17 dicembre 2008

Tecnologie a confronto

Ricorderete che a settembre sono stato ad un corso nel triveneto per imparare ad usare Maxwell render un software che permette la realizzazione di immagini realistiche partendo da dei modelli tridimensionali attraverso l'assegnazione di materiali appositamente fatti o pescando dalla libreria dei materiali del programma stesso.
Fino a prima di usare questo software che è considerato il miglior programma di rendering del mondo, usavo Photowork, il programma di rendering interno a Solidworks. E i risultati erano questi (ingrandire):Carino ma finto. L'acciaio specialmente sembrava piombo.
Maxwell render ragiona esattamente come una macchina fotografica e quindi per creare l'immagine bisogna illuminare con appositi pannelli, fare l'inquadratura, mettere correttamente a fuoco, scegliere l'obiettivo e impostare i tempi di esposizione. Tutte cose che farebbe anche un fotografo, solo che con Maxwell lo si fa virtualmente. Ecco lo studio virtuale usato per fare il rendering che vedrete fra poco, con i pannelli illuminanti e la camera che inquadra. Vi assicuro che il risparmio di tempi e costi è abissale. Pensate a quanto ci vorrebbe per costruire fisicamente la cucina (molto spesso il prodotto da renderizzare non esiste), portarla in studio fotografico, chiamare il fotografo e scattare. Poi ritoccare eventuali problemi. Tutte ste cose vengono risparmiate usando programmi simili a questo che ormai hanno raggiunto livelli impressionanti. Dopo i primi esperimenti e moltissime prove successive, ecco lo stesso oggetto postato qui sopra, renderizzato con Maxwell render (ingrandire):Difficile distinguerlo da una foto vera. E comunque è solo due mesi che smanetto con Maxwell. Tra un annetto mi sa che i risultati saranno ancora migliori. Pin It

3 commenti:

Saint Andres ha detto...

Fa davvero impressione, è difficile distinguere cosa è virtuale da cosa è reale ormai!!

Anonimo ha detto...

Beh.. complimenti.
Sono pero' convinto che Form-Z e Cinema 4D (io ho ulitizzato quest'ultimo) che vengono distribuiti sempre dalla VideoCom siano superiori.

La VideoCom distribuisce ance VectorWorks che spero tu utilizzi (l'ho utilizzato per 12 anni trovo che sia un applicazioneche straccia, per facilità d'uso e interfaccia, Autocad riuscendo ad ottenere risultati molto migliori di quest'ultimo.

Per renderings come quelli da te realizzati, se hai Vectorworks va, secondo me , benissimo anche ArtLantis.
Molto facile e veloce nell'utilizzo.

Ciao Momo.
Silvano

Momo ha detto...

Saint, c'hai raggione!!! :-) Ma ti assicuro che io ho fatto il minimo sindacale. Ho visto di quelle cose in giro che facevano paura.

Silvano, devo smentirti. Maxwell render ha una qualità di rendering imbattibile, non a caso per fare il rendering che vedi ci vogliono circa 13 ore. Vai sul sito loro e rifatti gli occhi: http://www.maxwellrender.com/
I software che hai elencato li conosco ma non li ho mai utilizzati per fare lavori miei. Ma ti ripeto, non ci sono paragoni...

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...