08 novembre 2008

Amo con le parole

Voglio farti un regalo
qualcosa di dolce qualcosa di raro
non un comune regalo
di quelli che hai perso o mai aperto
o lasciato in treno o mai accettato
di quelli che apri e poi piangi
che sei contenta e non fingi
e in questo giorno di metà settembre
ti dedicherò...
il regalo mio più grande
Vorrei donare il tuo sorriso alla luna perché
di notte chi la guarda possa pensare a te
per ricordarti che il mio amore è importante
che non importa ciò che dice la gente perché
tu mi ha protetto con la tua gelosia che anche
che molto stanco il tuo sorriso non andava via
devo partire però se ho nel cuore la tua presenza
è sempre arrivo e mai partenza
il regalo mio più grande...
Vorrei mi facessi un regalo
un sogno inespresso donarmelo adesso
di quelli che non so aprire
di fronte ad altra gente
perché il regalo più grande
è solo nostro per sempre
Vorrei donare il tuo sorriso...
E se arrivasse ora la fine che sia in un burrone
Non per volermi odiare solo per voler volare
e se ti nega tutto questa estrema agonia
e se ti nega anche la vita respira la mia
E stavo attento a non amare prima di incontrarti
e confondevo la mia vita con quella degli altri
non voglio farmi più del male adesso
amore...amore
Vorrei donare il tuo sorriso alla luna perché
di notte chi la guarda possa pensare a te
per ricordarti che il mio amore è importante
che non importa ciò che dice la gente e poi
amore dato, amore preso, amore mai reso
amore grande come il tempo che non si è arreso
amore che mi parla coi tuoi occhi qui di fronte
e sei tu....
...il regalo mio più grande Pin It

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao simpatico. Per me sei sempre il migliore.
Qua pero' non ti riconosco proprio (ti consiglio una tisana). Ma hai riletto la poesia ? che caz... vuoi dire ? Boh!
Vabbè capita a volte.
Un amico. Ciao !

Momo ha detto...

Ciao simpatico anche a te. Io non amo per nulla le poesie, dovresti saperlo se mi conosci almeno un pò. Mi annoio alla seconda strofa. Questa non è una poesia e tanto meno è mia. E' il testo di una nuova canzone di Tiziano Ferro e come tutti i testi di canzoni, hanno tratti in cui le parole sono incastrate tra di loro con combinazioni apparentemente senza senso, oppure un senso glielo deve dare chi le sente. Non ci hai mai pensato? :-)

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...