31 agosto 2006

Senzanuvole

Oggi è stata una di quelle giornate da prendere e andare a far foto a destra e a sinistra. Non si è vista una nuvola manco a pagarla oro e il cielo era azzurrissimo. In più limpidezza ai massimi livelli.
Questa foto è stata fatta alle ore 18.30. Quella sulla estrema destra in alto, è la mia casetta. Pin It

Tiramisudellamaky

Mi manca molto questo: Pin It

TCE

Pensate ad un logo che riunisca le tre principali religioni del pianeta. Pensate al Cristianesimo con 2 miliardi di fedeli nel mondo, l'islamismo che ne conta un miliardo e l'induismo che arriva a quota 900 milioni, tutti compatti sotto un'unica "bandiera": TCE. Pensate alla croce cristiana, alla mezzaluna islamica e all'OM induista incastrati graficamente in un simbolo che ne fa un unica grande religione con diverse sfumature. Pensate alla fine di tutte le guerre religiose nel mondo. Pensate.

Oggi ho fatto questo:




Qui i simboli originali.
Pin It

Lady D


il 31 agosto di nove anni fa... sotto il ponte de l'Alma... Pin It

ARGH!!!

Ore 7,10. Fuori dalla mia porta di casa ci sono 5, e dico 5 gradi!!!
Meno male che è ancora agosto!
Fuocherello per scaldarmi. Buongiorno a tutti.
Pin It

30 agosto 2006

Think different

Una mela al giorno, toglie Windows di torno.
Ogni volta che vedo sto spot mi commuovo.


Ghandi
Chaplin
Mandela Pin It

Tutto in 6 litri di sangue


E' tutto qui.
Sei miseri litri di sangue nel nostro corpo che spinti dal cuore, compiono un giro completo circa ogni minuto. In 24 ore il cuore riceve e pompa in circolo intorno a 9.000 litri di sangue. Nel corso di una vita di settant'anni, il cuore fa circa due miliardi e mezzo di battiti, senza arrestarsi neppure un momento e senza riposo: cosí almeno sembra a chi lo ascolti con lo stetoscopio.

Tuttavia, nessun muscolo può resistere senza riposo: e il cuore è appunto un muscolo. Le pause fra un battito e l’altro, per quanto brevi, rappresentano un riposo sufficiente. Il cuore normale in pratica occupa a riposarsi il doppio del tempo in cui lavora. Può usufruire di nutrimento supplementare: infatti nonostante pesa soltanto un duecentesimo del peso totale del corpo, richiede per sé un ventesimo del sangue circolante.

E’ grande all'incirca come un pugno ed è rinchiuso in una resistente membrana protettiva che si chiama pericardio. Attaccato al corpo soltanto per mezzo dei grossi vasi sanguigni che si diramano dalla sua base, il cuore è sistemato nel torace e orientato diagonalmente in basso verso il lato sinistro. E’ diviso in due parti, destra e sinistra, da una parete stagna: ciascuna di queste parti forma una pompa a sé. Pin It

Acquisti estivi

Mi è preso il trip del nero. Questa estate ho comprato 5 t-shirt nere e questa è la più modaiola.
Pin It

Tremente

In giardino ho piantato tre tipi di menta, una più buona dell'altra ma la mia preferita è quella che sa esattamente di After Eight. Eccola qui: "Mentha Piperita Chocolate".


