma senza andare in paranoia. Un po' come quando stai guidando. E poi dice che le cose son migliorate anche lì.

Moky ha detto...

Momo, non sono mai stata a Miami. Pero' ho molti amici che o ci sono nati o vissuti.
I mesi di giugno e luglio (comunque l'estate italian) sono i peggiori: il caldo e l'umidita' sono insopportabili, anche se uno si volesse sparare tutti i giorni in spiaggia, il che non sarebbe male.

Le zanzare di Milano sono delle cosine ridicole in paragone a quelle della Florida, che ricordano piu' degli uccelli! Poi tutta la serie di insettazzi che non ci si puo' immaginare nemmeno, alcuni con ali, altri senza...

Io sono stata ad Orlando all'inizio di giugno e c'era da morire di umidita'. Tutti i pomeriggi piove (il che rinfresca per una mezzoretta o giu di li').

La vita pare che sia incredibile, ristoranti di tutti i tipi, locali aperti a tutte le ore (pensa al film con Robin Williams The Birdcage, il remake del Vizietto). La criminalita' in genere e' un po' piu' elevata del resto degli US, maq come in tutte le citta', basta stare lontano dalle zonacce e rimanere in quelle turistiche.

Ovviamente non ho neanche menzionato che e' la stagione dgli uragani, ma questo lo sapevi gia'.


Per quel periodo forse sarebbe meglio considerare altre parti degli US. Secondo me.
Controlla questi siti:

http://www.miamiandbeaches.com/

http://www.tripadvisor.com/Travel-g34438-s207/Miami:Florida:Tourist.Board.Info.html

(ti conviene scrivere all'ente per il turismo e chiedere cartine etc, di solito sono molto efficenti...)

Alessandra ha detto...

anche io son stata in Florida agli inizi di giugno! madre-santa che sudate!!!! però a me è piaciuta comunque!

ciao

Ale

Momo ha detto...

Moky, oh my god! sto già cercando altro... anzi, mi sa che quest'anno è meglio rimanere a casa, con l'aria che tira poi... altro che Miami.

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti è la prima volta che entro in qst blog, mi presento mi chiamo Sabrina e il 13 di Aprile parto per NY per restarci qualche, poi destinazione Miami...anche per me è la prma volta a Miami (nn a NY)se vuoi quando rientro ti invio qualche informazione utile...fammi sapere ciao

Momo ha detto...

Ciao Sabrina e benvenuta su Squarciomomo! Aspetto le tue dritte su Miami al più presto! Ci conto!
Ciao
Momo

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...