Questa invece è la "Menta Suaveoleus Apple Mint" dal profumo più deciso e selvatico.
E questa è la Menta Piperita" classica che conosciamo tutti. Sempre apprezzata.
La menta ha un profumo fresco, forte, dolce-amaro, molto penetrante.
La raccolta avviene in fioritura per ottenere oli; il 2° taglio si usa essiccato per l'erboristeria. Della menta si utilizzano le foglie, che vengono raccolte a Giugno, e le sommità fiorite, in Luglio e Agosto. Il nome MENTHA, secondo la mitologia Greca, deriva da quello di una ninfa: Minte, amata da Ade, che Proserpina, sua moglie, per gelosia, tramutò in pianta.
I Cinesi, anticamente, ne vantavano le proprietà calmanti e le sue virtù antispasmodiche. Ippocrate considerava la menta un afrodisiaco, mentre Plinio ne vantava l'azione analgesica. I Greci e i Romani la usavano molto per profumare la persona, le acque per il bagno e per prepararsi infusi. Una volta era usata come cicatrizzante, posta a macerare nell'olio di oliva per un mese al sole. Gli erbari di una volta le attribuivano un notevole impiego; per le influenze, i raffreddori, per il mal di pancia, meteorismo e per disturbi gastrici e biliari.
Tutte le specie di menta hanno praticamente le stesse proprietà medicinali, dovute, principalmente, a un alcool estratto dall'essenza di menta, il MENTOLO, che sembra sia stato scoperto nei Paesi Bassi alla fine del XVIII secolo.
Il mentolo si è rivelato un ottimo stimolante per lo stomaco, con proprietà spasmolitiche nei disturbi gastrointestinali. I flavonoidi presenti hanno attività carminative, promuovono l'eliminazione di aria dallo stomaco e dall'intestino, eupeptiche, per azione riflessa sulle terminazioni nervose della parete gastrica che favoriscono l'appetito e la buona digestione, antifermentative a livello intestinale grazie alle proprietà antisettiche.
Il mentolo è anche un analgesico, da usare però con moderazione, in quanto se usato in forti dosi può avere effetti collaterali sul sistema nervoso. L'uso è considerato molto utile in casi di nausea, vomito, meteorismo, affaticamento generale, insonnia, mal di testa, mal di denti e nervosismo moderato, disturbi epatici e digestivi.

Poi dite che non vi insegno mai niente!!! Pin It

Britney

Adoro.



Pin It

Davanti alla TV

City of angels Pin It

29 agosto 2006

Gradara

La Rocca di Gradara.

Pictures: Momo
Music: Earth - Gladiator soundtrack by Hans Zimmer e Lisa Gerrard



Pin It

I colori dell'oceano dietro il vetro

Foto fatte a Cattolica nel parco marino Le Navi.






Pin It

Melemangio!

Ci siamo quasi. Jonagold e Gala. Sono quasi pronte le mele del mio giardino. Una ventina in totale, non di più. E che volete! Le piante sono giovanissime!
Pin It

Presentazioni botaniche

Vi presento i miei due bonsai.

Acer Palmatum Virdis, 46 anni.


Ficus Retusa, 52 anni.
Questo bonsai è in fase di rimodellamento. Poi in questa foto non si vede un cass! Li rifotograferò con uno sfondo adeguato. :-) Pin It

I miei soldi in Libano

Oggi i militari italiani partono per il Libano. 220 milioni di euro per questa missione "di pace" che verranno presi dalle tasche dei contribuenti, cioè noi, cioè io. Ecco, sta cosa che io dò i soldi al governo e lui ne fa quello che vuole non mi piace mica tanto. 220 milioni di euro!!! ma ci pensate? e se non si andava in Libano, quei soldi dove li avrebbero spesi? Bah. Meglio che non ci penso. Tornate tutti sani e salvi, ragazzi. Le vostre fidanzate e mogli vi aspettano.
Pin It

Agitazione

Notte agitata quella appena passata. E' uno di quei casi in cui non ti ricordi un cacchio di quello che hai sognato ma sai che ne hai passate di tutti i colori. Mi sono svegliato prima della sveglia e ho goduto quando ho visto che erano le 6. Avevo ancora un'ora di sonno davanti a me e ne ero felice perchè ero stanco e spossato come se non avessi dormito neppure un minuto. Alcune volte ci si alza dal letto più distrutti di quando ci si è coricati la sera prima. Forse è stato il film di ieri sera, forse è semplicemente un caso. Forse so esattamente cosa mi agita. Forse. Pin It

Buongiorno gente!

Sono le 7.10. Questo è il mio gallo personale che mi saluta ogni mattina dalla finestra della cucina (quando c'è il sole!).

E questa è rugiada che segnala sbalzi termici tra il giorno e la notte di una certa consistenza. L'estate vacilla, anzi mi sa che ha già le valigie pronte. Pin It

28 agosto 2006

Davanti alla TV

Star wars - episodio 3

"Esercitati a distaccarti da tutto ciò a cui tieni..." Pin It

Ho bisogno di un mare di nutella!!!


La storia di Nutella.
Michele Ferrero, il figlio dei fondatori del grande gruppo dolciario - Pietro Ferrero e la moglie Piera Cillario - levò quindi dal mercato Supercrema, che fin dal 1951 si vendeva in tutta Italia, che a sua volta era l´evoluzione del "Giandujot", dolce confezionato in pani da tagliare a fette a base di nocciole, zucchero, cacao, creato nel primo dopoguerra da Pietro nella sua pasticceria di Alba. Dal 1963 in azienda si incominciò a lavorare per creare un nuovo marchio che sostituisse Supercrema e potesse conquistare i consumatori di tutta Europa. Si voleva mantenere il legame con il territorio - con la nocciola "tonda gentile" delle Langhe dalla quale era nato il prodotto - e con la tradizione della pasta Gianduja, che aveva preso il nome nel 1865 dalla maschera del carnevale torinese. Poiché nocciola in inglese si dice nut (o hazelnut) e in tedesco nuss, con l´aggiunta di un dolce suffisso in ella si arrivò al nuovo nome Nutella, che fu registrato alla fine del 1963. Il marchio -dalla caratteristica "n" di colore nero con le altre lettere in rosso - è rimasto immutato per quarant´anni, e si abbina all´immagine della fetta di pane spalmata di crema, con il coltello, il bicchiere di latte e le nocciole in primo piano: una composizione anch´essa registrata come immagine guida che è ancora oggi sui milioni di vasetti di Nutella venduti nel mondo. Pin It

Nuovo servizio Telecom.


E' nato oggi un nuovo servizio Telecom. Visto il numero sempre maggiore di utenti che sfruttano le linee ADSL per la navigazione sul web e la lentezza raggiunta in alcune ore del giorno per il sovraffollamento, Telecom Italia ha introdotto le "Gabbianelle ADSL". Si tratta di uccelli molto veloci che trasportano qualsiasi tipo di file registrato all'interno di un microprocessore incapsulato sotto l'ala del volatile.
Questo sistema copre per ora solo l'area nazionale del territorio ma presto sono in arrivo joint venture con i falchi delle Alpi francesi, i corvi svizzeri, i piccioni austriaci e i gabbiani spagnoli.
Il sistema è garantito da una rete viaria estremamente sicura. Una specie di corridoio protetto dove volano solo questi tipi di uccelli adibiti al servizio ADSL. Il costo è irrisorio: 20 euro all'anno per una gabbianella adulta per un massimo di un viaggio al giorno.
Per info: Telecom Italia Pin It

Juve fuori dalla coppa Italia.

Io non ci posso credere. L'unico modo di tornare perlomeno in Europa è andato perso già all'inizio della stagione! Anzi, la stagione deve ancora cominciare. Allora quel vecchio portafortuna funzionava veramente anche se logoro e consumato...
Ora che non ce l'ho più, la Juve rimarrà una squadretta di provincia fino a quando non succederà di nuovo qualcosa.
Che tristezza. Che lunedì di cacca. Che vita grama. Che grama vita.
Pin It

TRAUMA!!!!

Dopo 3 settimane di dolce far niente, oggi si ricomincia a lavorare. La sveglia tutte le mattine mi scaraventerà fuori dal letto tirandomi per i capelli e mi manderà dritto dritto sotto il getto freddo dell'acqua del lavandino. Il bollitore comincerà la sua sinfonia di bolle scaldando l'acqua del the, aprirò alla velocità della luce le finestre di casa e nel frattempo mi vestirò. Una veloce scompigliata ai capelli mentre faccio colazione con i biscotti del barattolo blu, due notizie rapide alla tv e sarò già con le scarpe ai piedi pronto a uscire fuori dalla porta entro le 7.38, minuto più minuto meno. Si, un piccolo trauma ogni mattina.
Ho bisogno di una vacanza!
Pin It

27 agosto 2006

Fa troppa luce la parola "sempre".

Pin It

Notte di fiaba

40 fantastici minuti di fuochi d'artificio sullo specchio del lago.
Prima: un'ora e mezza di coda in auto.
Dopo: l'aquazzone più grosso mai preso sulla mia testa.
Ma anche questa è vita, anzi è il sale della vita.
Qui il sito ufficiale.


Pin It

26 agosto 2006

Chiodini a tutta birra!!!

Stamattina sveglia alle 7 e dentro il bosco di corsa.
Risultato: 16 kg di chiodini con qualche spruzzata di porcini e finferli.
Per quest'anno ce n'è a sufficienza.

Questi sono i chiodini.

Qui i porcini e i finferli.

Qui l'intero bottino. Pin It

Salsa, merengue e baciata.

Pin It
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...